ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Salvate il soldato Ryan

    SALVATE IL SOLDATO RYAN

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - Dalla 55. Mostra del .... [continua]

    Il miglio verde

    IL MIGLIO VERDE

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'Celluloid Portraits Vintage' - .... [continua]

    Flag Day

    FLAG DAY

    New Entry - Sean Penn dietro (Il tuo ultimo sguardo, Into the Wild, La .... [continua]

    Stillwater

    STILLWATER

    New Entry - Matt Damon padre disposto a tutto per amore della figlia Abigail .... [continua]

    The Operative-Sotto copertura

    THE OPERATIVE-SOTTO COPERTURA

    New Entry - Dal 4 Marzo in DVD e Blu Ray .... [continua]

    Things Heard & Seen

    THINGS HEARD & SEEN

    New Entry - (2021 ?) .... [continua]

    Possessor

    POSSESSOR

    New Entry - .... [continua]

    News of the World

    NEWS OF THE WORLD

    New Entry - Paul Greengrass torna a dirigere Tom Hanks dopo Captain Phillips - .... [continua]

    Ammonite

    AMMONITE

    New Entry - Storia privata della Paleontologa Mary Anning (Kate Winslet) e l'incontro cruciale .... [continua]

    Wild Mountain Thyme

    WILD MOUNTAIN THYME

    New Entry - TURCHIA: Dall'8 Gennaio 2021 .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Basilicata coast to coast

    BASILICATA COAST TO COAST: UNA 'TRAVERSATA' TERAPEUTICA SULLA CRESTA DELLA COMMEDIA MUSICALE PER AMARE CONSTATAZIONI. IL DEBUTTO DI ROCCO PAPALEO IN UN VIAGGIO CINEMATOGRAFICO SEDUTO DALLA PARTE DELL'AUTISTA. TRA I PASSEGGERI ALESSANDRO GASSMAN E GIOVANNA MEZZOGIORNO

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 9 APRILE

    "Pratico da molto tempo il teatro-canzone, e ci ho speso le mie energie migliori, quel modo di raccontare entrando e uscendo dalla forma canzone mi ha fatto pensare alla possibilità di un film di fare lo stesso lavoro, forse meglio, potendo contare su di un'esposizione più complessa... Il mio intento è fare un film sul sud da cui provengo, cosi come lo guardavo da giovane, con la sua capacità di fare ed inseguire sogni, la voglia e la possibilità di cercare un cambiamento, la leggerezza poetica di cui è capace.
    Mi piacerebbe che questa storia si proponesse come specchio in cui i miei conterranei possano guardarsi e scoprirsi diversi da come una certa filmografia, che per altro apprezzo tantissimo, giustamente ci dipinge, sento che la gente ha bisogno di essere stimolata dalla poesia per uscire da una depressione che l’attanaglia e ne inibisce le potenzialità
    ".
    Il regista, co-sceneggiatore e attore Rocco Papaleo

    (Basilicata coast to coast ITALIA 2010; commedia musicale; 105'; Produz.: Paco cinematografica/Eagle Pictures/Ipotesi Cinema; Distribuz.: Eagle Pictures)

    Locandina italiana Basilicata coast to coast

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Basilicata coast to coast

    Titolo in lingua originale: Basilicata coast to coast

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2010

    Regia: Rocco Papaleo

    Sceneggiatura: Rocco Papaleo e Valter Lupo

    Soggetto: Rocco Papaleo e Valter Lupo.

    Cast: Alessandro Gassman (Rocco Santamaria)
    Paolo Briguglia (Salvatore Chiarelli)
    Max Gazzè (Franco Cardillo)
    Rocco Papaleo (Nicola Palmieri)
    Giovanna Mezzogiorno (Tropea Limongi)
    Claudia Potenza (Maria Teresa)
    Michela Andreozzi (Lucia)
    Antonio Gerardi (Carmine Crocco)
    Augusto Fornari (Press Agent)
    Gaetano Amato (Onorevole Limongi)

    Musica: Francesco Liotard (suono)

    Costumi: Claudio Cordaro

    Scenografia: Sonia Peng ed Elio Maiello

    Fotografia: Fabio Olmi

    Montaggio: Christian Lombardi

    Casting: Livio Bordone (anche aiuto regia)

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    Basilicata coast to coast è una commedia musicale, un viaggio denso di imprevisti e di incontri inaspettati che porta una combriccola di musicisti a mettersi in viaggio per partecipare al Festival del teatro-canzone di Scanzano Jonico, attraversando a piedi la Basilicata, dal Tirreno allo Ionio, lungo il tragitto che dà il titolo al film. Il viaggio avrà per tutti un valore terapeutico.

