ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (25 Aprile 2019) - Johnny Depp professore di 'sregolatezze' questa .... [continua]

    Bond 25

    BOND 25

    New Entry - L'ultimo Bond con il volto di Daniel Craig ha come .... [continua]

    Stanlio & Ollio

    STANLIO & OLLIO

    Dalla XIII. Festa del Cinema (18 ottobre-28 ottobre 2018) - Selezione Ufficiale - Dal .... [continua]

    Charlie's Angels

    CHARLIE'S ANGELS

    New Entry - Il film è scritto, diretto e prodotto dall’attrice statunitense Elizabeth Banks .... [continua]

    The Song of Names

    THE SONG OF NAMES

    New Entry - Clive Owen e Tim Roth protagonisti di una "storia poliziesca emotiva" .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Next Three Days

    THE NEXT THREE DAYS: NEL NUOVO THRILLER DI PAUL HAGGIS E' RUSSELL CROWE L'EROE 'PER CASO', O, PER MEGLIO DIRE, PER FORZA DI DISPERAZIONE, DETERMINAZIONE E AMORE

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dall'8 APRILE

    "Ho sempre voluto fare un thriller, specie uno di quelli in cui la storia d'amore gioca un ruolo centrale. Qui avevamo uno scenario classico alla Hitchcock, un uomo assolutamente comune che, all'occorrenza, si caccia in situazioni straordinarie. Non può sopportare di vedere la moglie e il figlio soffrire tanto per essere separati l'uno dall'altra. Ma quando scopre ciò che occorre per tirarla fuori di lì deve porsi un difficile quesito: 'salveresti la donna che ami sapendo che nel farlo ti trasformeresti in qualcuno che lei potrebbe non amare più?'. Questo è quello che mi trascina sempre verso un soggetto ‒ una domanda alla quale io stesso non so cosa rispondere. Quando trovo una domanda, so di avere un film. Ma il film tratta anche la natura e il potere della fiducia ‒ qual è il significato di provare una fiducia incondizionata nei confronti di qualcuno anche quando nessun altro ce l'ha, quando i fatti suggeriscono il contrario ‒ quando nemmeno queste persone credono più a loro stesse".
    Il regista e sceneggiatore Paul Haggis

    (The Next Three Days; USA 2010; Thriller drammatico-romantico; 122'; Produz.: Lionsgate/Fidélité Films/Hwy61; Distribuz.: Medusa Film)

    Locandina italiana The Next Three Days

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: The Next Three Days

    Titolo in lingua originale: The Next Three Days

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Paul Haggis

    Sceneggiatura: Paul Haggis, Fred Cavayé e Guillaume Lemans

    Soggetto: Il film è un 'instant-remake' del francese Pour Elle (2008), debutto alla regia di Fred Cavayé, interpretato da Vincent Lindon e Diane Kruger. La pellicola originale racconta di un insegnante, la cui moglie viene arrestata per omicidio ma lei sostiene di essere innocente. A quel punto il marito cercherà di farla evadere.

    Cast: Russell Crowe (John Brennan)
    Elizabeth Banks (Lara Brennan)
    Brian Dennehy (George Brennan )
    Lennie James (Luogotenente Nabulsi)
    Liam Neeson (Damon Pennington)
    Olivia Wilde (Nicole)
    Ty Simpkins (Luke)
    Helen Carey (Grace Brennan)
    Daniel Stern (Meyer Fisk)
    RZA (Mouss)
    Jonathan Tucker (David)
    Moran Atias (Erit)
    Jason Beghe (Detective Quinn)
    Tyrone Giordano (Mike)
    Sean Huze (Barney)
    Cast completo

    Musica: Danny Elfman e Alberto Iglesias

    Costumi: Abigail Murray

    Scenografia: Laurence Bennett

    Fotografia: Stéphane Fontaine

    Montaggio: Jo Francis

    Makeup: Francisco X. Pérez (per Russell Crowe)

    Casting: Randi Hiller

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    La vita di una coppia sposata viene messa sottosopra quando la moglie viene accusata di omicidio. Una situazione del tutto inaspettata per lei e per il marito, un professore, che si troverà a compiere gesti estremi pur di liberarla dalla prigione dove è detenuta.

    IN DETTAGLIO:

    La vita di John Brennan (Russell Crowe) sembra perfetta fino a quando sua moglie, Lara (Elizabeth Banks), viene arrestata e condannata per un omicidio che sostiene di non aver commesso. A tre anni dalla condanna, John continua a battersi per tenere unita la famiglia, a crescere il loro unico figlio, Luke (Ty Simpkins) e a svolgere il suo lavoro di insegnate in un college pubblico, tentando sempre di dimostrare l'innocenza della moglie con ogni mezzo a disposizione. Quando la Corte Suprema respinge il loro ultimo appello, Lara tenta il suicidio e John decide che è rimasta solamente una soluzione possibile: organizzare l'evasione della moglie dalla prigione. Rifiutando di lasciarsi scoraggiare dalle scarse probabilità di successo o dalla sua propria inesperienza, John escogita un elaborato piano di fuga e si immerge in un mondo pericoloso e sconosciuto fino a quel momento, mettendo in gioco veramente tutto quanto per la donna che ama.

