ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Motherless Brooklyn - I segreti di una città

    MOTHERLESS BROOKLYN-I SEGRETI DI UNA CITTA'

    Aggiornamenti freschi di giornata! (23 Settembre 2019) - FILM di APERTURA alla 14. .... [continua]

    Assassinio sul Nilo

    ASSASSINIO SUL NILO

    New Entry - Dopo il successo di Assassinio sull'Orient Express Kenneth Branagh torna con .... [continua]

    French Exit

    FRENCH EXIT

    New Entry - Questa commedia dark del regista Azazel Jacobs (The Lovers) si ispira .... [continua]

    Le assaggiatrici

    LE ASSAGGIATRICI

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Dal bestseller omonimo di Rosella .... [continua]

    Attraverso i miei occhi

    ATTRAVERSO I MIEI OCCHI

    New Entry - Kevin Costner presta la voce al cane Enzo, protagonista in questa .... [continua]

    Hustlers

    HUSTLERS

    New Entry - Jennifer Lopez spogliarellista a New York secondo la visione 'sportiva' di .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    New Entry - Ecco lo spin-off de Il Grande Lebowski (1998) dei Fratelli Coen .... [continua]

    Il segreto della miniera

    IL SEGRETO DELLA MINIERA

    New Entry - Dal 31 Ottobre

    "Il segreto della miniera è un’opera bella ....
    [continua]

    Grazie a Dio

    GRAZIE A DIO

    New Entry - Una storia vera di pedofilia nell'obiettivo di François Ozon - Dal .... [continua]

    Hope Gap - Le cose che non ti ho detto

    HOPE GAP - LE COSE CHE NON TI HO DETTO

    New Entry - TIFF 2019 - Prossimamente .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Joaquin Phoenix - Io sono qui

    JOAQUIN PHOENIX-IO SONO QUI: PER IL SUO DEBUTTO DIETRO LA MACCHINA DA PRESA CASEY AFFLECK SCEGLIE IL GENERE DOCUMENTARIO

    Dalla 67. Mostra del Cinema di Venezia - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - In DVD

    (I'm Still Here; USA 2010; Biopic documentaristico-musicale; 108'; Produz.: They Are Going to Kill Us Productions; Distribuz.: (internazionale) Magnolia Pictures)

    Locandina italiana Joaquin Phoenix - Io sono qui

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Joaquin Phoenix - Io sono qui

    Titolo in lingua originale: I'm Still Here

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2010

    Regia: Casey Affleck

    Sceneggiatura: Casey Affleck e Joaquin Phoenix

    Cast: Joaquin Phoenix (se stesso)
    Antony Langdon (Anton)
    Carey Perloff (regista)
    Larry McHale (se stesso)
    Casey Affleck (se stesso)
    Jack Nicholson (se stesso)
    Billy Crystal (se stesso)
    Danny Glover (se stesso)
    Bruce Willis (se stesso)
    Robin Wright (se stessa)
    Danny DeVito (se stesso)
    Jerry Penacoli (se stesso)
    Susan Patricola (se stessa)
    Patrick Whitesell (se stesso)
    Nicole Acacio (se stessa)

    Musica: Marty Fogg

    Fotografia: Casey Affleck e Magdalena Górka Bonacorso

    Montaggio: Dody Dorn

    Scheda film aggiornata al: 12 Dicembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    I'm Still Here è il ritratto di un tumultuoso anno nella vita dell'attore Joaquin Phoenix. Con incisiva impronta, il documentario segue la nomination all'Oscar quando egli annuncia il suo ritiro dalla sua carriera di successo nell'autunno del 2008 per reinventarsi in veste di musicista hip hop. Il film vuole essere il ritratto di un artista giunto ad un crocevia fondamentale della sua vita ed esplora i concetti del coraggio di osare e di reinventarsi sul piano creativo-professionale, così come i vari aspetti di una vita trascorsa interamente sotto i riflettori e dunque sotto lo sguardo del pubblico.

    SHORT SYNOPSIS:

    I'm Still Here is a portrayal of a tumultuous year in the life of actor Joaquin Phoenix. With remarkable access, the documentary follows the Oscar-nominee as he announces his retirement from a successful film career in the fall of 2008 and sets off to reinvent himself as a hip hop musician. The film is a portrait of an artist at a crossroads and explores notions of courage and creative reinvention, as well as the ramifications of a life spent in the public eye.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    IL ‘VAFFANCULO YEAR’ DELL’ATTORE ASPIRANTE MUSICISTA HIP HOP JOAQUIN PHOENIX TRADOTTO IN DOCUMENTARIO DAL COGNATO ATTORE CASEY AFFLECK AL SUO DEBUTTO NELLA REGIA

