ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Men in Black: International

    MEN IN BLACK: INTERNATIONAL

    New Entry - Dal 25 luglio .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 4 Statuette: .... [continua]

    Ma cosa ci dice il cervello

    MA COSA CI DICE IL CERVELLO

    Cinema sotto le stelle 2019 - Nuova commedia per la coppia, di vita e .... [continua]

    Il re leone

    IL RE LEONE

    New Entry - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto .... [continua]

    Stanlio e Ollio

    STANLIO E OLLIO

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema .... [continua]

    Avengers: Endgame

    AVENGERS: ENDGAME

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 24 Aprile

    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Cinema sotto le stelle 2019 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - .... [continua]

    Dolor Y Gloria

    DOLOR Y GLORIA

    Cinema sotto le stelle 2019 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Il cavaliere oscuro - Il ritorno

    IL CAVALIERE OSCURO - IL RITORNO: CHRISTIAN BALE FA IL TRIS CON BATMAN (BRUCE WAYNE), QUESTA VOLTA INCASTRATO IN UNA GABBIA DI VULNERABILITA' AD ALTO VOLTAGGIO. NEL CAST 'ALL STAR' DI CHRISTOPHER NOLAN LE NEW ENTRY DI ANNE HATHAWAY NELLE VESTI DI CATWOMAN E DEL NUOVO 'CATTIVO' BANE (TOM HARDY) CHE VA A SOSTITUIRE IL COMPIANTO HEATH LEDGER (JOKER)

    RECENSIONE ITALIANA in ANTEPRIMA e PREVIEW in ENGLISH by JUSTIN CHANG (www.variety.com) - Dal 29 AGOSTO (In ANTEPRIMA il 21 Agosto in alcuni selezionati circuiti cinematografici, tra cui THE SPACE ed UCI CINEMA)

    "Nel primo film si vedono la tragedia e il dolore che hanno animato questo giovane uomo nella ricerca di se stesso e del suo destino. Oltre che della comprensione delle sue capacità e delle sue potenzialità. Nel secondo film Bruce Wayne ha scoperto il suo cammino e ha trovato un modo di essere utile. Fa la cosa che pensa sia meglio per lui e che pensa definisca la sua esistenza. Ora, dopo otto anni, ha perso l'unica cosa che dava un senso alla sua vita, fino a quando non si troverà costretto ad affrontare una nuova minaccia per la sua città... E' la prima volta che appare molto improbabile una vittoria di Batman, anche in qualche scontro fisico. E' stato in letargo per quasi un decennio, si è indebolito, ha perso motivazioni. mentre il suo avversario è un esempio di dedizione alla causa e non è solo molto violento o potente, ma anche acuto".
    L'attore Christian Bale

    "Pensando agli sviluppi nella storia di Batman, e alla responsabilià che sentivamo di avere nei confronti della trilogia e del pubblico era imperativo immaginare un 'cattivo' diverso da quelli visti in precedenza qualcuno che fosse in grado di tenergli testa sia fisicamente che intellettualmente".
    Il regista Christopher Nolan

    (The Dark Knight Rises; USA/REGNO UNITO 2012; Thriller d'azione; 164'; Produz.: DC Entertainment/Legendary Pictures/Syncopy/Warner Bros. Pictures; Distribuz.: Warner Bros. Pictures Italia)

    Locandina italiana Il cavaliere oscuro - Il ritorno

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Il cavaliere oscuro - Il ritorno

    Titolo in lingua originale: The Dark Knight Rises

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Christopher Nolan

    Sceneggiatura: Christopher e Jonathan Nolan

    Soggetto: Storia di Christopher Nolan e David S. Goyer; personaggi di Bob Kane.

    Cast: Christian Bale (Bruce Wayne/Batman)
    Tom Hardy (Bane)
    Liam Neeson (Ra's Al Ghul)
    Anne Hathaway (Selina Kyle/Catwoman amica-nemica di Batman)
    Gary Oldman (Jim Gordon)
    Morgan Freeman (Lucius Fox)
    Michael Caine (Alfred)
    Marion Cotillard (Miranda Tate)
    Joseph Gordon-Levitt (John Blake, poliziotto di quartiere a Gotham City)
    Juno Temple (Holly Robinson)
    Diego Klattenhoff (poliziotto)
    Nestor Carbonell (Maggiore)
    Matthew Modine (Foley)

    Musica: Hans Zimmer; James Newton Howard (probabile)

    Costumi: Lindy Hemming

    Scenografia: Nathan Crowley e Kevin Kavanaugh

    Fotografia: Wally Pfister

    Montaggio: Lee Smith

    Effetti Speciali: Chris Corbould (supervisore)

