ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Mortdecai

    MORTDECAI - DALLA PAGINA SCRITTA ALLA CELLULOIDE: ECCO A VOI CHARLES MORTDECAI, L'ANTIQUARIO PIU' BISLACCO E SFRONTATO DEL REGNO UNITO QUI RITRATTO CON SPICCATO UMORISMO DA JOHNNY DEPP. GWYNETH PALTROW E' SUA MOGLIE JOHANNA, ED EWAN MCGREGOR L'ISPETTORE MARTLAND. NEL CAST ANCHE PAUL BETTANY, JEFF GOLDBLUM, OLIVER PLATT E OLIVIA MUNN

    RECENSIONE ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by GUY LODGE (www.variety.com) - Dal 19 .... [continua]

    Il settimo figlio

    IL SETTIMO FIGLIO: TORNANO IN CAMPO ARCAICHE FORZE MAGICHE, QUESTA VOLTA DIRETTE SUL GRANDE SCHERMO DA SERGEI BODROV, CON L'ULTIMO DISCENDENTE DI UN ORDINE MISTICO DI GUERRIERI (JEFF BRIDGES), UN'OSCURA E MALEFICA REGINA (JULIANNE MOORE), UN GIOVANE EROICO APPRENDISTA DAI GRANDI POTERI (BEN BARNES) E MOLTI ALTRI

    Dal 19 FEBBRAIO - RECENSIONE ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by PETER DEBRUGE ( [continua]

    Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza

    UN PICCIONE SEDUTO SU UN RAMO RIFLETTE SULL'ESISTENZA

    VINCITORE del LEONE D'ORO alla 71. Mostra del Cinema di Venezia - RECENSIONE .... [continua]

    Selma - La strada per la libertà

    SELMA - LA STRADA PER LA LIBERTA'

    2 NOMINATION agli OSCAR 2015 come 'MIGLIOR FILM' e 'MIGLIOR CANZONE' e 4 NOMINATION .... [continua]

    Turner

    TURNER: DEL CONFLITTUALE RAPPORTO TRA UN UOMO COMUNE E LA SUA ARTE! NEI PANNI DEL PITTORE TURNER PER MIKE LEIGH (SEGRETI E BUGIE, IL SEGRETO DI VERA DRAKE) L'ATTORE TIMOTHY SPALL

    4 NOMINATION agli OSCAR 2015: (MIGLIOR SCENOGRAFIA; MIGLIORI COSTUMI; MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE; MIGLIORE .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > La fiera della vanità

    VANITY FAIR: LA VANITA’ NELLO STILE BOLLYWOOD DI MIRA NAIR

    Dalla 61. Mostra del Cinema di Venezia

    Il motivo per cui ho voluto girare ‘La fiera della vanità’ sono proprio le domande fondamentali e, a mio avviso, spirituali che si pone Thackeray: chi di noi, avendo realizzato i propri sogni , è veramente felice? Cos’è l’appagamento? Cos’è l’aspirazione? Cos’è la vanità della vita? Nel suo romanzo, Tackeray creò una sorta di cinema-verità del suo tempo: Descriveva con precisione gli avvenimenti storici del periodo, sollevando parallelamente temi che non hanno tempo, sempre attuali. I suoi personaggi, straordinariamente ricchi e di grande spessore, continuano anche oggi a far sentire la loro eco. Inoltre penso che Becky sia il più grande personaggio femminile mai descritto in letteratura.
    La regista Mira Nair

    (Vanity Fair, USA/GRAN BRETAGNA 2004; drammatico; 137’; Produz.: Tempesta Films/Granada Film Production; Distribuz.: Eagle Pictures)

    Locandina italiana La fiera della vanità

    Rating by
    Celluloid Portraits:


    Titolo in italiano: La fiera della vanità

    Titolo in lingua originale: Vanity Fair

    Anno di produzione: 2004

    Anno di uscita: 2004

    Regia: Mira Nair

    Sceneggiatura: Matthew Faulk, Mark Skeet, Julian Fellowes

    Soggetto: Tratto dal romanzo di William Makepeace Thackeray

    Cast: Reese Witherspoon (Becky Sharp)
    Eileen Atkins (Miss Matilda Crawley)
    Jim Broadbent (Mr. Osborne)
    Gabriel Byrne (Il Marchese di Steyne)
    Romola Garai (Amelia Sedley)
    Bob Hoskins (Sir Pitt Crawley)
    Rhys Ifans (William Dobbin)
    Geraldine Mcewan (Lady Southdown)
    James Purefoy (Rawdon Crawley)
    Jonathan Rhys Meyers (George Osborne)

    Musica: Mychael Danna

    Costumi: Beatrix Aruna Pasztor

    Scenografia: Maria Djurkovic

    Fotografia: Declan Quinn

    Scheda film aggiornata al: 10 Dicembre 2013

    Sinossi:

    “Figlia di uno squattrinato artista inglese e di una ballerina francese, Becky-Rebecca Sharp (Reese Whitherspoon) resta orfana in tenera età. Fin da bambina è sensibile al fascino di una vita più agiata e ripudia il suo ambiente di origine. Abbandona l’Accademia di Miss Pinkerton a Chiswick, decisa a conquistare l’alta società inglese con ogni mezzo a sua disposizione. Per scalare le vette sociali ricorrerà a tutta la sua intelligenza, astuzia e sensualità.

