ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Men in Black: International

    MEN IN BLACK: INTERNATIONAL

    New Entry - Dal 25 luglio .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 4 Statuette: .... [continua]

    Ma cosa ci dice il cervello

    MA COSA CI DICE IL CERVELLO

    Cinema sotto le stelle 2019 - Nuova commedia per la coppia, di vita e .... [continua]

    Il re leone

    IL RE LEONE

    New Entry - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto .... [continua]

    Stanlio e Ollio

    STANLIO E OLLIO

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema .... [continua]

    Avengers: Endgame

    AVENGERS: ENDGAME

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 24 Aprile

    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Cinema sotto le stelle 2019 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - .... [continua]

    Dolor Y Gloria

    DOLOR Y GLORIA

    Cinema sotto le stelle 2019 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Buried - Sepolto

    BURIED - SEPOLTO: RYAN REYNOLDS AFFRONTA IL PEGGIORE DEGLI INCUBI POSSIBILI: RISVEGLIARSI SEPOLTO VIVO IN UNA CASSA. UN CELLULARE, UNA MATITA E UN ACCENDINO GLI UNICI 'ALLEATI' PER TENTARE DI LIBERARSI!

    Dal Sundance Film Festival - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 15 OTTOBRE

    L’unico modo di sbarazzarmi delle mie paure è farci un film
    Alfred Hitchcock

    "... E’ una corsa contro il tempo che cattura la nostra attenzione e il nostro interesse per un’ora e mezza, e tutto grazie al suo stile narrativo, e senza la necessità di ricorrere ad elementi aggiuntivi... 'BURIED – Sepolto' ha rappresentato una grandissima sfida dal punto di vista tecnico; durante la lavorazione del film c’è stata una sola parola chiave: Hitchcock. Hitchcock ci ha mostrato come girare un film intero su una barca in mezzo al mare ('Prigionieri dell'oceano') o per mezzo di un’unica sequenza girata in tempo reale ('Nodo alla gola'). Una volta che gli ingranaggi della macchina sono ben oliati e al loro posto il passo successivo è quello di concepire il film nella tua testa, inventando una lista di inquadrature che messe assieme catturino l’interesse dello spettatore e mantengano alta la sua attenzione senza farlo mai distrarre; la narrazione deve variare man mano che la storia si evolve, con ritmi diversi e con una gamma di opzioni espressive volte a mantenere il materiale sempre fresco e gli occhi dello spettatore costantemente incollati allo schermo. La nostra regola d’oro era 'Non salire mai in superficie'...".
    Il regista Rodrigo Cortés

    (Buried SPAGNA 2010; Thriller del mistero; 95'; Produz.: Versus Entertainment/The Safran Company in associazione con: Dark Trick Films e con la partecipaz. di Studio 37; Distribuz.: Moviemax)

    Locandina italiana Buried - Sepolto

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Buried - Sepolto

    Titolo in lingua originale: Buried

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2010

    Regia: Rodrigo Cortés

    Sceneggiatura: Chris Sparling

    Soggetto: Apri gli occhi.
    Sei in uno spazio chiuso.
    Ti restano 90 minuti di ossigeno.
    Il tuo unico collegamento con il mondo esterno è un misterioso telefono cellulare con una ricettività e una batteria limitate.
    E ogni secondo che passa sei un secondo più vicino alla fine...
    .

    Cast: Ryan Reynolds (Paul Conroy)
    Robert Paterson (Dan Brenner)
    José Luis García Pérez (Jabir)
    Stephen Tobolowsky (Alan Davenport)
    Samantha Mathis (Linda Conroy)
    Warner Loughlin (Donna Mitchell/Maryanne Conroy)
    Ivana Miño (Pamela Lutti)
    Erik Palladino (Agente Speciale Harris)

    Musica: Víctor Reyes

    Costumi: Elisa de Andrés

    Scenografia: María de la Cámara e Gabriel Paré

    Fotografia: Eduard Grau

    Montaggio: Rodrigo Cortés

    Makeup: Mónica Alarcón Virgili

    Scheda film aggiornata al: 09 Maggio 2019

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Paul (Ryan Reynolds) si ritrova rinchiuso in una cassa di legno 3 metri sotto terra con in tasca un cellulare, una matita e un accendino Zippo. Grazie a questi 3 elementi, deve capire come è finito in quella cassa, per quale motivo e come fare a guidare i soccorritori fino a lui per poterlo liberare. Mentre i 90 minuti di aria a disposizione scorrono, mantenere la calma è sempre più difficile.