    Makeup: Audrey Doyle

    Casting: John Papsidera e Toby Whale

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Sono passati otto anni da quando Batman è scomparso nella notte, trasformandosi, nel medesimo istante, da eroe a fuggiasco. Incolpatosi della morte del D.A. Harvey Dent, il Cavaliere Oscuro ha sacrificato tutto ciò che lui ed il commissario Gordon speravano fosse un bene superiore. Per una volta la menzogna ha funzionato, visto che l’attività criminale di Gotham City era stata schiacciata sotto il peso dell’Atto Anticrimine Dent.
    Tutto cambia con l’arrivo di uno scaltro gatto ladro con dei piani misteriosi. Molto più pericolosa è l’emergenza costituita da Bane, un terrorista mascherato, i cui piani spietati costringono Bruce a ritornare dall’esilio autoimpostosi. Ma sebbene torni ad indossare cappuccio e mantello, Batman potrebbe non essere sufficiente per fermare Bane.

    Commento critico (a cura di FRANCESCA CARUSO)

    Dopo una lunga e trepidante attesa il capitolo conclusivo della trilogia di Christopher Nolan esce nelle sale italiane il 29 agosto, pronto a infervorare e appassionare milioni di estimatori e cinefili. Le aspettative non deluderanno i fan in fermento. Si potrà assaporare un film ricco d’azione, di colpi di scena e un fantastico eroe, affiancato questa volta da un’eroina tutto pepe, che saprà dare battaglia alla sua nemesi, tenendo il pubblico in apprensione fino all’ultimo istante.
    Christopher Nolan ha saputo come sempre dar vita a un mondo fantastico nel quale essere catapultati e dei personaggi degni dell’attenzione più completa. Regista, sceneggiatore (insieme al fratello Jonathan) e produttore, Nolan ha realizzato questa terza pellicola servendosi dei suoi collaboratori più stretti, che hanno contribuito a creare un Cavaliere Oscuro che si ricorderà a lungo.
    Dopo otto anni, in cui Bruce Wayne si è tenuto lontano dalla scena pubblica, rintanato nella sua residenza, Gotham City

    ha bisogno ancora dell’aiuto di Batman. C’è un nuovo criminale in città, il terrorista Bane deciso a distruggerla. Si frappone al suo operato la nuova recluta della polizia, John Blake, il quale chiede a Wayne di far intervenire l’uomo pipistrello, il solo in grado di fermarlo. Questa volta il Cavaliere Oscuro avrà bisogno dell’aiuto dell’abile ladra Selina Kyle/Catwoman.
    Con Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno Nolan completa la sua trilogia iniziata nel 2005 con Batman Begins e proseguita nel 2008 con Il Cavaliere Oscuro. L’intento del regista è rimasto sempre lo stesso per tutti e tre: realizzare un film che avesse il giusto equilibrio tra azione e profondità dei personaggi, col fine di portare ad un coinvolgimento emotivo e farli amare, siano essi buoni o cattivi.
    Viene messo alla prova anche in questo episodio lo spirito e il fisico del protagonista. Il suo avversario vuole annientare la sua anima prima del corpo

    e Bruce deve ritrovare dentro di sé quella paura che si tramuterà in forza e lo spingerà a superare l’ennesimo ostacolo.
    Quello che si segue nella trilogia di Nolan è il viaggio di Bruce Wayne, un viaggio interiore che appassiona e tiene incollati alla poltrona. All’inizio del film ritroviamo un uomo più maturo, ma non per questo più saggio. Ci si identifica velocemente con questo eroe fallibile e si parteggia per lui, perché riesca nuovamente a farcela, in un modo o nell’altro. Questo è uno dei motivi per cui Batman è tanto amato.
    Inoltre questi affronta il suo antagonista sia sul piano fisico che intellettuale, molto più che nei film precedenti, e questa sfida stimola maggiormente la partecipazione del pubblico.
    Altro aspetto che cattura è la dinamica tra il Cavaliere Oscuro e Catwoman. Il loro relazionarsi giocoso stempera la tristezza di Bruce e accende la sua curiosità, quanto quella dello spettatore.
    Ci si

    trova davanti il risorgere non solo di un eroe, ma soprattutto di un uomo. “Il motivo per cui mi sono da sempre interessato al personaggio di Batman è che, come spesso si è notato, lui è un supereroe senza super poteri, a parte la sua ricchezza” dice Nolan. “La sua straordinaria natura è dimostrata dalla sua estrema motivazione e pura dedizione, il che fa di lui un individuo molto credibile”.

