ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Biancaneve e il Cacciatore

    BIANCANEVE E IL CACCIATORE: ED ECCO UN'ALTRA RIVISITAZIONE IN CHIAVE MODERNA DI UNA DELLE PIU' BELLE FIABE DI TUTTI I TEMPI CON UN CAST ALL STAR, TRA CUI CHARLIZE THERON, KRISTEN STEWART, CHRIS HEMSWORTH E SAM CAFLIN

    RECENSIONE ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by BRIAN LOWRY (www.variety.com) - Dall'11 LUGLIO

    "... Ho pensato che fosse un’incredibile opportunità per creare un mondo che la gente non aveva mai visto prima. Quello che mi ha toccato della storia è stato che attinge a una cosa che molte persone hanno dentro di loro. Da bambini l’abbiamo letta tutti e abbiamo visto il cartone fatto nel 1937 - la prima incursione della Disney nel mondo delle fiabe. Mi piaceva moltissimo l’idea di reinventarla... di fare con la storia qualcosa di più mascolino. Biancaneve ha un arco di sviluppo che è la mitica ascesa di un eroe. E’ quasi la versione femminile di Luke Skywalker. Abbiamo costruito un universo che tocca tutti i suoi temi, incluse le metafore e le immagini iconiche, ma tutto è alterato. Abbiamo ancora lo specchio, la mela rossa e la regina cattiva, ma abbiamo anche aggiunto imponenti battaglie e una ribellione. Questa storia è più ampia, e la posta in gioco è molto più alta. E’ la lotta di vita contro morte... Tutto in quella storia – lo specchio, la mela – è un’icona e ha molti risvolti e significati più profondi. La mela è la conoscenza dell’albero della vita. La storia di Biancaneve ci aiuta a capire la mortalità e ci insegna a non farci sotterrare da gelosia e ira perché questo ci fa smettere di vivere. Ci insegna che bisogna godersi la vita e non tentare di raggiungere qualcosa che, in definitiva, non ha alcuna importanza... Volevo creare un mondo fantastico molto ricco, ma volevo separare la favola dalla fantasia perché per me sono cose molto diverse. Volevo creare qualcosa che fosse vigoroso e gagliardo, ma anche molto emotivo, e realizzare un film di scala epica che avesse anche dei grandi sentimenti. Spsso si vedono film di questo genere che sono molto forti dal punto di vista visivo ma che non hanno cuore. Io volevo trovare l’emozione in questa storia".
    Il regista Rupert Sanders

    (Snow White and the Huntsman; USA 2012; Poema epico di avventura d'azione; 127'; Produz.: FilmEngine/Roth Films/Universal Pictures; Distribuz.: Universal Pictures International Italy)

    Locandina italiana Biancaneve e il Cacciatore

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Biancaneve e il Cacciatore

    Titolo in lingua originale: Snow White and the Huntsman

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Rupert Sanders

    Sceneggiatura: Hossein Amini, Evan Daugherty e Evan Spiliotopoulos

    Soggetto:

    Cast: Kristen Stewart (Biancaneve)
    Chris Hemsworth (il cacciatore)
    Charlize Theron (la regina malefica)
    Ian McShane (il re)
    Toby Jones (Claudius)
    Nick Frost (Tiberius)
    Ray Winstone (Trajan)
    Sam Claflin (il Principe Charmant)
    Bob Hoskins (Constantine)
    Eddie Marsan (Hadrian)
    Lily Cole (Greta)
    Vincent Regan (Duke Hammond)

    Musica: James Newton Howard

    Costumi: Colleen Atwood

    Scenografia: Dominic Watkins

    Fotografia: Greig Fraser

    Montaggio: Conrad Buff e Neil Smith

    Effetti Speciali: Neil Corbould e Michael Dawson (supervisori)

    Makeup: Uxue Laguardia; Stacey Panepinto (per Kristen Stewart)

    Casting: Lucy Bevan

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Biancaneve (Kristen Stewart) interpreta l’unica persona sulla terra ad essere più bella della regina del male (Charlize Theron) che è decisa per questo motivo ad ucciderla. Ma quello che non avrebbe mai immaginato la regina malvagia è che la ragazza che minaccia il suo regno è stata iniziata all’arte della guerra dal Cacciatore (Chris Hemsworth) che era stato inviato per ucciderla. Sullo sfondo un principe (Sam Caflin) stregato dalla potenza e dalla bellezza di Biancaneve.