    Nota: Si ringrazia Sara Bocci (Ufficio Stampa Moviemax)

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Raccontare un’intera società con un solo protagonista e pochi centimetri cubici di aria. Spazio e tempo limitato di una vicenda, che corrisponde perfettamente alla durata del film che la sta raccontando, sono da sempre alla base di una lezione di cinema sapiente, di cui fa da sempre buon uso il genere della suspense. L’aveva utilizzato il grande maestro del brivido Alfred Hitchcock nel 1948 con Nodo alla gola e molti altri hanno cercato di emularlo. Anche Rodrigo Cortés se ne avvale sfruttando la sensazione della claustrofobia, pur in alcuni momenti cedendo a qualche manierismo di troppo (la scena con il serpente in particolare).

    All’inizio lo spettatore più smaliziato pensa di trovarsi di fronte all’episodio di CSI diretto da Quentin Tarantino, in cui uno degli agenti di Grissom era sequestrato e rinchiuso in una cassa. Qui, però, ben presto comprendiamo di trovarci dinanzi ad un’azione molto più serrata, infatti sono proprio

    il tempo e lo spazio a determinare il soffocamento sia fisico che psicologico. La vita di un uomo è legata ad un filo, ma quello che rende più interessante la mistura di cinema di genere con le drammatiche tematiche sociali della guerra moderna è che proprio quel perimetro angusto ingigantisce la drammaticità degli eventi; infatti, il film è interamente ambientato nella cassa in cui il protagonista viene sepolto vivo e riesce a comunicare con il mondo esterno attraverso un telefono cellulare. Gli elementi della filmologia - una fotografia naturale fatta di luci e ombre generate da un accendino e una torcia, l’uso invadente dei suoni e dello score (omaggio palese a Hitchcock) - sono veri e propri elementi che determinano l’incedere della storia molto più dei dialoghi. La struttura estetica concede così allo spettatore quell’ulteriore sensazione di disagio tale da permettere un’immedesimazione totale con il nostro eroe: un contractor statunitense

    in Iraq che lavora per un’azienda privata del suo Paese.

    Paul Conroy subisce tutto il cinismo e l’opacità della burocrazia americana con la quale è costretto a fare i conti in quei novanta minuti. Argomenti certo triti e ritriti, che nella regia di Cortés e nella vicenda trovano un loro sviluppo ancora più aberrante raccontando di un popolo a cui è stato insegnato a dire “I’m sorry”, come in un jingle pubblicitario.

    Pressbook:

    Pressbook completo in Italiano di Buried Sepolto

    Links:

    • Ryan Reynolds

    • BURIED - SEPOLTO: INTERVISTA al regista RODRIGO CORTÉS (A cura dell'inviata SUSANNA D'ALIESIO) (Interviste)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Buried-Sepolto - trailer 2

    Buried-Sepolto - trailer

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Serenity - L'isola dell'inganno

    SERENITY - L'ISOLA DELL'INGANNO

    Tra i più attesi!!! - Un thriller noir scritto e diretto da Steven Knight .... [continua]

    Bentornato Presidente

    BENTORNATO PRESIDENTE

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) .... [continua]

    Roma

    ROMA

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: .... [continua]

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Cinema sotto le stelle 2019 - Anteprima all'Italy Sardegna Festival (13-16 giugno) - Johnny .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: .... [continua]

    Aladdin

    ALADDIN

    Cinema sotto le stelle 2019 - Nella versione live-action del classico Disney (1992) Will .... [continua]

    X-Men: Dark Phoenix

    X-MEN: DARK PHOENIX

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Giugno

    [continua]