ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Grazie a Dio

    GRAZIE A DIO

    New Entry - Una storia vera di pedofilia nell'obiettivo di François Ozon - Dal .... [continua]

    Hustlers

    HUSTLERS

    New Entry - Jennifer Lopez spogliarellista a New York secondo la visione 'sportiva' di .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    New Entry - Ecco lo spin-off de Il Grande Lebowski (1998) dei Fratelli Coen .... [continua]

    Il segreto della miniera

    IL SEGRETO DELLA MINIERA

    New Entry - Dal 31 Ottobre

    "Il segreto della miniera è un’opera bella ....
    [continua]

    Hope Gap - Le cose che non ti ho detto

    HOPE GAP - LE COSE CHE NON TI HO DETTO

    New Entry - TIFF 2019 - Prossimamente .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Look Both Ways-Amori e disastri

    LOOK BOTH WAYS-AMORI E DISASTRI: IL DEBUTTO NELLA REGIA DI LUNGOMETRAGGIO PER l'AUSTRALIANA SARAH WATT. QUI, A DIFFERENZA DEI SUOI CORTOMETRAGGI, REALIZZA UN FILM DAL VIVO DISSEMINATO DI SEQUENZE DI ANIMAZIONE

    'Migliore regia' e 'Miglior Film' all'Australian Film Festival

    (Look Both Ways AUSTRALIA 2005; dramma romantico; 100'; Produz.: Hibiscus Films; Distribuz.: Fandango)

    Locandina italiana Look Both Ways-Amori e disastri

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Look Both Ways-Amori e disastri

    Titolo in lingua originale: Look Both Ways

    Anno di produzione: 2005

    Anno di uscita: 2009

    Regia: Sarah Watt

    Sceneggiatura: Sarah Watt

    Soggetto: Per Sarah LOOK BOTH WAYS è il lungometraggio di debutto, che a differenza dei suoi corti è un film dal vivo disseminato di sequenze di animazione.

    Cast: Mary Kostakidis (Speaker SBS )
    Justine Clarke (Meryl Lee)
    Daniela Farinacci (Julia)
    Robbie Hoad (Rob)
    William McInnes (Nick)
    Leon Teague (Dottore)
    Andrew S. Gilbert (Phil)
    Anthony Hayes (Andy Walker)
    Elena Carapetis (Maria)
    Tamara Lee (Poliziotta)
    Andreas Sobik (macchinista del treno)
    Lisa Flanagan (Anna)
    Irena Dangov (moglie del macchinista)

    Musica: Amanda Brown

    Costumi: Edie Kurzer

    Scenografia: Rita Zanchetta

    Fotografia: Ray Argall

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Durante un weekend terribilmente caldo… Nick scopre di avere il cancro; Meryl è in lutto per suo padre; Andy, già infelice della sua vita complicata, viene a sapere che Anna, la ragazza con cui ha una storia occasionale, è incinta. Tutti e quattro sono alle prese con le brutte ed inattese notizie che cambieranno le loro vite, chiedendosi se il destino loro riservato sia qualcosa di meritato, se le brutte notizie siano una punizione, se abbiano addirittura un diritto alla felicità. Domenica pomeriggio la pioggia porta sollievo e tutto sembra chiarificarsi...

    IN DETTAGLIO:

    Il venerdì Nick, un fotogiornalista sulla trentina abbondante, va dal dottore per un checkup di routine e dopo una radiografia gli viene detto che ha il cancro. La sua vita gli passa davanti, lasciandogli la sensazione che non ci sia un granché da perdere. Meryl, un’artista trentacinquenne, sta tornando in treno dal funerale di suo padre e immagina i disastri che le potrebbero capitare. Quindi, camminando a lato dei binari, è testimone di un incidente: un uomo è stato investito da un treno. Phil, l’editore di Nick, è sconcertato dalle notizie su di lui. Andy, un amico giornalista che non sa niente della malattia di Nick, lo porta a fare un servizio sull’incidente del treno; Andy fa delle domande a Meryl su quello che ha visto. Nick e Meryl parlano un po’ e si ritrovano a fare la stessa strada di ritorno; Meryl arriva a casa, dove la aspetta del lavoro urgente arretrato. Andy ritorna al suo appartamento, dove trova ad aspettarlo Anna, un’infermiera con cui ha una storia occasionale, che gli dice di essere incinta. Lui rimane scioccato, mentre lei vuole che ci pensi su. Phil, ancora al lavoro, riflette su una suggestiva foto che Nick ha scattato sul luogo dell’incidente a Julia, la ragazza dell’uomo investito dal treno. Nick, guardando delle foto di famiglia, si ricorda di quando suo padre gli disse di avere il cancro. Sabato … il giornale con la foto di Julia scattata da Nick in prima pagina è dappertutto. Phil ha dimenticato che è il compleanno della figlia; così, sentendosi in colpa, si offre di aiutare sua moglie, che si mostra scettica, con i preparativi per la festa. Nick si sveglia sotto i pesanti postumi di una sbornia: ‘vede’ radiografie di tumori e immagini di ciò che avrebbe potuto causare la sua malattia. Meryl sta portando fuori l’immondizia ancora in pigiama, quando arriva Nick; i due hanno una conversazione imbarazzata. Nick tira fuori uno dei suoi dipinti scartati dal secchio della spazzatura. Un’amica di Meryl la convince ad andare insieme a farsi una nuotata, e lei questa volta immagina un grande squalo bianco… Anna tenta di calmare i genitori di un bambino malato in ospedale. Andy gioca a cricket con Nick e vede bambini ovunque; i due perdono la partita. Qualcuno suona alla porta di Meryl, che quando va ad aprire trova Nick; i due non smettono di parlare, fin quando da un bacio si ritrovano a fare sesso. Il cancro di Nick e gli scenari catastrofici di Meryl lasciano spazio a un’immaginazione sana e felice.
    Domenica… Nick, dopo un momento di indecisione, invita Meryl a casa di sua madre per pranzo; Meryl è riluttante, ma alla fine decide di andare con lui. Nick finisce per litigare con la madre a proposito della morte di suo padre. Mentre Andy sta passando del tempo con i suoi figli arriva Anna per parlare con lui quando Cathy, la moglie separata di Andy, arriva per prendere i bambini; Anna si rende così conto della difficoltà della situazione. Nick si scusa con Meryl per il suo comportamento, ma lei lo fraintende e con rabbia gli dice di essere molto seccata; a quel punto lui le confessa la sua situazione e lei, rimasta senza parole, scappa via; sta iniziando a piovere e Nick scoppia in lacrime, mentre Meryl scivola e cade nella cunetta. Intanto il conducente del treno si presenta a casa di Julia per farle le sue scuse. Nick corre senza fermarsi, fin quando non si imbatte in Andy, che è troppo vicino ai binari del treno; Andy è imbarazzato, Nick esausto, entrambi si confessano le rispettive notizie. Non riuscendo a trovare Nick, Meryl, assalita dal rimorso, cammina affranta fino a casa, dove trova Nick ad aspettarla. I due si scusano reciprocamene e si baciano; il loro bacio si trasforma in una foto, che a sua volta diventa un rullino di foto della vita futura di Nick: c’è gente che vive e che muore, una sequenza di momenti che si fondono insieme.