    SHORT SYNOPSIS:

    In a twist to the fairy tale, the Huntsman ordered to take Snow White into the woods to be killed winds up becoming her protector and mentor in a quest to vanquish the Evil Queen.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    LA CRISTIANA BIANCANEVE (KRISTEN STEWART) VA ALLE CROCIATE CONTRO LA TEMIBILE 'SARACINA' (CHARLIZE THERON). CONDUCENDO UNA PLATEALE 'SARABANDA' RUPERT SANDERS PORTA I CLASSICI SIMBOLI E METAFORE DELL'INTRAMONTABILE FIABA SULLE TRACCE DI UNA FAIDA CONTEMPORANEA VENATA DI FEMMINISMO (I MOVENTI DELLA MALEFICA RAVENNA/THERON) MA STRADA FACENDO SEMBRA QUASI DIMENTICARSENE, LASCIANDOSI PRENDERE TROPPO LA MANO DA EFFETTI CHE ELABORA CITANDO DA ALTRI CELEBRI PRECEDENTI IN CELLULOIDE, RUMINATI A SUFFICIENZA PER TRADIRE OGNI VELLEITA' INNOVATIVA FINO AD AFFIEVOLIRE IL FUOCO DI QUELLA TEMPRA TANTO VENTILATA QUANTO SOSTANZIALMENTE MANCATA ALL'APPELLO

    Ed ecco che compare all'orizzonte un'altra versione della favola dei Fratelli Grimm. Dopo la vincente pellicola Biancaneve del regista indiano Tarsem Singh, ordita sull'onda di una rivisitazione generosamente irrorata di autoironia e humour con ciliegine in stile Bollywood, onorata dall'ammaliante Julia Roberts nei panni di una già di per sé inconsueta regina malefica, arriviamo alla rivisitazione numero due - di nome e di fatto -

    con Biancaneve e il cacciatore di Rupert Sanders, acclamato regista pubblicitario e 'visualist' all’avanguardia con al suo attivo numerosi 'commercial reel' (il videogame Halo 3, tanto per fare un esempio). Regista che non si è fatto mancare nulla sulla carta degli accordi, a cominciare dal produttore del miliardario bockbuster Alice in Wonderland Joe Roth, che lo ha sostenuto al suo esordio cinematografico, consentendogli di portare sul grande schermo una Biancaneve declinata sulle frequenze di un'avventura 'action' 'epico-plateale', per proseguire con la scelta di Charlize Theron come Regina del Male Ravenna. Dovremmo aggiungere Kristen Stewart (la Bella di Twilight) nelle vesti di Biancaneve e Chris Hemsworth (Thor) in quelle del cacciatore ma purtroppo, a mio avviso, questi non rientrano nell'elenco dei pregi, quanto piuttosto dei difetti, di questa nuova edizione in celluloide dell'intramontabile fiaba Grimm.

    In quanto creatore veterano di fantasiosi spot pubblicitari Sanders non poteva dunque resistere - e perché

    mai poi? - alla tentazione di sfoderare qui la sua cornucopia di meraviglie ad effetto: tra le più intriganti la frantumazione di cavalieri nella prima battaglia e le successive frantumazioni-dissolvenza della malefica regina Ravenna in uno stormo di corvi, con l'intermezzo del suo bagno di latte (regale Theron!) per la metafora del 'sepolcro imbiancato' (il candore apparente che simula il marcio interiore), fino alla successiva liquefazione e limacciosa ricostituzione della stessa regina, indebolita nel suo potere, inceneritore della vita in senso lato: la vita della natura ambientale, la vita degli umani animati di buoni propositi e quella dello stesso Regno usurpato con l'omicidio. Così, in Biancaneve e il cacciatore di Rupert Sanders, gli effetti speciali e i simboli classici si rincorrono e giocano tra loro al travestimento in veste contemporanea: e lo specchio diventa il McGuffin della nuova storia quando si presenta ai nostri occhi quale grande scudo, presenza chiave

    eletta ad anticipare e rappresentare la ragione primaria degli eventi successivi. Biancaneve/Stewart vestirà difatti i panni della paladina guerriera cristiana, una sorta di neo Giovanna d'Arco alla testa di uno stuolo di reclute più o meno improvvisate per combattere la nuova Crociata che contempla sempre lo stesso riscatto del Bene (non a caso Biancaneve entra in scena recitando il Padre Nostro) sul Male (il potere malsano e curiosamente 'femminista' della regina Ravenna). Le ragioni primarie che muovono Ravenna alla conquista di un potere intramontabile fino all'immortalità - con il sacrificio della loro naturale bellezza da parte di un gruppo donne per poter restare in vita e crescere i propri figli - restano uno dei tratti narrativi più interessanti di questa 'rilettura' che d'altra parte Sanders limita entro gli angusti ranghi di rapidi accenni, per tuffarsi beatamente in un oceano di cliché affatto innovativi, pretestuose citazioni da celebri precedenti in celluloide