    La vita è un viaggio circolare, l’inizio è vicino alla fine”, il che vale anche per il viceversa, però. Così almeno ci auguriamo per la crisi creativa e personale che sembra aver attanagliato l’acclamato attore Joaquin Phoenix (Il gladiatore, Two Lovers), convinto che la recitazione e lo star system lo soffocassero nella libertà di espressione e sul piano personale e che la musica del genere hip hop potesse rispondere in tempi ragionevoli alla sua sete di affermazione svincolata da compromessi ‘istituzionalizzati’. Ma questo potrebbe essere solo un suo problema se non fosse per il fatto che in questa oscura parentesi esistenziale non sembra essersi mai liberato dall’inevitabile laccio al collo di personaggio pubblico. Con la differenza che se prima era osannato come attore adesso è deriso sia come

    musicista che come essere umano al top della trascuratezza. E’ quanto ci racconta, in un apprezzabile confezione da ‘biopic-documento’, l’attore Casey Affleck esordiente come regista e inconsapevole interprete del suo stesso prodotto: in conferenza stampa ha confessato candidamente di di non neppure ricordare di essere finito sulla sua stessa pellicola. Operazione coraggiosa, che congiunge momenti esilaranti ad altri intrisi di triste patetismo, a volte sposati tra loro in medesime sequenze: è ad esempio il caso dell’intervista televisiva di Letterman nello showbiz per eccellenza.

    Dalla camera a mano della cinepresa di famiglia con il piccolo Phoenix alle prese con un tuffo da una cascata in pieno Panama, agli spettacolini canori con i piccoli della famiglia, Casey Affleck raggiunge in fretta l’anima del suo docu-fiction biografico raggiungendo l’anno di crisi di un soggetto cui guarda con palpabile affetto (C. Affleck è anche il cognato di J. Phoenix). E guardando a questo

    suo spaccato nel segno del poco genio e della tanta sregolatezza (droga, sesso, aggressività, manie di persecuzione ed igiene precaria 'docent'), ci viene spontaneo assimilarne lo spirito vissuto del Voglio una vita spericolata alla Vasco Rossi, anche se un po’ fuori tempo massimo, o magari, per altri versi, al Vaffanculo Day di Beppe Grillo che in questo caso potrebbe funzionare come Vaffanculo Year di Joaquin Phoenix. La sua sgangherata ricerca di sé affoga nella mediocrità musicale e in una corsa ad ostacoli in cui trova muri forse ben più duri di quelli che credeva di doversi lasciare alle spalle con l’annuncio ufficiale dell’abbandono della sua carriera attoriale. Quel che si trova a vestire, suo malgrado Joaquin Phoenix, è una nuova icona ancor più scomoda della prima, tradotta nella barzelletta di Hollywood dallo stesso entourage anche strettamente amicale, sia esso proveniente dal mondo dell’entertainment in celluloide che da quello musicale.

    Un percorso sofferto che Casey Affleck provvede anche a sdrammatizzare in vari modi facendoci sorridere senza sminuire la portata sostanzialmente poco edificante di questa profonda crisi esistenziale. Tanto che in I’m Still Here si potrebbe per certi aspetti leggere una sorta di corollario al Somewhere di Sofia Coppola. Senza dubbio suona come una sorta di avviso di chiamata, o di sveglia, per ricordare allo spettatore e allo stesso Joaquin Phoenix che un artista non può vivere senza potersi esprimere nella sua arte, qualunque essa sia. Qualcuno dovrebbe dirgli che neppure l’arte può sopravvivere senza compromessi e che gli estremi, l’abbrutimento non giovano a nessun genere di creazione artistica. Ci auguriamo che il finale non inneggi all’irreversibilità della condizione quanto piuttosto alla necessaria purificazione per una rinascita.

    Links:

    • Casey Affleck (Regista)

    • Robin Wright

    • Jack Nicholson

    • Bruce Willis

    • Casey Affleck

    • Joaquin Phoenix

    • Danny DeVito

    1

    Galleria Video:

       Trailer in lingua originale inglese in HD di I'm Still Here

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Ad Astra

    AD ASTRA

    Dalla 76. Mostra del Cinema di Venezia - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    Yesterday

    YESTERDAY

    Dal Taormina Film Festival 2019 - Dal 26 Settembre .... [continua]

    Rambo: Last Blood

    RAMBO: LAST BLOOD

    Trentasette anni dopo il primo film, arriva il quinto capitolo del franchise cult con cui .... [continua]

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il nuovo 'Diavolo veste Prada' .... [continua]

    Tutta un'altra vita

    TUTTA UN'ALTRA VITA

    Dal 12 Settembre .... [continua]

    Vox Lux

    VOX LUX

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 12 Settembre

    "Il mio ....
    [continua]

    It - Capitolo 2

    IT - CAPITOLO 2

    RECENSIONE - Dal 5 Settembre

    "La prima volta che ho interpretato Pennywise nessuno sapeva ....
    [continua]