ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Hustlers

    HUSTLERS

    New Entry - Jennifer Lopez spogliarellista a New York secondo la visione 'sportiva' di .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    New Entry - Ecco lo spin-off de Il Grande Lebowski (1998) dei Fratelli Coen .... [continua]

    Hope Gap - Le cose che non ti ho detto

    HOPE GAP - LE COSE CHE NON TI HO DETTO

    New Entry - TIFF 2019 - Prossimamente .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Killer Joe

    KILLER JOE: NELLA 'DARK COMEDY' DI WILLIAM FRIEDKIN TOCCA A MATTHEW MCCONAUGHEY L'INGRATO RUOLO DEL 'KILLER JOE'

    Dalla 68. Mostra del Cinema di Venezia - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dall'11 OTTOBRE

    "'Killer Joe' è un pò come la storia di Cenerentola, ma il Principe Azzurro è un killer a pagamento ed è anche sceriffo del Dipartimento di Polizia di Dallas. Anche se il titolo e l'intreccio fanno pensare a risvolti sinistri, trovo che il film sia molto divertente".
    Il regista William Friedkin

    (Killer Joe; USA 2011; dark comedy; 103'; Produz.: Voltage Pictures/Worldview Entertainment; Distribuz.: Bolero Film)

    Locandina italiana Killer Joe

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Killer Joe

    Titolo in lingua originale: Killer Joe

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2012

    Regia: William Friedkin

    Sceneggiatura: Tracy Letts

    Soggetto: Da una piece di Tracy Letts.

    Cast: Matthew McConaughey (Killer Joe Cooper)
    Emile Hirsch (Chris Smith)
    Thomas Haden Church (Ansel)
    Juno Temple (Dottie Smith)
    Gina Gershon (Sharla)
    Marc Macaulay (Digger Soames)

    Musica: C.C. Adcock

    Costumi: Peggy Schnitzer

    Scenografia: Franco-Giacomo Carbone

    Fotografia: Caleb Deschanel

    Montaggio: Darrin Navarro

    Makeup: Adrienne Lynn

    Casting: Denise Chamian

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Quando lo spacciatore ventiduenne Chris (Emile Hirsch) scopre che sua madre ha fatto sparire la sua scorta di droga, deve trovare al più presto seimila dollari o verrà eliminato dai suoi fornitori. Disperato, il ragazzo si rivolge a 'Killer Joe' (Matthew McConaughey) per far eliminare la madre e riscuotere la sua polizza sulla vita per l'ammontare di $50,000. Nonostante Joe si faccia sempre pagare in anticipo per le sue prestazioni, stavolta l'uomo cambia le sue abitudini affascinato da Dottie, (Juno Temple), la bella sorella di Chris, che offre all'uomo le sue prestazioni sessuali in attesa del denaro, se mai arriverà.

    SYNOPSIS:

    When a debt puts a young man's life in danger, he turns to putting a hit out on his evil mother in order to collect the insurance.


    IN DETTAGLIO:

    Ogni vita ha un prezzo? Questa è la domanda che si pone il ventiduenne Chris Smith (Emile Hirsch: Into the Wild-Nelle terre selvagge - 2007, Milk - 2008), un piccolo spacciatore in cerca di una svolta. Disperato, si rivolge a suo padre, Ansel (Thomas Haden Church: Sideways-In viaggio con Jack - 2005, Spiderman 3 - 2007), e insieme tramano un malvagio intrigo. Il piano: la madre di Chris, una disgraziata senza possibilità di riscatto, ha una polizza sulla vita che estinguerebbe di gran lunga il debito. Il problema: hanno bisogno che muoia per poter incassare.
    Entra in scena il detective Joe Cooper (Matthew McConaughey: Il momento di uccidere - 1996, Contact - 1997, Come farsi lasciare in 10 giorni - 2003, A casa con i suoi - 2006 e The Lincoln Lawyer - 2011) un sensuale sicario con tutto il fascino e le buone maniere di un gentiluomo del Sud. "Killer Joe" è più che felice di accettare l'incarico, ma Joe non preme mai il grilletto senza che la sua intera parcella di 25.000 dollari venga pagata in anticipo. La disperazione diviene presto realtà per il padre e il figlio quando accettano la "gentile" offerta di Joe di prorogare il pagamento in cambio della attraente e a prima vista innocente sorella minore, Dottie (Juno Temple: Diario di uno scandalo - 2005, Espiazione - 2007, Mr. Nobody - 2009, Lo stravagante mondo di Greenberg - 2010, Dirty Girl - 2010 e I tre moschettieri in 3D - 2011). Joe terrà Dottie come pegno finché i soldi dell'assicurazione non verranno incassati e la sua parcella pagata in pieno. Il tutto sembra semplicissimo. Ma non lo è affatto.
    Joe si infatua totalmente e irrimediabilmente di Dottie e lei si rivela essere tutt'altro che la bella e dolce donna meridionale che tutti pensavano. Nonostante quella che può essere descritta solo come una situazione famigliare discutibile, Joe è determinato a stare con Dottie ad ogni costo e, col crescere della loro improbabile relazione, cresce anche il rammarico di Chris. Lasciandosi vincere dai dubbi, Chris va da Joe con l'intenzione di annullare tutto, ma è troppo tardi.
    Dopo esser venuto a patti con le agghiaccianti conseguenze del suo piano di uccidere la madre, Chris si mette a cercare di riscuotere il denaro per porre definitivamente fine ai guai che ha creato. Con sua sorpresa, scopre che è stato ingannato. In realtà è il fidanzato di sua madre il solo beneficiario della polizza assicurativa, non sua sorella. Quando Joe va per riscuotere la parcella e portarsi via Dottie, riceve la sgraditissima notizia che di fatto i soldi non ci sono. Trovandosi ora alle prese con un sicario incollerito e sempre più sociopatico, Chris sbaglierebbe a pensare che le cose non potrebbero andar peggio per la sua famiglia. Finisce tutto con una cena in famiglia e un singolare colpo di pistola.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    MA QUALE FAVOLA...!?

    "'Killer Joe' è una specie di Cenerentola, dove il principe è un sicario a pagamento. E' anche uno sceriffo nel Dipartimento di polizia di Dallas. Benché il titolo e la trama ne suggeriscano il lato oscuro, io lo trovo assai umoristico." E' questo il punto di vista dell'autorevole regista dell'epocale Esorcista, William Friedkin. Beh, personalmente io l'ho trovato un pò meno divertente di lui, con tratteggi di oscenità su cui francamente tutto fa venir voglia men che ridere.
    Classificare Killer Joe una 'love-story' insolita mi sembrerebbe di infangare il genere, sia pure deliberatamente decontestualizzato e destabilizzato dalla contaminazione di ibridazioni neo western-noir-thriller-dark comedy. Non può esserci commedia nè parodia che tenga su un materiale del genere di cui neppure il regista - gran simpatico istrione ed edotto cineasta - ha saputo o non ha voluto, specificare il senso. Quando invece un senso c'è e come. E non si

    dice del plot di fondo! Di scriteriati che per soldi ucciderebbero la propria madre, per quanto da buttare possa essere, ne abbiamo contati: Onora il padre e la madre di Sidney Lumet in tal senso potrebbe insegnare molto all'emerito Friedkin di come proporre sulla celluloide tematiche del genere, ma certo è che lo stile non è acqua, ad ognuno il suo. D'altra parte c'è splatter e splatter: questa volta Friedkin, che adora Fellini e Antonioni ma non si cura di 'alludere' quanto di 'sbattere' in faccia - e vi assicuro che funziona ben più del 3D - spalma e rispalma un mix di violenze brutali stratificate, 'umiliazioni' particolarmente sofisticate e sesso con minorenni magari quasi psico-labili. La fase dell'innamoramento proprio devo essermela persa! Sesso adoperato a spese della giovanissima Dottie come 'gentile stupro' a cura del fatidico 'principe-killer' Joe che ha il volto senz'anima del fascinoso Matthew McConaughey, dagli "occhi

    che fanno male", per usare le stesse parole di Dottie: certo che per una Cenerentola innamorata non c'è male! E si può dire che McConaughey ne ha fatta di strada da quando interpretava il mellifluo reverendo in Contact!