    L’ascesa di Becky alla vita sociale inglese della prima parte del 19° secolo, ha inizio con un lavoro come governante presso l’eccentrico Sir Pitt Crawley (Bob Hoskins), nella campagna dell’Hampshire. Becky conquista le figlie di Crawley e persino la ricca zia zitella, Matilda (Eileen Atkins). L’intera famiglia si affeziona moltissimo alla giovane Becky, confida in lei, e la considera ormai indispensabile. Tuttavia, Becky sa che non riuscirà mai a far veramente parte della società inglese fin quando non si trasferirà in città, e accetta quindi l’invito della zia Matilda, di andare a vivere a Londra. Lì Becky rincontra la sua migliore amica Amelia Sedley (Romola Garai), che - essendo cresciuta negli agi - non condivide le sue ambizioni più sfrenate. Insinuandosi nella famiglia che conosce così bene, Becky ne sposa segretamente il focoso erede Rawdon Crawley (James Purefoy) - ma quando Matilda scopre la loro unione, impone ai due sposi di lasciare la casa.
    Nel frattempo Napoleone invade l’Europa e Rawdon coraggiosamente parte per difendere il proprio paese. Becky, incinta, resta vicina ad Amelia, la quale è sconvolta del fatto che l’adorato marito George Osborne (Jonathan Rhys Meyers) sia partito in guerra. La morte di George nella battaglia di Waterloo incrinerà per sempre il rapporto tra le due donne. Becky ritrova il suo Rawdon e dà alla luce un maschietto, ma il dopoguerra ha in serbo un periodo piuttosto duro per la famigliola. Più determinata che mai a trovare il suo posto nell’alta società londinese e ad assaporare il benessere, Becky trova un protettore nel potente Marquese di Steyne (Gabriel Byrne), che può consentirle di realizzare i suoi sogni, ad un prezzo, però, forse troppo alto”.

    Dal >Press-Book< di La fiera della vanità

    Links:

    • Mira Nair (Regista)

    • Jim Broadbent

    • Reese Witherspoon

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Motel

    MOTEL: JOHN CUSACK SICARIO E FACCENDIERE, ROBERT DE NIRO DI NUOVO NEI PARAGGI DELLE SPIETATE E CRUDELI MAESTRANZE MALAVITOSE, IN MEZZO UNA FEMME FATALE COME REBECCA DA COSTA. INSIEME PER UNA SOLA GIORNATA E IN UN SOLO LUOGO. ED E' THRILLER NOIR!

    Dal 26 FEBBRAIO
    ....
    [continua]

    Vizio di forma

    VIZIO DI FORMA

    2 NOMINATION agli OSCAR 2015: MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE (Paul Thomas Anderson); MIGLIORI COSTUMI .... [continua]

    Maraviglioso Boccaccio

    MARAVIGLIOSO BOCCACCIO: IL NUOVO ATTESISSIMO FILM DEI FRATELLI TAVIANI DOPO IL SUCCESSO DI 'CESARE DEVE MORIRE'

    RECENSIONE ITALIANA IN ANTEPRIMA - Dal 26 FEBBRAIO

    "Raccontiamo questa storia, anzi queste storie, ....
    [continua]

    Le leggi del desiderio

    LE LEGGI DEL DESIDERIO: DOPO QUATTRO ANNI SILVIO MUCCINO TORNA DIETRO LA MACCHINA DA PRESA PER ILLUSTRARE 'LA MERAVIGLIA DELL'IMPERFEZIONE'

    Dal 26 FEBBRAIO

    "Il titolo del film evoca sicuramente 'La legge dell'attrazione'. E questo ....
    [continua]

    Kingsman: Secret Service

    KINGSMAN: SECRET SERVICE: DAI COMICS ALLA CELLULOIDE ECCO LA STORIA DI SPIONAGGIO SUPERSEGRETA RACCONTATA DA MATTHEW VAUGHN (KICK-ASS, X-MEN-L'INIZIO) CHE VEDE, TRA GLI ALTRI, UN BONDIANO COLIN FIRTH IN PRIMA LINEA

    Dal 25 FEBBRAIO - RECENSIONE ITALIANA in ANTEPRIMA e PREVIEW in ENGLISH by PETER .... [continua]

    Cinquanta sfumature di grigio

    CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO

    Tra i più attesi!!!... E i più deludenti!!! - 65. Berlinale (5-15 Febbraio .... [continua]

    Timbuktu

    TIMBUKTU

    VINCITORE del Premio CÉSAR 2015 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 12 FEBBRAIO .... [continua]