    Basilicata coast to coast è una commedia corale, picaresca e canterina, malinconica e stralunata, che tra gag esilaranti, sagaci dialoghi e amare constatazioni di vita, prende quota per crescere ininterrottamente fino all’epilogo a sorpresa.

    Commento critico (a cura di FRANCESCO ANZELMO)

    Al suo esordio come regista, Rocco Papaleo tesse le trame di una pellicola a tempo di musica, con un cast ben orchestrato e la grande novità di un Max Gazzè attore che non dispiace affatto.
    Un film da pentagramma, allegro e spensierato ma con un retrogusto amaro, proprio dell'umorismo di Rocco Papaleo, a tempo del miglior Jazz (quello di Rita Marco Tulli) e sui testi del teatro-canzone cui lo stesso regista dà forma. Si percorrono chilometri che segnano il viaggio da costa a costa, di una regione, la Basilicata, che si mostra bellissima attraverso gli occhi del regista, suo rappresentante d'eccezione che da anni ormai tra canzoni e sketch non perde occasione per farne sfoggio.

    “Scanzonissima” il festival della canzone-teatro di Scanzano è la meta del picaresco gruppo di amici che su idea di Nicola (Rocco Papaleo) attraverserà la Basilicata “coast to coast”, sulla strada, attraverso scenari che quasi si fanno

    d'altri tempi.
    La trama che sembra formarsi in itinere, gode di una qualche spensieratezza e non manca di momenti assolutamente esilaranti contrappesati da attimi struggenti che raccontano un certo Sud. I personaggi interagiscono perfettamente tra loro e forse la coralità, come in un un vero gruppo di musicisti, è forse ciò che in questo film funziona meglio.

    Voce e testi in un lucano doc, sono di pertinenza di Nicola, Rocco Papaleo, professore liceale con ideali sbiaditi e a dieta di responsabilità, ma in cerca di riscatto. Alla chitarra, Salvatore, il giovane siciliano Briguglia, che ha perso la strada di casa ovattando la sua vita dietro alla noia di un paesino senza prospettive. Al “fodero della chitarra”, il bel Rocco, il quasi sempre perfetto Alessandro Gasman, qui mezzo attore fallito che riscuote successo nei sobborghi di paese, splendida caricatura dei veri Vip del momento che calcano troni, sono “Amici” dei famosi

    e abitano isole tropicali. Al contrabbasso Franco, un riuscitissimo Max Gazzè, personaggio saggio e a tratti poetico, vero musicista in tutti i sensi. Chiude il gruppo una seconda voce ma non solo, Tropea, la bella Giovanna Mezzogiorno, enigmatica ragazza, senza passioni, che rincorre i suoi interessi e porta l'amore nel gruppo.
    Loro sono le “Pale Eoliche”, un gruppo che non è mai stato un vero gruppo.

    Questo è lo swing che disegna un quadro anni 70', un po' bit generation, magari quegli anni 70 un po' di provincia, un po' ingialliti, ma che tanto piace raccontare a Rocco Papaleo. Scenari affascinanti, coralità attoriale che ha radici in una presente dimensione teatrale e una certa musicalità “jazz lucana”, fanno del film un esperimento interessante; il resto lo fa il viaggio con le sue tappe e i suoi imprevisti, la sua metaforicità senza infamia e senza lode, perché non c'è saccenza in

    questa pellicola ma genuina voglia di fare.

    Rocco Papaleo ci trasmette la sua grande voglia di dirigere il primo film, che se magari non porta a lidi esaltanti cinematograficamente parlando, d'altra parte è per lui un ottimo esordio e che garantisce alla regione Basilicata un'ottima interpretazione: «io credo nella Basilicata, l'ho vista, era notte diciamo che l'ho intravista, una grande Basilicata (…) Basilicata is on my mind!».

    Commenti del regista

    "Se qualcuno mi chiedesse perché voglio fare un film forse non saprei rispondere in modo organico e organizzato.
    Parlerei di una qualche necessità espressiva, senza giustificare il concetto di necessario, esporrei confusamente quel marasma di suggestioni che popolano le mie ore da perdigiorno che sogna la vita, mi perderei in voli irregolari difficilmente comprensibili anche da me stesso. Cosi mi limiterò a dire che sono deciso ad affrontare il viaggio cinematografico sedendomi al posto dell’autista perché dentro la mia immaginazione si è formata una storia.