    fantasy d'avventura-horror-Sci-Fi: dalla liquefazione dello specchio-scudo e ricomposizione in umanoide (Terminator), alle fate partorite dal petto di uccelli, di aspetto molto simile alla versione bonaria del Gollum de Il Signore degli anelli. Il richiamo a Gli Uccelli di Alfred Hitchcock si appunta invece al riferimento di uccelli che nella foresta attaccano agli occhi. Duplice rimando andata e ritorno giacché nella trama hitchcockiana si contempla una trentina di bambini attaccati da una frotta di corvi mentre escono da scuola. E l'intreccio di richiami si intensifica sul filo di intere sequenze - tra cui l'idea che la terra cada in una sorta di oscuro inverno perenne e quella della fanciulla che fronteggia l'animale bianco simbolo del Bene - che costeggiano il Legend di Ridley Scott (Lili con gli unicorni fa strada a Biancaneve e il cervo bianco di fronte all'albero della vita). Occhieggia persino il Freddy Krueger dei vari Nightmare: 'ha

    gli artigli come un corvo', cantilenava il ritornello della celebre canzoncina, e in Biancaneve e il cacciatore sono proprio artigli metallici quelli che la regina Ravenna, per l'appunto in intima connessione con i corvi, usa come posate per i suoi macabri pasti. Giusto il genere di pasto che avrebbe potuto condividere Hannibal Lecter.

    Così, tra più o meno inopportuni 'mostrilli' in qualche modo memori di Jurassic Park e Godzilla, corse su spiagge di mari nordici, scogliere che ci hanno regalato più volte tuffi da altezze vertiginose, nebbiose foreste incantate, mirabolanti fughe da improbabili passaggi di fortuna (Indiana Jones docet), ostacoli vari che l'eroina di turno deve incontrare sul suo cammino come immancabile prova da superare (vedi lo studio sulle fiabe di magia del linguista e antropologo russo Vladimir Propp) - ma c'era proprio bisogno del supporto della voce fuori campo? - a un certo punto, si ha come l'impressione che,

    inoltrandosi nei labirinti dell'oscura foresta, Sanders abbia finito per restarne stregato a sua volta, magari restando impigliato nei rami-tentacolo di quegli alberi secolari, talora con più anima dei protagonisti umani - Stewart e Hemsworth, per non dire del principe William/Sam Caflin - troppo spesso sorpresi in un tedioso tergiversare.

    Secondo commento critico (a cura di BRIAN LOWRY, www.variety.com)

    Handsome but hollow, "Snow White & the Huntsman" is easily among the stranger additions to a roster of rebooted fairy tales that has already seen two versions of this one, "Mirror Mirror" and the ABC series "Once Upon a Time," awaken in the last nine months. Owing more to "The Lord of the Rings" than anything else, but borrowing freely from a half-dozen sources, Universal faces the formidable challenge of marketing a gritty, muscular and (except for the CGI) old-fashioned, guy-oriented action yarn that's based on a property closely associated with children and young girls' fondness for princesses.
    That's not to say the result doesn't have some satisfying moments, but Universal might have to settle for the somewhat faint praise that its latest summer entry is at least more seaworthy than "Battleship." And while "Snow White" promoters trumpeted the producer's ties to "Alice in Wonderland," Tim Burton's madcap reimagining is nowhere

    to be found here.

    Instead, working from a script credited to Evan Daugherty, John Lee Hancock and Hossein Amini, commercial director Rupert Sanders' maiden film opens with a fairly lengthy and dark prologue, explaining how the evil Queen Ravenna (Charlize Theron), as much succubus as sorceress, used her feminine wiles and magic to seize the kingdom, kill the king and imprison his beautiful young daughter.

    Years pass, and Snow White (now Kristen Stewart) has grown to adulthood in captivity, but seizes an opportunity to escape, Shawshank-style, into the Dark Forest. Since the Queen's magic won't work there, she enlists a simple Huntsman ("Thor's" Chris Hemsworth), who's become a bit of a drunkard since losing his wife, to go and fetch the wayward girl.

