ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    I Am Patrick Swayze

    I AM PATRICK SWAYZE

    New Entry - Il doc televisivo in omaggio a Patrick Swayze, star di .... [continua]

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > La terrazza sul lago. La casa dei sogni, un vicino da incubo

    LA TERRAZZA SUL LAGO. LA CASA DEI SOGNI, UN VICINO DA INCUBO. CHE SUCCEDE SE A PROVOCARE NON E' UN COMUNE VICINO MA UN POLIZIOTTO VETERANO DI LOS ANGELES?

    "Molte persone mi hanno chiesto come mai il più bianco dei bianchi d’America stesse scrivendo una pellicola che affronta dei problemi interrazziali... Io volevo mettermi alla prova e uscire un po’ dalla mia zona di sicurezza, così ho scritto un thriller che affronta problemi che normalmente non vediamo in questo contesto... Credo che le persone si identificheranno con questa situazione. Qualsiasi siano le loro idee sulla razza, il colore e i rapporti umani, al cinema rifletteranno sulle azioni che appaiono sullo schermo... La terrazza sul lago non parla tanto di razza, quanto di spazi personali, limiti, quartieri e delle cose che la gente fa per proteggere le sue proprietà. Penso che tutti si siano trasferiti vicino a qualcuno che rovinava la loro vita. Può trattarsi di un cane che abbaia, di un ragazzino con la sua band o qualcos’altro, ma sappiamo tutti come le piccole questioni tra vicini possano trasformarsi in guerre sconvolgenti. Questa è la versione eccessiva della storia".
    Lo sceneggiatore David Loughery

    "Vivo a Los Angeles da abbastanza tempo per sapere che le invasioni domestiche, le tensioni razziali e questa rabbia da strada esistono veramente... Il conflitto parla di una persona che è cresciuta con un certo sistema di valori e non crede alla sintonia che vede al di là della staccionata. Tutti hanno vissuto accanto, sotto o sopra ad un’altra persona e hanno pensato ‘Mio Dio, cosa stanno combinando? Perché fanno sempre tutto questo rumore?’. Quando uno di questi vicini è un poliziotto, la prima linea di difesa viene eliminata, fornendo un grande senso di suspense e portando a chiedersi ‘cosa possiamo fare ora?’... Questo elemento non è certamente razziale. Si può prendere un bravo attore di qualsiasi gruppo etnico per la parte di Abel Turner. Anche Tommy Lee Jones o Edward James Olmos potrebbero incarnare quest’uomo, una persona che non accetta quello che sono i suoi vicini".
    Il regista Neil LaBute

    (Lakeview Terrace USA 2008; Thriller; 110'; Produz.: Screen Gems/Overbrook Entertainment; Distribuz.: Sony Pictures Releasing Italia)

    Locandina italiana La terrazza sul lago. La casa dei sogni, un vicino da incubo

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: La terrazza sul lago. La casa dei sogni, un vicino da incubo

    Titolo in lingua originale: Lakeview Terrace

    Anno di produzione: 2008

    Anno di uscita: 2008

    Regia: Neil LaBute

    Sceneggiatura: David Loughery e Howard Korder

    Soggetto: David Loughery e Howard Korder

    Cast: Samuel L. Jackson (Abel Turner)
    Patrick Wilson (Chris Mattson)
    Kerry Washington (Lisa Mattson)
    Jay Hernandez (Javier Villareal)
    Ron Glass (Harold Perreau)
    Justin Chambers (Donnie Eaton )
    Regine Nehy (Celia Turner)
    Jaishon Fisher (Marcus Turner )
    Keith Loneker (Clarence Darlington )
    Robert Dahey (Jung Lee Pak)

    Musica: Mychael e Jeff Danna

    Costumi: Lynette Meyer

    Scenografia: Bruton Jones

    Fotografia: Rogier Stoffers

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Il trasferimento in una casa da sogno e in un tranquillo cul-de-sac nella California meridionale si trasforma in un incubo per una giovane coppia ne La terrazza sul lago, l’ultimo film del premiato regista Neil LaBute. Chris e Lisa Mattson (Patrick Wilson e Kerry Washington) si sono appena sistemati nella loro dimora di periferia, quando diventano il bersaglio del loro vicino (Samuel L. Jackson), un rigido poliziotto del LAPD , severo padre single, che si è autonominato sorvegliante del vicinato. I suoi servizi di pattuglia a piedi di notte e il suo sguardo sempre attento portano conforto ad alcune persone, ma lui si dimostra sempre più fastidioso nei confronti dei giovani sposi. Queste continue intrusioni nella loro vita, alla fine, diventano tragiche quando la coppia decide di reagire.