    Secondo commento critico (a cura di JUSTIN CHANG, www.variety.com)

    Few blockbusters have borne so heavy a burden of audience expectation as Christopher Nolan's final Batman caper, and the filmmaker steps up to the occasion with a cataclysmic vision of Gotham City under siege in "The Dark Knight Rises." Running an exhilarating, exhausting 164 minutes, Nolan's trilogy-capping epic sends Batman to a literal pit of despair, restoring him to the core of a legend that questions, and powerfully affirms, the need for heroism in a fallen world. If it never quite matches the brilliance of 2008's "The Dark Knight," this hugely ambitious action-drama nonetheless retains the moral urgency and serious-minded pulp instincts that have made the Warners franchise a beacon of integrity in an increasingly comicbook-driven Hollywood universe. Global B.O. domination awaits.
    Even without the bonus of 3D, a technology Nolan has resolutely avoided while continuing to shoot in 35mm and 70mm, "The Dark Knight Rises" should continue the writer-director's commercial

    hot streak following "The Dark Knight" and "Inception." Pic's B.O. reign will be sustained in part by repeat attendance and Imax ticket premiums; 72 minutes of the film (roughly 40%) were lensed using super-high-res Imax cameras, representing the most extensive and sophisticated use of the giantscreen format in a studio picture.
    Once again writing with his brother Jonathan from a tale conceived with David S. Goyer, Nolan has more story obligations than usual this time around. The result is a nearly three-hour yarn that draws on key plot points from "The Dark Knight" before bringing the trilogy full circle, back to the origin story of "Batman Begins," even as it ushers in a motley crew of villains and allies (not always easy to tell apart) inspired by Bob Kane's original comics, and pushes the citizens of Gotham into new realms of terror and mayhem.
    Initially, at least, the city is enjoying a

    period of relative peace eight years after the disappearance of the outlawed vigilante known as Batman, presumed responsible for the death of beloved law-and-order figurehead Harvey Dent. Yet the deception continues to weigh heavily on Commissioner Gordon (Gary Oldman) and Bruce Wayne himself (Christian Bale), now a shut-in who spends his nights slinking, Hamlet-like, about the parapets of Wayne Manor.
    While the ever-loyal Alfred (Michael Caine) supplies one of the series' emotional high points with a tender expression of love and concern for the man he's known since boyhood, it takes the intervention of several new characters for Wayne to return to public life. Two formidable women court his attentions: first Miranda Tate (Marion Cotillard), who's spearheading an important clean-energy initiative, then Selina Kyle (Anne Hathaway), a wily cat burglar who skillfully robs the billionaire playboy, and later has the nerve to upbraid him for his obscene fortune. There's also John

    Blake (Joseph Gordon-Levitt), a smart young cop who clings to his belief in Batman's goodness, and turns out to share some of Wayne's childhood traumas.
    Yet the figure who decisively triggers Batman's re-emergence is Bane (Tom Hardy), a vicious mercenary introduced seizing control of an aircraft mid-flight in a bravura opening sequence (Hans Bjerno handled the stunning aerial photography). Wearing a steel-trap-like gas mask to neutralize the pain of unspeakable wounds, this bald, hulking brute is a former member of the League of Shadows, the same "gang of psychopaths" that gave Wayne his own basic training. For this reason, Bane is also the franchise's first major villain who turns out to be a physical match for Batman, something made brutally apparent in a pummeling scene of hand-to-hand, mask-to-mask combat.
    The heavy artillery comes out just after the halfway point as Bane's men take advantage of a well-attended football game to turn Gotham

    into a terrorist stronghold. There's nothing particularly ingenious about their scheme (call it the Bane-ality of evil), which confronts audiences with the now-familiar spectacle of a city's apocalyptic destruction. Yet it's typical of Nolan's approach that his evocation of mass chaos feels so trenchantly detailed, so attuned to the crisis' human toll as glimpsed in the terrified faces of civilian onlookers.
    As d.p. Wally Pfister's camera scans the war-torn island metropolis, viewers see not just buildings but social structures collapsing; anarchy ensues as prisoners are released en masse, and various legal, political and financial chieftains are made to answer for their alleged crimes against the underclass. All in all, the picture impressively conveys a seething vision of urban anxiety that speaks to such issues as the greed and complacency of the 1%, the criminal neglect of the poor and oppressed, and above all the unsettling sense that no one and nothing