    After that, the movie gives way to a series of episodic battles and escapes, the best of which visually includes a too-brief encounter with a massive troll.

    Grudgingly, the Huntsman assumes the responsibility of protecting Snow White, who wants to reunite with those loyal to her father, a band that includes a noble boy, William (Sam Claflin), with whom she cavorted as a youth.

    Handy with a bow, William is a sterling hero in his own right, once again giving a Stewart character the privilege of being surrounded by two hunky potential suitors. It's a dynamic that hardly smacks of chance, any more than the sweeping vistas virtually plucked from the "Rings" trilogy; the magic mirror that morphs into an oozing mass seemingly culled from "Terminator 2;" or portentous dialogue in which it is pronounced, "She is the one," in reverent "Matrix"-like tones, regarding Snow's ability to end the Queen's evil reign.

    Precious little here really pops, unfortunately, including an only slightly familiar septet of dwarves -- played by the likes of Bob Hoskins, Ian McShane and

    Ray Winstone, with an assist from the visual-effects maestros -- who prove extremely handy in a scrape but don't provide as much comic relief as might have been intended.

    The cast does what it can -- especially Theron, whose frequent fits add "drama" and "raging" to her regal title -- but can't overcome a degree of flatness to the middle section or lack of consistent excitement at the end. Nor does Hemsworth's roguish charm come across as effortlessly as it did in "Thor."

    In years past, all this might have made for a perfectly acceptable Saturday matinee -- something like "The Magic Sword" comes to mind -- but the current requirements of theatrical tentpoles don't allow for such modestly scaled ambitions.

    By that measure, the movie and its villain share a common bond: Conjuring a touch of magic is one thing, but sustaining great helpings of it is something else

    entirely.

    Perle di sceneggiatura


    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di BIANCANEVE E IL CACCIATORE
    ENGLISH PRESSBOOK of SNOW WHITE AND THE HUNTSMAN

    Links:

    • Charlize Theron

    • Toby Jones

    • Ray Winstone

    • Nick Frost

    • Kristen Stewart

    • Chris Hemsworth

    • Sam Claflin

    • Biancaneve e il Cacciatore (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook
    - Pagina Twitter

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer 2

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer HD

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer 2 HD

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer 2 HD 1080p

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer (versione originale) - Snow White & the Huntsman

    Biancaneve e il Cacciatore - trailer HD (versione originale) - Snow White & the Huntsman

    Biancaneve e il Cacciatore - spot TV 'Tenebre'

    Biancaneve e il Cacciatore - spot TV 'Caccia'

    Biancaneve e il Cacciatore - spot TV 'Specchio'

    Biancaneve e il Cacciatore - spot TV 'Regina'

    Biancaneve e il Cacciatore - clip 'Aiuto nella foresta'

    Biancaneve e il Cacciatore - clip 'Al cospetto della regina'

    Biancaneve e il Cacciatore - clip 'Vi serve un arciere?'

    Biancaneve e il Cacciatore - clip 'Scontro con il Troll'

    Biancaneve e il Cacciatore - clip 'Scontro nel castello della Regina'

    Biancaneve e il Cacciatore - clip 'Rissa'

    Biancaneve e il Cacciatore - intervista video al regista Rupert Sanders (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - intervista video a Kristen Stewart 'Biancaneve' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - intervista video a Chris Hemsworth 'il cacciatore' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - intervista video a Charlize Theron 'la regina malefica' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - intervista video a Nick Frost 'Tiberius' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - intervista video a Bob Hoskins 'Constantine' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Scene estese' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'La visione del regista Rupert Sanders' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Charlize Theron: la regina cattiva' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Kristen Stewart: la bellissima eroina' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Chris Hemsworth: l'eroe riluttante' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Sam Claflin: il principe leale' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'I Nani di Biancaneve e il Cacciatore' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Dietro le Quinte' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Charlize Theron interpreta la Regina' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'La preparazione del set' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Sul set della prima grande battaglia' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Le riprese nella Sala del Trono' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Sul set del film - Fame di giovinezza' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Il primo giorno di Chris Hemsworth sul set' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Sul set del film - L'attacco del Principe' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'La battaglia sulla spiaggia' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Le riprese della lotta con il Troll' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Il villaggio in fiamme' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Colleen Atwood presenta i costumi di Biancaneve e il Cacciatore' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'La musica di Florence + The Machine' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'Dentro l'azione' (versione originale sottotitolata)

    Biancaneve e il Cacciatore - featurette 'I migliori momenti sul set' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]