ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (19 Ottobre 2019) - Il grande ritorno al cinema di .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio della Giuria - a Venezia 76. .... [continua]

    Light of My Life

    LIGHT OF MY LIFE

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Sez. Alice nella Città - .... [continua]

    Terminator - Destino oscuro

    TERMINATOR - DESTINO OSCURO

    Ancora al cinema - Siete sopravvissuti al Giorno del Giudizio. Benvenuti nel nuovo mondo. .... [continua]

    La famiglia Addams

    LA FAMIGLIA ADDAMS

    Ancora al cinema - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - [continua]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla [continua]

    Joker

    JOKER

    Ancora al cinema - VINCITORE del LEONE D'ORO DI VENEZIA 76 - [continua]

    Doctor Sleep

    DOCTOR SLEEP

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Sequel della storia di Danny Torrance, a 40 .... [continua]

    Downton Abbey

    DOWNTON ABBEY

    Ancora al cinema - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Wrestler

    THE WRESTLER: DARREN ARONOFSKY LASCIA IL METAFISICO (L'ALBERO DELLA VITA) PER ADDENTRARSI NEL MONDO DI UNO SPORT DURO DA INTRATTENIMENTO COME IL WRESTLING

    Leone d'Oro alla 65. Mostra del Cinema di Venezia; Oscar 2009: 'Nomination' Miglior Attore a Mickey Rourke; 'Nomination' Miglior Attrice Non Protagonista' a Marisa Tomei; Golden Globes 2009: Premio 'Miglior Attore' in un film drammatico a Mickey Rourke; Premio 'Miglior Canzone'; Indipendent Spirit Awards 2009: Premio 'Miglior Film'; Premio 'Miglior Attore Protagonista'; Premio 'Miglior Fotografia'.

    THE WRESTLER: Dal 6 MARZO

    "Sono felicissimo che questo premio sia andato ad un film piccolo, indipendente e non hollywoodiano il cui merito sta tutto nel fatto di avere al suo centro il cuore e l'anima di un grande artista che ha voluto aprire la sua anima per noi".
    Il regista Darren Aronofsky

    (The Wrestler USA 2008; dramma d'azione nello sport; 105'; Produz.: Protozoa Pictures/Saturn Films; Distribuz.: Lucky Red)

    Locandina italiana The Wrestler

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: The Wrestler

    Titolo in lingua originale: The Wrestler

    Anno di produzione: 2008

    Anno di uscita: 2008

    Regia: Darren Aronofsky

    Sceneggiatura: Robert D. Siegel

    Cast: Mickey Rourke (Randy 'The Ram' Robinson)
    Marisa Tomei (Cassidy)
    Evan Rachel Wood (Stephanie)
    Judah Friedlander (Scott Brumberg)
    Ajay Naidu (Medico)
    Mark Margolis (Len)

    Musica: Clint Mansell

    Costumi: Amy Westcott

    Scenografia: Tim Grimes

    Fotografia: Maryse Alberti

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Alla fine degli anni Ottanta Randy Robinson detto 'l'Ariete' era un lottatore professionista di grido. Ora, a vent'anni di distanza, sbarca il lunario esibendosi per poche manciate di fan irriducibili del wrestling nelle palestre delle scuole superiori e nei centri ricreativi sociali del New Jersey e degli stati confinanti. In rotta con la figlia e incapace di impegnarsi in una vera relazione, Randy vive per il brivido dello spettacolo e per la venerazione di cui gode da parte dei fan. Quando però, nel bel mezzo di un incontro, viene colto da un attacco di cuore, il medico lo esorta a rinunciare per sempre al wrestling: il prossimo incontro potrebbe infatti essergli fatale. Costretto al ritiro forzato Randy inizia a riflettere sulla propria vita, cerca di riconciliarsi con la figlia e si lancia in un'avventura amorosa con una spogliarellista non più giovanissima. Ma l'euforia del momento e la passione per la sua arte minacciano di farlo tornare sul ring.

    The Wrestler, in >Catalogo< della 65. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (2008)

    IN ALTRE PAROLE:

    Randy 'The Ram' Robinson (Mickey Rourke) era un wrestler professionista di rinomata fama alla fine degli anni 80'. Vent'anni dopo tira avanti esibendosi per i fans del duro wrestling nelle palestre dei licei e nelle comunit¡¡ì¡¨¨ del New Jersey. Allontanatosi dalla figlia (Evan Rachel Wood), incapace di sostenere un vero rapporto, Randy vive per il brivido dello show, per l'adrenalina del combattimento e per l'adorazione dei fans che gli rimangono. Colto da un infarto durante un combattimento, il dottore gli dice di eliminare gli steroidi e di sospendere i combattimenti di wrestling. Costretto a lasciare lo show-business, Randy comincia a riflettere sulla sua vita. Prova a riallacciare i rapporti con sua figlia e inizia una relazione con una spogliarellista (Marisa Tomei) ormai non più giovanissima. Per un periodo le cose funzionano; tuttavia il richiamo della ribalta è troppo forte per lui e Randy si cimenta ancora una volta nel combattimento sul ring.