    is safe.
    Nolan's previous Batman picture tapped into a similar vein of post-9/11 distress. Yet while "The Dark Knight Rises" raises the dramatic stakes considerably, at least in terms of its potential body count, it doesn't have its predecessor's breathless sense of menace or its demonic showmanship, and with the exception of one audacious sleight-of-hand twist, the story can at times seem more complicated than intricate, especially in its reliance on portentous exposition and geographically far-flung flashbacks.
    Perhaps inevitably, one also feels the absence of a villain as indelible as Heath Ledger's Joker, although Hardy does make Bane a creature of distinct malevolence with his baroque speech patterns and rumbling bass tones, provoking a sort of lower-register duet when pitted against Batman's own voice-distorted growl (the sound mix rendered their dialogue mostly if not entirely intelligible at the screening attended).
    In a more gratifying development, the film reasserts the primacy of its title

    character and the general excellence of Bale's performance, forcing Wayne to reckon once and for all with the alter ego he's fashioned for himself and Gotham in the name of justice. If the point is that only a state of total desperation can push a person to greatness, Nolan movingly acknowledges the limits of lone-ranger justice, as Selina, Miranda, Gordon, Blake and Lucius Fox (Morgan Freeman), Wayne's old friend and gadgets expert, come to play crucial and sometimes unexpected roles in the twisty drama.
    Hardy, Gordon-Levitt and Cotillard, recruited for duty after their stints in "Inception," are all on their game here, blending easily in a supporting cast anchored by old pros Caine, Oldman and Freeman. Perhaps the riskiest casting choice was that of Hathaway in the potentially problematic role of Selina/Catwoman, but although her kitty outfit reps a slightly more cartoonish touch than Nolan's neo-noir aesthetic typically allows (if nowhere

    near as campy as those worn by Halle Berry and Michelle Pfeiffer), the versatile actress nails the sardonic, hard-edged tone necessary to make this morally ambiguous vixen a dynamic foil for the Caped Crusader.
    Production designers Nathan Crowley and Kevin Kavanaugh opt for a grittier, more working-class Gotham this time around, a fully inhabited city of rundown street corners, public-works offices, bombed-out bridges and fetid sewers. While Chicago served as a recognizable template in the earlier two pictures, the exterior city shots here were achieved in New York, Pittsburgh and especially Los Angeles, whose downtown serves as the backdrop for a thrilling Michael Mann-style street chase marked by the appearance of Wayne's latest vessel, a jet-helicopter hybrid known simply as the Bat.
    Lee Smith's editing maintains tautness and energy over the estimable running time, and Hans Zimmer adds a few ivory-tickling grace notes to his magnificently brooding score, still one of the

    most striking and definitive elements of this altogether exemplary studio franchise.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di IL CAVALIERE OSCURO - IL RITORNO
    NOTE PRELIMINARI di PRODUZIONE in ITALIANO di IL CAVALIERE OSCURO - IL RITORNO

    Links:

    • Christopher Nolan (Regista)

    • Christian Bale

    • Morgan Freeman

    • Liam Neeson

    • Anne Hathaway

    • Michael Caine

    • Marion Cotillard

    • Gary Oldman

    • Juno Temple

    • Joseph Gordon-Levitt

    • Tom Hardy

    • Il cavaliere oscuro - Il ritorno (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook
    - Pagina Twitter

    1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

    Galleria Video:

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - trailer 3

    Il cavaliere oscuro-Il ritorno - trailer

    Il cavaliere oscuro-Il ritorno - trailer HD

    Il cavaliere oscuro-Il ritorno - trailer HD 1080p

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - trailer 2

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - trailer 2 HD

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - trailer 2 HD 1080p

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - trailer 3 HD

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - trailer 3 HD 1080p

    Il cavaliere oscuro-Il ritorno - trailer (versione originale) - The Dark Knight Rises

    Il cavaliere oscuro-Il ritorno - trailer HD (versione originale) - The Dark Knight Rises

    Il Cavaliere Oscuro-Il ritorno - Dietro le Quinte

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Serenity - L'isola dell'inganno

    SERENITY - L'ISOLA DELL'INGANNO

    Tra i più attesi!!! - Un thriller noir scritto e diretto da Steven Knight .... [continua]

    Bentornato Presidente

    BENTORNATO PRESIDENTE

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) .... [continua]

    Roma

    ROMA

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: .... [continua]

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Cinema sotto le stelle 2019 - Anteprima all'Italy Sardegna Festival (13-16 giugno) - Johnny .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: .... [continua]

    Aladdin

    ALADDIN

    Cinema sotto le stelle 2019 - Nella versione live-action del classico Disney (1992) Will .... [continua]

    X-Men: Dark Phoenix

    X-MEN: DARK PHOENIX

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Giugno

    [continua]