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Ennesimo remake americano di un thriller francese. È solo questo The Next Three Days. Né più né meno che un prodotto di media qualità che trae spunto, senza particolare enfasi, da un film francese accattivante e interessante. Il film in questione è Pour Elle dell’esordiente Fred Cavayé, che affronta un tema importante come la solitudine di chi sta accanto a chi viene accusato ingiustamente di aver commesso un crimine efferato come un delitto. Temi come la famiglia e la lotta per essa tornano in auge, ma nel film di Haggis, chiamato ad adattare il lavoro di Cavayé per un pubblico molto diverso da quello d’oltralpe, la struttura narrativa si limita ai soliti cliché dell’eroe solitario che combatte contro tutti, e in particolare contro il tempo, per salvare la moglie da un destino infelice come la prigione a vita. Fuggire via verso un mondo e una vita migliore. E poter alla

    fine vedere la giustizia trionfare secondo tutti i canoni dell’happy end, made in USA, o quasi.

    Il regista premio Oscar per il mediocre (e ipocrita) Crash ed autore del migliore Nella valle di Elah si concentra su una regia che segue l’intreccio della sceneggiatura. Non fa quindi grande fatica Haggis nel dirigere un lavoro che rispetta, dal principio alla fine, tutti gli schemi del genere, compresa la struttura psicologica (alquanto sempliciotta) di tutti i personaggi. In realtà questo film non è il remake di Pour Elle (da noi uscito solo in dvd col titolo Anything for Her, irritante dare un titolo inglese per una distribuzione italiana di un film francese!) bensì di tutta quella cinematografia americana nella quale “bistecconi” con la casa a schiera, persone della piccola borghesia di grosse città di provincia, si trasformano da occhialuti professori in antieroi alla Charles Bronson perché gli è stato portato via l’'american

    dream' e il sesso tre volte a settimana (una delle quali rigorosamente il venerdì quando forse può scapparci una replica).

    Prodotti in serie, tutti uguali anche nei dettagli messi a punto, dove per prima cosa manca la sceneggiatura (scritta premendo sui tasti del computer ctrl/c e ctrl/v), la regia tira le file della stentata storia e gli attori si limitano a fare il proprio dovere come fossero impiegati (senza enfasi, ne sentimenti). Quando il cinema 'mainstream' diventa pallida ricerca di se stesso, quando il genere non trascende nulla e si limita a non fare granché. Lo spettatore segue la storia, ma già dopo un paio di scene anche chi non ha letto il plot capisce l’evoluzione e la risoluzione della vicenda. Il guaio così è che il film non diventa solo mediocre, ma ancor peggio noioso, e se la noia supera anche le due ore non c’è speranza. Specie

    quando è impreziosita dalla retorica di un Paese che ancora espone le proprie bandiere davanti a casa e poi può comprare le pistole al supermercato con un’assortita scelta di munizioni in offerta speciale. Della serie: uffa!

    Bibliografia:

    Nota: Si ringrazia l'Ufficio Stampa AleRusso.

    Pressbook:

    PRESSBOOK in ITALIANO di 'THE NEXT THREE DAYS'

    Links:

    • Paul Haggis (Regista)

    • Russell Crowe

    • Liam Neeson

    • RZA

    • Elizabeth Banks

    • Brian Dennehy

    • Olivia Wilde

    • Lennie James

    • Moran Atias

    • Jason Beghe

    • Patrick Brennan

    • THE NEXT THREE DAYS - INTERVISTA al regista PAUL HAGGIS (A cura dell'inviata SARA MESA) (Interviste)

    1 | 2 | 3 | 4 | 5

    Galleria Video:

    The Next Three Days - trailer

    The Next Three Days - trailer HD

    The Next Three Days - trailer (versione originale)

    The Next Three Days - trailer HD (versione originale)

    The Next Three Days - trailer HD 1080p (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Ma cosa ci dice il cervello

    MA COSA CI DICE IL CERVELLO

    Nuova commedia per la coppia, di vita e di lavoro, Riccardo Milani e Paola Cortellesi .... [continua]

    Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    TORNA A CASA, JIMI! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    RECENSIONE - Un padrone pronto a tutto per il suo amico a quattro zampe nel .... [continua]

    Shazam!

    SHAZAM!

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 3 Aprile

    "Per me la grande attrazione del personaggio ....
    [continua]

    Cafarnao - Caos e miracoli

    CAFARNAO - CAOS E MIRACOLI

    VINCITORE del Premio della Giuria a Cannes 2018 - Dall'11 Aprile

    "'Cafarnao' ....
    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, nella società, ....
    [continua]

    Dumbo

    DUMBO

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 28 Marzo

    "L’idea di ....
    [continua]

    Il professore e il pazzo

    IL PROFESSORE E IL PAZZO

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - La prima volta insieme .... [continua]