    Dal >Press-Book< di The Wrestler

    Commento critico (a cura di PAOLO LOMBARDI)

    Dopo tanti 'Rocky Balboa', 'Cinderella Man', 'Ali' e chi più ne ha più ne metta, sinceramente qualche perplessità di fronte ad un soggetto come questo poteva risultare legittima. Non ci saremmo aspettati più di tanto, anche se il 'wrestling' non è evidentemente la 'boxe'. Tra l'altro, almeno in Italia, pensiamo di conoscerlo per l'entusiasmo nascente che suscita specialmente nei giovani, ma in realtà non ne abbiamo un'immagine tanto completa, viva e profonda come quella trasmessa da questo film. Di contro alle nostre aspettative, il raffinato Darren Aronofsky ha invece colto nel segno ed è riuscito a sorprenderci anche questa volta. Dopo film come π-Il teorema del delirio, Requiem for a Dream, The Fountain-L'albero della vita, da Aronofsky tutto ci saremmo aspettati meno che un film sul 'wrestling'. Ma, a guardar bene, la cifra stilistica di questo film non permette di liquidarlo in maniera così semplicistica. The Wrestler va oltre il

    genere, scartando dal 'glamour' per avvicinarsi il più possibile al prisma dei rovesci della medaglia dominanti in questo sport più ancora che in altri. E' uno sport 'estremo' per il quale la finzione di uno spettacolo mirato all'intrattenimento non esclude di certo il logoramento del fisico di chi lo pratica. Ed è attraverso il dramma del campione simbolo Randy 'The Ram' Robinson, qui incarnato in modo assolutamente viscerale da un ritrovato Mickey Rourke, che scopriamo il ritratto di un uomo già notevolmente lacerato sia nel fisico che nell'anima. Un uomo svelato gradualmente nelle sue profondità, più raggiungibili attraverso le sue ombre che non per le sporadiche luci e questo sia dal punto di vista visivo che interiore. Aronofsky alimenta a piene mani intere sequenze giocando su intensi chiaroscuri, ma non dimentica di ricordarci che il 'wrestler' Randy/Rourke rappresenta la punta di un iceberg che scarta dall'eccezione. La sequenza in cui,

    attraverso la soggettiva del protagonista, scopriamo una triste carrellata sui colleghi ormai già fuori dal ring, ci offre l'immediata consapevolezza del fatto che lui non è un caso isolato e che il suo declino è tanto inesorabile quanto allo stato iniziale: può solo peggiorare. Il difficile legame con la figlia (E. R. Wood) dalla quale si allontana per la sua incapacità di sostenere il rapporto, così come invece vorrebbe, l'ipotesi di un'improbabile unione sentimentale con la spogliarellista (Marisa Tomei), nonché l'insofferente disagio nei confronti di un lavoro alternativo per sopravvivere ma in cui non può esprimersi, sono i tragici risvolti personali in cui è possibile coniugare il dramma interiore a schegge di autoironia. L'adorazione dei fans e l'adrenalina dei combattimenti, in pratica tutto ciò che gli rimane, fino alle estreme conseguenze, rendono The Wrestler un film a suo modo affascinante e profondo, in quanto non asservito alla ricerca di 'glamour'

    di genere.
    Aronofsky non ci ha voluto dare l'immagine del 'wrestling' consueta, quella delle federazioni ufficiali, che peraltro non avrebbero probabilmente consentito le riprese nei termini trattati, ma quella ben più pura e genuina del duro 'wrestling' praticato nelle palestre dei licei e nelle comunità del New Jersey. La freschezza di idee e l'originalità del regista traspaiono già dalle prime sequenze. Le riprese da tergo di Randy, che con la propria mole copre metà del campo visivo ed i rumori assordanti della folla in delirio ci danno subito l'idea della prestanza fisica del campione e ci ricorda l'ingresso nelle arene di tutto il mondo dei veri campioni, così come ci vengono mostrati dalle telecamere delle riprese televisive. La cinepresa in costante movimento avvolgente, ci proietta all'interno di ogni scena e ci rende partecipi come fossimo veri spettatori presenti sul luogo degli 'show-evento'. Il film di per s¨¦ ha una struttura abbastanza

    lineare ma non per questo meno coinvolgente. Davvero ottimo l'effetto d'insieme e soprattutto un film che nega ogni possibile accesso alla retorica.

    Links:

    • Darren Aronofsky (Regista)

    • Mickey Rourke

    • Evan Rachel Wood

    • Marisa Tomei

    1

    Galleria Video:

    The Wrestler (Versione Originale).mov

    The Wrestler (versione italiana).mov

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    The Report

    THE REPORT

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Dal Sundance Film Festival 2019; dal .... [continua]

    Zombieland - Doppio colpo

    ZOMBIELAND - DOPPIO COLPO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Novembre .... [continua]

    Parasite

    PARASITE

    VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del Cinema di Cannes - RECENSIONE .... [continua]

    Motherless Brooklyn - I segreti di una città

    MOTHERLESS BROOKLYN-I SEGRETI DI UNA CITTA'

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Edward Norton si fa .... [continua]

    Le ragazze di Wall Street

    LE RAGAZZE DI WALL STREET

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma (Auditorium Parco della Musica, 17-27 .... [continua]

    The Irishman

    THE IRISHMAN

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    L'uomo del labirinto

    L'UOMO DEL LABIRINTO

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - Dustin Hoffman e Toni .... [continua]