ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Deep Blue Sea - Il profondo mare azzurro

    THE DEEP BLUE SEA - IL PROFONDO MARE AZZURRO

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Nomination ai Golden Globe 2013: 'Migliore Attrice in .... [continua]

    Il sesso degli angeli

    IL SESSO DEGLI ANGELI

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 21 Aprile .... [continua]

    Blonde

    BLONDE

    New Entry - Vietato ai minori di 17 anni - E' lo stesso regista .... [continua]

    The Palace

    THE PALACE

    New Entry - Mickey Rourke nel nuovo dramma di Roman Polanski .... [continua]

    Io e Lulù

    IO E LULU'

    New Entry - Debutto alla regia di Channing Tatum (con Red Carolin) per uno .... [continua]

    Black Phone

    BLACK PHONE

    New Entry - Ethan Hawke diretto di nuovo da Scott Derrickson (Sinister) per un .... [continua]

    Memory

    MEMORY

    New Entry - Liam Neeson sicario alla sua ultima missione ma, persino un assassino .... [continua]

    Secret Team 355

    SECRET TEAM 355

    Aggiornamenti freschi di giornata! (15 Maggio 2022) -
    Spy Thriller per Jessica ....
    [continua]

    The Boys in the Boat

    THE BOYS IN THE BOAT

    New Entry - George Clooney torna alla regia con biopic sportivo degli anni Trenta.
    [continua]

    L'arma dell'inganno-Operazione Mincemeat

    L'ARMA DELL'INGANNO-OPERAZIONE MINCEMEAT

    Dal Bari Film Festival - Un'operazione pionieristica e cruciale per le sorti della Seconda guerra .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Io vi troverò

    IO VI TROVERO': UN'ALTRA CACCIA SPIETATA PER LIAM NEESON CHE QUESTA VOLTA DEVE VEDERSELA CON IL RAPIMENTO DELLA FIGLIA DA PARTE DI UN'ORGANIZZAZIONE CRIMINALE PRO-PROSTITUZIONE

    Locandina italiana Io vi troverò

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Io vi troverò

    Titolo in lingua originale: Taken

    Anno di produzione: 2008

    Anno di uscita: 2008

    Regia: Pierre Morel

    Sceneggiatura: Luc Besson e Robert Mark Kamen

    Cast: Liam Neeson (Bryan)
    Maggie Grace (Kim)
    Famke Janssen (Lenore)
    Xander Berkeley (Stuart)
    Katie Cassidy (Amanda)
    Olivier Rabourdin (Jean Claude)
    Leland Orser (Sam)
    Jon Gries (Casey)
    David Warshofsky (Bernie)
    Holly Valance (Diva)
    Nathan Rippy (Victor)
    Camille Japy (Isabelle)
    Nicolas Giraud (Peter)
    Gérard Watkins (Saint Clair)

    Musica: Nathaniel Mechaly

    Costumi: Pamela Lee Incardona

    Scenografia: Hugues Tissandier

    Fotografia: Michel Abramowicz

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Bryan, un ex agente dei servizi segreti (Liam Neeson), sta parlando al telefono con la propria figlia Kim (Maggie Grace), quando, suo malgrado, accade l'impensabile: il colpo basso del rapimento da parte di un'organizzazione criminale specializzata nell'orchestrare sequestri di persona, appuntati su giovani donne, con l'unico scopo di drogarle ed inserirle in un giro di prostituzione. Quale incubo peggiore di questo per un padre? Soprattutto se, come in questo caso, con il tempo tiranno, lui si trova a Los Angeles mentre sua figlia si trova a Parigi.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    FLASH MOVIE:

    Che dire? Non pecca certo di originalità questo Io vi troverò di Pierre Morel che punta spudoratamente tutto sul carisma di un Liam Neeson qui più fuori che sopra le righe. Non perché non regga il ruolo, anzi, tutt’altro: non gli ha mai fatto difetto riuscire a farsi seguire dallo spettatore in ogni sua performance, normalmente sempre carica di un certo livello di pathos introspettivo (Michael Collins, K-19).
    Ma, in questo caso, si fa un po’ fatica a vederlo in una veste per lui tanto inconsueta quanto riduttiva della sua reale portata misurabile in profondità. Forse galeotto fu il fascino della sfida di abbracciare un ruolo da vero duro, un macho integrale con cui finisce per autoincastonarsi quale icona alternativa nella sovraffollata schiera degli inaffondabili ‘uomini d’acciaio’, perfettamente in grado di shakerare Rambo con Bond, per offrire, ahimè, un cocktail fin troppo ‘inflazionato’, sia sul piccolo che sul grande schermo.

    Ne esce una sorta di infallibile e inespugnabile energumeno - in linea con i canonici dettami hollywoodiani che dominano anche tutto il resto - addestrato, per vizio di forma professionale, a funzionare, all’occorrenza, come inappellabile ‘macchina di morte’. E questa si direbbe la parte migliore perché lo scenario su cui si muove il personaggio, si rivela difatti un conglomerato di clichè peraltro non sempre liberi da banalizzazioni di genere. Lo si capisce fin dalle prime battute con il suo sogno del compleanno della figlia a cinque anni, lo sguardo al risveglio rivolto alla foto che la ritrae ormai adolescente fatta, e la messa in scena ‘sentimentalista’ della consegna ‘forzata’ di un regalo che si rivelerà inappropriato alla mega festa del suo diciassettesimo compleanno, scenario dominato da una madre egocentrica e a dir poco superficiale, sua ex moglie accompagnata con un miliardario in grado di fare i regali giusti: ad esempio

    uno stallone nero come la notte, tale da vanificare ogni altra pur amorevole alternativa di omaggio.

    Si salva, per quanto non certo inedita, la volontà di far calare lo spettatore nella stratificata capillarità del traffico umano di giovani donne, là dove la droga è l’anticamera di una prostituzione pianificata a più livelli di consumazione sul piano internazionale, là dove Parigi ‘non è sempre Parigi’, in particolare per giovani turiste straniere alquanto sprovvedute, tanto almeno quanto certe madri, catastroficamente inadeguate e dunque gravemente dannose, per il privato ambito familiare così per quello pubblico sociale, tali da rendersi, come in questo caso, inconsapevoli complici delle inevitabili conseguenze. Se poi si pensa che non tutte hanno un Rambo per padre…!

    Links:

    • Liam Neeson

    • Maggie Grace

    • Famke Janssen

    1

    Galleria Video:

    Io vi troverò (Versione italiana).mov

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Doctor Strange nel Multiverso della Follia

    DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA (No spoiler) - Dal 4 Maggio

    "Lo stesso scrittore, Michael Waldron, ....
    [continua]

    Finale a sorpresa - Official Competition

    FINALE A SORPRESA - OFFICIAL COMPETITION

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla Mostra del Cinema di Venezia .... [continua]

    Equals

    EQUALS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 72. Mostra del Cinema di .... [continua]

    Strangerland

    STRANGERLAND

    Dal Sundance Film Festival 2015 - RECENSIONE - In TV Domenica 1° Maggio 2022 su .... [continua]

    The Northman

    THE NORTHMAN

    Nella saga di vendetta vichinga ambientata in Islanda all'inizio del X secolo, Alexander Skarsgård, Nicole .... [continua]

    The Weather Man - L'uomo delle previsioni

    THE WEATHER MAN - L'UOMO DELLE PREVISIONI

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 3 Marzo .... [continua]

    The Lost City

    THE LOST CITY

    Sandra Bullock, Brad Pitt, Channing Tatum e Daniel Radcliffe nella commedia romantica di Aaron e .... [continua]