    Dal >Press-Book< di Look Both Ways-Amori e disastri

    Nota: Si ringrazia Daniela Staffa (Ufficio Stampa Fandango)

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Arriva finalmente nelle nostre sale, con ben quattro anni di ritardo, una piccola perla realizzata nella lontana Australia, osannata dalla critica di tutto il mondo e saccheggiatrice di premi nella maggior parte dei festival in cui ha sfilato. Ne è artefice Sarah Watt, regista al primo lungometraggio, ma con un passato come autrice di corti d’animazione molto apprezzati.
    La pellicola tocca le corde dei sentimenti più universali raccontando le storie di un gruppo di personaggi alla deriva nel momento cruciale delle loro esistenze, in particolare quella di Nick, un fotografo che ha appena scoperto di avere il cancro, di Meryl, una pittrice che deve fare i conti con la morte del padre, Andy, un giornalista che non ama più il suo lavoro, e Anna, un’infermiera rimasta incinta accidentalmente. Vite le cui esistenze sono unite, in un modo o nell’altro, a doppio filo da una tragedia locale. Tanta la solitudine e

    il rimpianto con il quale i protagonisti devono fare i conti. Tanta la sensibilità con la quale la sceneggiatura si è apprestata a sviluppare e narrare le loro vicende. Immenso lo stile linguistico di una storia che non racconta nulla di nuovo, ma possiede la capacità innata di saper mescolare le carte di una regia incredibilmente dinamica e vorticosa, che permea nella mente dei personaggi avvalendosi delle immagini dei loro stessi pensieri attraverso una velocizzazione di montaggio con sequenze di fotografie catastrofiche per quanto riguarda Nick (che, essendo un fotografo, vede la vita attraverso quell’ottica), o di sequenze pittoriche animate ancor più drammatiche che stanno a raccontare l’intimità dei pensieri di Meryl (che, come Nick, vede la vita attraverso il proprio linguaggio visivo). Di conseguenza, in Look Both Ways - Amori e disastri, le arti figurative, nello specifico la fotografia e la pittura ad acquerello, fungono come stilistica dominante per

    portare alla luce le ansie e le paure più recondite, che poi sono quelle comuni di tutti gli esseri umani, costretti a convivere con una modernità autodistruttiva, e nel contesto dell’opera risultano di forte impatto per come si configurano nella realtà della quotidianità.
    Watt parla, così, dei temi universali della vita come il lutto, la malattia, una gravidanza indesiderata, la perdita dei propri sogni con ritmo, ironia, sagacia e una autorialità sincera e fresca, tipica della cinematografia australiana, così moderna e unica, ma al contempo così classica.
    Certo, il plot narrativo non racconta nulla di nuovo. Molto spesso, però, non è quello che si vuole dire, ma il modo con il quale ci si appresta a farlo. E Sarah Watt ne ha trovato uno tutto suo.

    Links:

    • Sarah Watt (Regista)

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il nuovo 'Diavolo veste Prada' .... [continua]

    Tutta un'altra vita

    TUTTA UN'ALTRA VITA

    Dal 12 Settembre .... [continua]

    Vox Lux

    VOX LUX

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 12 Settembre

    "Il mio ....
    [continua]

    It - Capitolo 2

    IT - CAPITOLO 2

    RECENSIONE - Dal 5 Settembre

    "La prima volta che ho interpretato Pennywise nessuno sapeva ....
    [continua]

    Il re leone

    IL RE LEONE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto

    "È una storia davvero molto amata da ....
    [continua]

    La fattoria dei nostri sogni

    LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI

    Tra i più attesi!!! - Realizzare il sogno di una vita si può? Si. .... [continua]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla Festa del Cinema di Roma .... [continua]