    Altre volte mi è successo di accogliere idee, spunti o trame e mi è capitato di partecipare a sceneggiature che poi sono state realizzate, inoltre ho sempre cercato di collaborare nella costruzione della grammatica dei personaggi che ho interpretato, ma questa volta è arrivata un’idea più larga, che in sé contiene la trasversalità del mio percorso fin qui fatto.

    Pratico da molto tempo il teatro-canzone, e ci ho speso le mie energie migliori, quel modo di raccontare entrando e uscendo dalla forma canzone mi ha fatto pensare alla possibilità di un film di fare lo stesso lavoro, forse meglio, potendo contare su di un'esposizione più complessa.

    Ho chiamato Valter Lupo, con cui ho sempre scritto e messo in scena gli spettacoli di questi anni, e gli ho raccontato questa storiella che mi era arrivata, ci siamo convinti quasi subito che valeva la pena tentare e abbiamo scritto una sceneggiatura.

    È venuta fuori diversa da come ce la immaginavamo, quasi come se i personaggi della storia una volta messi in campo avessero agito per conto loro, naturalmente esagero, ma volevo solo dire che la trama era fertile e abbiamo avuto molte sorprese dalla nostra immaginazione.

    In quanto alla questione di propormi come regista, ci tengo a dire che sono diversi anni che cova dentro di me questo desiderio, e cioè da quando mi fu commissionata la realizzazione di un cortometraggio, esperienza che mi ha fatto attraversare tutte le fasi della realizzazione filmica e fatto scoprire una sincera passione per tutto il lavoro esterno alla performance attoriale, dalla progettazione alla post produzione.

    Il mio intento è fare un film sul sud da cui provengo, cosi come lo guardavo da giovane, con la sua capacità di fare ed inseguire sogni, la voglia e la possibilità di cercare un cambiamento, la leggerezza poetica di cui è capace.
    Mi piacerebbe che questa storia si proponesse come specchio in cui i miei conterranei possano guardarsi e scoprirsi diversi da come una certa filmografia, che per altro apprezzo tantissimo, giustamente ci dipinge, sento che la gente ha bisogno di essere stimolata dalla poesia per uscire da una depressione che l’attanaglia e ne inibisce le potenzialità.

    Ecco qua, ci ho provato a dire che per me è giunto il momento di fare qualcosa di più per me e per gli altri
    ".

    Links:

    • Giovanna Mezzogiorno

    • Rocco Papaleo

    • Antonio Gerardi

    Altri Links:

    Sito ufficiale: "www.basilicatacoasttocoast.it"

    1 | 2 | 3 | 4 | 5

    Galleria Video:

    Basilicata coast to coast - trailer.flv

    Basilicata coast to coast - spot TV.mp4

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Forrest Gump

    FORREST GUMP

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'Celluloid Portraits Vintage' - .... [continua]

    The Terminal

    61a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica - Lido di Venezia - Tom Hanks è l’inossidabile perno della nuova “commedia umana” spielberghiana

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - Steven Spielberg si ispira ad .... [continua]

    La guerra di Charlie Wilson

    TOM HANKS PATRIOTTICO E SOLIDALE DEPUTATO TEXANO AI TEMPI DELLA GUERRA FREDDA. AL SUO FIANCO, IL COLLEGA AGENTE CIA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN E L'AMICA JULIA ROBERTS. MIKE NICHOLS LI SOSTIENE CON IL SUO COCKTAIL DI UMORISMO, INTELLIGENZA E SENSIBILITA'

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'CELLULOID PORTRAITS' rende Omaggio .... [continua]

    Captain Phillips - Attacco in mare aperto

    CAPTAIN PHILLIPS-ATTACCO IN MARE APERTO: ISPIRATO AL PRIMO VERO DIROTTAMENTO DI UNA NAVE DA CARICO STATUNITENSE IN DUECENTO ANNI DI STORIA NAVALE. TOM HANKS VESTE I PANNI DEL CAPITANO RICHARD PHILLIPS PER PAUL GREENGRASS

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 3 NOMINATIONS ai GOLDEN .... [continua]

    Saving Mr. Banks

    SAVING MR. BANKS: TOM HANKS DIVENTA WALT DISNEY PER JOHN LEE HANCOCK IN UNA STORIA CHE RACCONTA IL SUCCESSO DI MARY POPPINS A DISPETTO DELLA SUA RECALCITRANTE AUTRICE PAMELA L. TRAVERS (EMMA THOMPSON)

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - RECENSIONE ITALIANA IN ANTEPRIMA e .... [continua]

    Sully

    SULLY

    Seconde visioni - Cinema sotto le stelle: 'The Best of Summer 2017' - .... [continua]

    The Post

    THE POST

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - RECENSIONE - Tra i .... [continua]