ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Jane Eyre

    JANE EYRE: NELL'ADATTAMENTO CINEMATOGRAFICO IN CHIAVE GOTICA DEL CLASSICO ROMANZO DI CHARLOTTE BRONTE RIVIVONO LE TORMENTATE PASSIONI DI UNO DEI PERSONAGGI FEMMINILI OTTOCENTESCHI, QUI RIVESTITO DI UN'INEDITA IMMEDIATEZZA CONTEMPORANEA

    RECENSIONE - Dal 7 OTTOBRE

    (Jane Eyre; REGNO UNITO/USA 2011; Dramma romantico; 120'; Produz.: Focus Features/BBC Films/Ruby Films; Distribuz.: Videa-CDE)

    Locandina italiana Jane Eyre

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Jane Eyre

    Titolo in lingua originale: Jane Eyre

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Cary Fukunaga

    Sceneggiatura: Moira Buffini

    Soggetto: Tratto da un classico di Charlotte Brontë.

    Cast: Mia Wasikowska (Jane Eyre)
    Michael Fassbender (Rochester)
    Jamie Bell (St John Rivers)
    Judi Dench (Mrs. Fairfax)
    Su Elliot (Hannah)
    Holliday Grainger (Diana Rivers)
    Tamzin Merchant (Mary Rivers)
    Amelia Clarkson (la giovane Jane)
    Craig Roberts (John Reed)
    Sally Hawkins (Mrs. Reed)
    Lizzie Hopley (Miss Abbot )
    Jayne Wisener (Bessie)
    Freya Wilson (Eliza Reed)
    Emily Haigh (Georgiana Reed)
    Simon McBurney (Mr. Brocklehurst)
    Cast completo

    Musica: Dario Marianelli

    Costumi: Michael O'Connor

    Scenografia: Will Hughes-Jones

    Fotografia: Adriano Goldman

    Montaggio: Melanie Oliver

    Casting: Nina Gold

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Una donna fragile e forte, un’eroina senza tempo, appassionata e oscura, percorre prati, corridoi e castelli dell’Inghilterra del XIX secolo. Amore, passione, dolore, sogni e paure in un film che seduce, sorprende e commuove. Jane (Mia Wasikowska), dopo un’infanzia di crudeltà, è determinata a vivere la propria vita senza paura, intensamente. L’incontro con Rochester (Michael Fassbender) le spalancherà le porte di un amore travolgente, segnato però, da incomprensibili lampi di tenebra e inquietudine. Un folle segreto la terrà lontana dalla felicità e la porterà a reinventarsi ancora una volta, salvo poi capire, finalmente, di poter esistere solo nell’amore, ad ogni costo. L’audace rilettura in chiave gotica di un capolavoro della letteratura di tutti i tempi ci accompagna in un incubo da sogno, come solo le grandi storie sanno fare.

    SHORT SYNOPSIS:

    After a bleak childhood, Jane Eyre goes out into the world to become a governess. As she lives happily in her new position at Thornfield Hall, she meets the dark, cold, and abrupt master of the house, Mr. Rochester. Jane and her employer grow close in friendship and she soon finds herself falling in love with him. Happiness seems to have found Jane at last, but could Mr. Rochester's terrible secret be about to destroy it forever?

    Commento critico (a cura di ENRICA MANES)

    Uno dei personaggi senza dubbio più amati della letteratura inglese dell’ottocento, si riaffaccia, grazie alla scelta di Fukunaga ed alla sceneggiatura di Moira Buffini, sulla scena contemporanea, a vent’anni dopo la trasposizione cinematografica di Zeffirelli, con incredibile attenzione al testo originale di Charlotte Brontë e con inusuale efficacia.

    Il segreto? Non aver stravolto la trama, la storia, i personaggi e la loro anima ma anzi, con la scelta di attenersi il più possibile ai dialoghi originali, si è riusciti ad arrivare al cuore dello spettatore anche senza cedere al peccato della moda che oggi tende a travisare e rivisitare il classico fino alla ridondanza più kitsch.

    Jane, eroina sui generis, assume, nella intensa interpretazione di Mia Wasikowska, e ritrova, quei tratti originali che la contraddistinguono -oggi come due secoli fa - e la rendono unica in un panorama che già allora pendeva verso la tendenza al romanzo 'gotico' o al genere

    amoroso ma che Charlotte Brontë supera, donando un significato nuovo al suo romanzo.

    A metà fra 'Bildungsroman' e dramma esistenziale, Jane Eyre esplora con delicatezza e acume la mente umana e il sentimento, che, nella trasposizione cinematografica di Fukunaga assume una tinta espressionista ed espressiva particolarmente efficace.

    È lo spazio, l’ambiente, a diventare protagonista e non soltanto quinta teatrale di un palcoscenico dell’anima che intesse vicende tormentate in un gioco attento di chiaroscuri e scene viste al lume di candela nelle quali i personaggi si specchiano, a sintetizzare, quasi in una cornice, il destino che li lega.

    Non ci sono solo volti, ma le intemperie nella brughiera mentre Jane comincia il suo viaggio, a ritroso in quel principio di narrazione che è un susseguirsi di analessi cullate dalla colonna sonora e da riprese a volo d’uccello, e finalmente la sofferenza dei personaggi traspare nei ruoli tumultuosi di Jane, di Rochester, del reverendo St.

    John, interpretati con vibrante emotività.

    Personaggi che la tradizione filmografica aveva lasciato a volte piuttosto contratti e imbalsamati e che Fukunaga riesce invece a far rivivere con un calore del tutto nuovo, attendendosi ad un testo originale già capace di per sé di anticipare i tempi e diventare immortale per generazioni di lettori. Così questa delicata opera che risente della cultura orientale, tanto vicina al modello nordico del paesaggio introspettivo, riesce a cogliere forse per la prima volta il senso speciale del sentimento.

    Perle di sceneggiatura






    Bibliografia:

    Nota: Si ringrazia Ornato comunicazione.

    Pressbook:

    PRESSBOO ITALIANO di JANE EYRE

    Links:

    • Jamie Bell

    • Judi Dench

    • Sally Hawkins

    • Mia Wasikowska

    • Imogen Poots

    • Michael Fassbender

    • Holliday Grainger

    • Craig Roberts

    • TRACKS - ATTRAVERSO IL DESERTO - VIDEO-INTERVISTA all'attrice MIA WASIKOWSKA e al regista JOHN CURRAN (Interviste)

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Jane Eyre - trailer

    Jane Eyre - trailer HD

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]