ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Il segreto della miniera

    IL SEGRETO DELLA MINIERA

    New Entry - Dal 31 Ottobre

    "Il segreto della miniera è un’opera bella ....
    [continua]

    Hustlers

    HUSTLERS

    New Entry - Jennifer Lopez spogliarellista a New York secondo la visione 'sportiva' di .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    New Entry - Ecco lo spin-off de Il Grande Lebowski (1998) dei Fratelli Coen .... [continua]

    Hope Gap - Le cose che non ti ho detto

    HOPE GAP - LE COSE CHE NON TI HO DETTO

    New Entry - TIFF 2019 - Prossimamente .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Notte folle a Manhattan

    NOTTE FOLLE A MANHATTAN: ECCO COME TRASFORMARE LA NORMALE SERATA DI RELAX DI UNA COPPIA SPOSATA (STEVE CARELL-TINA FEY) IN UNA IMPROBABILE, TRAGICOMICA AVVENTURA

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 7 MAGGIO

    "Stavo iniziando a lavorare sul sequel di 'Una notte al museo' e come se fosse una specie di rito, mia moglie e io andavamo a cena fuori una volta a settimana... Nel mezzo di tutto questo ho detto a mia moglie ‘Non sarebbe divertente fare un film su un appuntamento come questo in cui semplicemente viene fuori qualcosa di completamente diverso? E a quel punto si incasina tutto, tanto che la tua vita e il tuo matrimonio sono minacciati e intanto stanno succedendo un mucchio di cose assolutamente folli. Ma nel mezzo di questa follia, finisci per riacchiappare quella vitalità che l’istituzione di quella serata tutte le settimane avrebbe dovuto innanzitutto preservare’ (il mattino dopo in ufficio) Okay ragazzi, stiamo per fare un film che si intitolerà 'DATE NIGHT' e questo è quanto. Andate a prendere uno sceneggiatore. Forza!... ('Notte folle a Manhattan' è) una commedia d’azione nello spirito di quei film che ricordo con affetto, come ‘Un piedipiatti a Beverly Hills’ o ‘48 ore. 'Notte folle a Manhattan' ha un’atmosfera ibrida, perché è prima di tutto una commedia. Ha anche una massiccia dose d’azione, così come tanto sentimento, perché parla di cose con cui la gente ha a che fare all’interno delle loro relazioni... 'Notte folle a Manhattan' è più di una commedia per un pubblico adulto. In un certo senso, è l’altra faccia dei film che ho fatto fino a questo momento sul rapporto genitori – figli. 'Notte folle a Manhattan' si concentra sul matrimonio, su quello che succede quando i bambini vanno a dormire".
    Il regista Shawn Levy

    (Date Night USA 2010; commedia romantica d'azione; 88'; Produz.: Twentieth Century Fox Film Corporation/21 laps Entertainment/Media Magik Entertainment; Distribuz.: 20th Century Fox)

    Locandina italiana Notte folle a Manhattan

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Notte folle a Manhattan

    Titolo in lingua originale: Date Night

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2010

    Regia: Shawn Levy

    Sceneggiatura: Josh Klausner

    Cast: Steve Carell (Phil Foster)
    Tina Fey (Claire Foster)
    Mark Wahlberg (Holbrooke)
    Mark Ruffalo (Brad Sullivan)
    James Franco (Taste)
    Taraji P. Henson (Detective Arrovo)
    Common (Collins)
    Jimmi Simpson (Armstrong)
    William Fichtner (DA Frank Crenshaw)
    Leighton Meester (Katy)

    Musica: Christophe Beck

    Costumi: Marlene Stewart

    Scenografia: David Gropman

    Fotografia: Dean Semler

    Montaggio: Dean Zimmerman

    Makeup: Steve Artmont; Rick Sharp (per Steve Carell);

    Casting: Donna Isaacson

    Scheda film aggiornata al: 10 Febbraio 2015

    Sinossi:

    Phil (Carell) e Claire Foster (Fey) sono una sensibile, innamorata coppia sposata, con due bambini, che vive nella provincia del New Jersey. I Foster hanno il loro “appuntamento settimanale”, un tentativo di far rivivere l’emozione degli appuntamenti del tempo che fu, andando ogni settimana a passare la serata alla Teaneck Tavern. Le loro conversazioni finiscono sempre col passare da un appena accenato flirt da primo appuntamento agli stessi discorsi domestici che caratterizzano le loro cene casalinghe. Esausti a causa del lavoro e dei bambini, i loro appuntamenti raramente si concludono con un gioco romantico di un qualunque genere.
    Nel tentativo di togliere il pilota automatico alla loro serata speciale e nella speranza di rimettere un po’ di pepe nelle loro vite, Phil decide che è arrivato il momento di cambiare le carte in tavola: portare Claire a Manhattan nel ristorante più alla moda della città. I Foster, però, non hanno una prenotazione. Nella speranza di riuscire a sedersi prima che l’orologio scocchi la Mezzanotte, decidono di rubare il tavolo a una coppia che ha prenotato ma non si è presentata. Cosa potrà mai accadere? Phil e Claire sono adesso i Tripplehorn.
    I veri Tripplehorn, però, sono una coppia di ladri che è braccata da due poliziotti corrotti per avere derubato delle persone davvero molto pericolose. Costretti alla fuga prima ancora d’aver finito il loro risotto, Phil e Claire capiscono rapidamente che la loro serata libera dai figli sta andando assurdamente male, costringendoli a imbarcarsi in una selvaggia serie di pericolose e allucinanti situazioni per salvare le loro vite e... il loro matrimonio.