    Quanto poi a certe sequenze 'da manuale' nel catalogo delle mostruose oscenità come quelle che 'vivacizzano' le sequenze hard con la coscia di pollo per umiliare una indubbia 'gran figlia di puttana', oltre che 'puttana' a sua volta, non ci resta che associarsi alla naturale reazione del disgraziato, in tutti i sensi, marito: vomitando!
    Personalmente mi sento ben più offesa e umiliata da un film come questo, con l'aggravante del fatto che il target di commedia imporrebbe di riderci su, che non un film, sia pure non precisamente ben riuscito, come quello di Cristina Comencini che, alla donna e alla maternità, proprio con Quando la notte volge ben altro sguardo e che quando parla

    di pedofilia sa farlo in maniera costruttiva e di denuncia (vedi La Bestia nel cuore), non certo nei termini della triste e oscena sequenza su citata in cui al bel killer di turno, tutelato pubblicamente dalla veste ufficiale di poliziotto, piace immaginare - e del resto è poco più di quell'età che Dottie effettivamente dimostra - che abbia dodici anni. Qualcuno, di fronte alle mie esternazioni di scarso gradimento mi ha sussurrato 'Ma era un gioco!'. Ah, bene, allora stiamo a posto - dico io - se per quanto killer, un uomo deve immaginarsi che la vergine che sta per farsi - per obblighi contrattuali come pegno di deposito finanziario, è bene precisarlo - ha dodici anni, e l'opinione pubblica non trova nulla da ridire, perché far finta di voler perseguire la pedofilia? Ben tornato Medioevo! Ogni ulteriore commento sarebbe superfluo!

    Bibliografia:

    Nota: Si ringrazia Ornato Comunicazione.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di KILLER JOE
    ENGLISH PRESSBOOK of KILLER JOE

    Links:

    • William Friedkin (Regista)

    • Juno Temple

    • Emile Hirsch

    • Gina Gershon

    • Matthew McConaughey

    1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

    Galleria Video:

    Killer Joe - trailer

    Killer Joe - trailer HD

    Killer Joe - trailer (versione originale)

    Killer Joe - clip 'Killer Joe è a cena con Dottie'

    Killer Joe - clip 'Chris chiede a Killer Joe di procedere con l'omicidio'

    Killer Joe - clip 'Dottie racconta a Killer Joe che la madre aveva tentato di ucciderla'

    Killer Joe - clip 'Chris parla col padre del suo piano di ingaggiare Killer Joe'

    Killer Joe - clip 'Chris chiede ospitalità al padre ma Sharla non è d'accordo e litigano'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Tutta un'altra vita

    TUTTA UN'ALTRA VITA

    Dal 12 Settembre .... [continua]

    Vox Lux

    VOX LUX

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 12 Settembre

    "Il mio ....
    [continua]

    It - Capitolo 2

    IT - CAPITOLO 2

    RECENSIONE - Dal 5 Settembre

    "La prima volta che ho interpretato Pennywise nessuno sapeva ....
    [continua]

    Il re leone

    IL RE LEONE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto

    "È una storia davvero molto amata da ....
    [continua]

    La fattoria dei nostri sogni

    LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI

    Tra i più attesi!!! - Realizzare il sogno di una vita si può? Si. .... [continua]

    C'era una volta a... Hollywood

    C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD

    Da Cannes 72 - Tra i più attesi!!! - Dopo Django Unchained si .... [continua]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla Festa del Cinema di Roma .... [continua]