    IN DETTAGLIO:

    Il veterano poliziotto di Los Angeles Abel Turner (Jackson) controlla il suo vicinato con lo stesso zelo che mette nei pattugliamenti di servizio per le strade. Padre single di una figlia adolescente e di un ragazzino più piccolo, Abel è un uomo che da solo rappresenta una garanzia e si assicura sempre che i suoi rigidi standard di comportamento vengano rispettati, anche se questo significa creare dei problemi ad alcune persone.
    Chris (Patrick Wilson) e Lisa Mattson (Kerry Washington), una coppia rampante e progressista, si stabilisce accanto a Turner, che disapprova il loro matrimonio interrazziale. Con l’intenzione di liberare il vicinato da qualsiasi cosa o persona che lui ritiene ‘indesiderabile’, Turner si scatena in una serie crescente di danneggiamenti ed insulti contro i Mattson, dall’ignorare la loro richiesta di non puntare le sue potentissime luci di sicurezza sulla loro camera da letto al creare problemi ad una festa di benvenuto. Abel sfrutta i suoi legami con la polizia per contrastare i nuovi vicini senza rischiare nulla, sperando così di convincerli a fare le valigie e trasferirsi.
    Quando l’aria condizionata viene sabotata durante un periodo di caldo estremo e le gomme della loro macchina vengono misteriosamente tagliate, i Mattson iniziano a sospettare che ci sia Abel dietro a questi fatti. Ma senza prove, possono soltanto tentare di negoziare una tregua, un’offerta che Abel rifiuta.
    La rabbia di Abel aumenta quando viene punito per uso di forza eccessiva sul lavoro e costretto ad un periodo di riposo, durante il quale scopre che la figlia ha passato del tempo con Lisa. Così, si dedica a tempo pieno ad infastidire i suoi giovani vicini, alzando il livello delle sue azioni ed ospitando uno scatenato party per scapoli nella sua casa, in cui si fanno le ore piccole. Con la musica che è ancora a pieno volume alle tre di notte, Chris tenta di ragionare con Turner e tranquillizzarlo. Ma Abel ribalta la situazione, mettendo Chris in una situazione imbarazzante con le spogliarelliste della festa, evento che viene registrato ed inviato a Lisa.
    Quando Abel supera il confine che separa un vicino fastidioso da un avversario pericoloso, la coppia cerca di reagire, cosa che aumenta ancora di più la furia di Turner. Il risentimento tra questi vicini aumenta di giorno in giorno ed è solo questione di tempo prima che la situazione si trasformi in uno scontro potenzialmente mortale.

    Commento critico (a cura di ENRICA MANES)

    Storie di follie di vicinato, niente affatto ordinarie, ed è invece ordinaria una trama che segue continui stereotipi e non si discosta mai dal proprio filone specifico.
    Dopo la serie delle suocere, delle madri, dei serial killer e degli amanti, ci si mette anche il vicino a funestare la vita di una giovane coppia, innescando la voce infida del dubbio e quindi la lite.
    A turbare la quiete dei due protagonisti è inserito lo stereotipo del poliziotto, che, saldamente legato al suo paese e al distintivo, finisce per prendere troppo alla lettera i propri istinti maniacali e niente affatto pacifici.
    In un clima di sospetto reciproco si snoda la trama, che, con una suspense arrogante, tenta di tenere avvinto lo spettatore che si chiede quando il film prenderà una svolta già vista.
    Film convenzionale e da sabato sera, mostra tutti i clichè del suo genere, compresa la catastrofe naturale degli incendi, forse preludio allo

    scontato epilogo, che fa da leit motiv durante tutta la storia.
    Con tanto di “cattivo” che non muore mai, omicidio, lotta a due, inseguimento finale con schianto in macchina, portiera bloccata, sparatoria e ferite reciproche e la scena di ambulanza con case sullo sfondo, sirene della polizia spianate e lampeggianti e un denso fumo che avvolge la notte californiana.
    A completare il quadro manca forse soltanto la caduta per le scale con protagonisti che rotolano avvinghiati.
    Credibili gli attori, calati bene nei ruoli e tra cui spicca la presenza di Samuel L. Jackson che ancora una volta si attaglia alla perfezione alla parte del cattivo.

    Links:

    • Neil LaBute (Regista)

    • Kerry Washington

    • Samuel L. Jackson

    • Patrick Wilson

    1

    Galleria Video:

    La terrazza sul lago (Versione italiana).mov

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]