    Dal >Press-Book< di Una notte folle a Manhattan

    Nota: Si ringrazia Cristina Partenza (20th Century Fox)

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Nel marasma di una cinematografia prolissa, che sostituisce la mancanza d’idee con una lunghezza che serve a girare intorno alle cose, è una bella sorpresa vedere che un film americano di una major possa durare il giusto tempo. E infatti non dura un minuto più del necessario l’ultima commedia di Shaw Levy (regista dei due Una notte al museo), Notte folle a Manhattan (in originale Date Night). I canonici novanta minuti si espandono perfettamente come olio su una padella rovente. Per essere una di quelle commediole da puro intrattenimento non è malaccio! Il merito certo va attribuito alla verve comica di due personaggi entrati a buon diritto nella mitologia delle sit-com americane, nonostante siano entrambe ancora in corso. Parliamo ovviamente di Steve Carell, star della versione statunitense di The Office e Tina Fey, autrice, produttrice e protagonista del cult 30 Rock, nonché volto storico del leggendario Saturday Night Live, grazie

    al quale ha ottenuto il successo planetario per mezzo della sua caricatura di Sarah Palin, la candidata repubblicana alla vicepresidenza nelle elezioni del 2008. Entrambi nei loro show, super premiati e osannatissimi in patria, interpretano la maschera dell’americano medio monotono e scialbo: lui il capo ufficio pomposo e arrogante Michael Scott, lei la zitella sceneggiatrice del programma fittizio “TGS with Tracy Jordan” Liz Lemon. E qui riprendendo proprio quello schema, mettendo a punto quegli stessi tempi comici e creando in scena un ottimo affiatamento che consente alla pellicola la sua riuscita. Certo non stiamo parlando di un capolavoro della comicità graffiante e sardonica, ma di una pellicola che rilassa e diverte espletando la sua mera funzione di intrattenimento commerciale garbato ed educato dove i meccanismi della famiglia e dell’unione della coppia trionfano a scapito di tutto e di tutti, soprattutto dei cattivi. In barba ad una società allo scatafascio. Carell

    e Fey espletano la loro funzione della monotona e noiosa coppia dei sobborghi che in una folle notte si ritrova al centro di un intrigo di corruzione mafiosa e politica al di fuori della loro portata per un fraintendimento causato dall’aver rubato una ghiotta prenotazione in un ristorante di lusso (quelli dove si rimane in lista d’attesa per mesi) ad una coppia di nome Tripplehorn. Un venerdì sera da adrenalina pura nell’isola di Manhattan per l’impiegato tributarista e per l’agente immobiliare del New Jersey, che per una volta hanno lasciato a casa con la babysitter i bambini con tutto il loro moccio e pappine incollate alle pareti! Più o meno riuscite tutte le gag che si mescolano alla solita caduta di stile ruffiana e intrisa di sentimentalismo tipica di questa tipologia di prodotto realizzata per un pubblico medio e standardizzato, ma certo non terribile come certe cose viste in

    giro recentemente. I due protagonisti si contornano di altrettanto popolari nomi come Mark Whalberg, Taraji P. Henson, Ray Liotta e persino di piccoli camei di attori come Mark Ruffalo e James Franco.

    Pressbook:

    PRESSBOOK Completo in ITALIANO di NOTTE FOLLE A MANHATTAN

    Links:

    • James Franco

    • Steve Carell

    • Mark Wahlberg

    • Mark Ruffalo

    • Tina Fey

    • Common

    • Taraji P. Henson

    • William Fichtner

    • Leighton Meester

    1 | 2

    Galleria Video:

    Notte folle a Manhattan - trailer.flv

    Notte folle a Manhattan - trailer HD.mp4

    Notte folle a Manhattan - trailer (versione originale) - Date Night.flv

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    C'era una volta a... Hollywood

    C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD

    Da Cannes 72 - Tra i più attesi!!! - Dopo Django Unchained si .... [continua]

    Tutta un'altra vita

    TUTTA UN'ALTRA VITA

    Dal 12 Settembre .... [continua]

    Vox Lux

    VOX LUX

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 12 Settembre

    "Il mio ....
    [continua]

    It - Capitolo 2

    IT - CAPITOLO 2

    RECENSIONE - Dal 5 Settembre

    "La prima volta che ho interpretato Pennywise nessuno sapeva ....
    [continua]

    Il re leone

    IL RE LEONE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto

    "È una storia davvero molto amata da ....
    [continua]

    La fattoria dei nostri sogni

    LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI

    Tra i più attesi!!! - Realizzare il sogno di una vita si può? Si. .... [continua]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla Festa del Cinema di Roma .... [continua]