ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Grindhouse - Planet Terror

    GRINDHOUSE - PLANET TERROR: UN OMAGGIO ALLE SALE CINEMATOGRAFICHE DEL PASSATO IN CUI I FILM VENIVANO 'MACINATI' UNO DOPO L'ALTRO: LE COSIDDETTE 'GRINDHOUSE'

    Dal 28 SETTEMBRE

    "Il pubblico vedrà questi film ('Death Proof - A Prova di Morte' di Quentin Tarantino e 'Planet Terror' di Robert Rodriguez, n.d.r.) nel confort di grandi multisale e non nelle vecchie sale grindhouse dove correva il rischio di vedere un film tagliato e rimontato in maniera confusa e personale".
    Il produttore Quentin Tarantino

    (Planet Terror USA 2007; Fantascienza/Horror; 105’; Produz.: Medusa; Distribuz.: Medusa)

    Locandina italiana Grindhouse - Planet Terror

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Grindhouse - Planet Terror

    Titolo in lingua originale: Grindhouse - Planet Terror

    Anno di produzione: 2007

    Anno di uscita: 2007

    Regia: Robert Rodriguez

    Sceneggiatura: Robert Rodriguez

    Cast: Rose McGowan (Cherry)
    Marley Shelton (Dr. Dakota Block)
    Freddy Rodríguez (Wray)
    Josh Brolin (Block)
    Jeff Fahey (JT)
    Michael Biehn (Sceriffo Hague)
    Naveen Andrews (Abby)
    Fergie (Tammy)
    Bruce Willis (Tenente Muldoon)
    Nicky Katt (Joe)
    Danny Trejo (Machete)
    Electra Avellan (Babysitter)
    Elise Avellan (Babysitter)
    Quentin Tarantino (Violentatore)
    Gregory Kelly (Violentatore)

    Musica: Robert Rodriguez

    Costumi: Nina Proctor

    Scenografia: Steve Joyner e Caylah Eddleblute

    Fotografia: Robert Rodriguez

    Montaggio: Ethan Maniquis e Robert Rodriguez

    Effetti Speciali: Greg Nicotero

    Makeup: Ermahn Ospina (capo dipartimento makeup); Joe Rivera (capo dipartimento acconciature)

    Casting: Mary Vernieu

    Scheda film aggiornata al: 21 Giugno 2015

    Sinossi:

    "Durante il turno di notte in ospedale una coppia di medici formata da William e Dakota Block (Josh Brolin e Marley Shelton) si ritrovano invasi da una folla di persone coperte da piaghe cancrenose e con uno sguardo sospettosamente vacuo negli occhi. Tra questi c'è anche Cherry (Rose McGowan), una ballerina che lavora in un locale notturno, la quale ha perso una gamba durante un'aggressione lungo la strada. Wray (Freddy Rodriguez) è al suo fianco e la controlla. Pur essendo ferita, Cherry è dispiaciuta per non aver potuto eseguire il suo ultimo numero di ballo. E mentre la folla di invalidi si trasforma in un mucchio di aggressori arrabbiati, Cherry e Wray si mettono alla guida di una squadra di improvvisati guerrieri e si lanciano alla conquista della città, decisi ad andare incontro ad un destino che lascerà milioni di persone infettate, un numero infinito di morti e uno sparuto gruppetto di fortunati sopravvissuti a lottare con tutte le forze per trovare l'ultimo angolo sicuro su PLANET TERROR".

    Dal >Press Book< di Grindhouse - Planet Terror

    PRELIMINARIA

    "Tarantino e Rodriguez, collaboratori di lunga data (Dal Tramonto all'Alba, Four Rooms, Sin City), oltre che stimati cineasti conosciuti in tutto il mondo ci regalano due film originali nel formato 'grindhouse' pieni zeppi di pistole e scene raccapriccianti. Death Proof - A Prova di Morte, diretto da Quintin Tarantino è un terrificante viaggio a bordo di una micidiale macchina della morte guidata da un killer psicopatico, mentre Planet Terror di Robert Rodriguez è un incursione al cardiopalma in una città colpita da una misteriosa e terribile epidemia. I due terrificanti e audaci lungometraggi si rifanno al peculiare schema distributivo dei classici del cinema dell'orrore indipendente degli anni 60 e 70".
    (...)
    "I due film, totalmente differenti e indipendenti l'uno dall'altro, distribuiti separatamente sui mercati internazionali, dove la cultura delle 'grindhouse' non è affatto diffusa, sono invece usciti negli Stati Uniti come unico film doppio con il titolo collettivo di Grindhouse, che si

    rifà appunto a quelle sale cinematografiche del passato in cui i film venivano 'macinati' l'uno dopo l'altro".
    (...)
    "Planet Terror trova una sorta di romanticismo noir nel bel mezzo di una visione scioccante di una sorta di apocalisse chimica. Ispirandosi a Zombie e L'Alba dei Morti Viventi, oltre che ai film dell'acclamato John Carpenter, Rodriguez ci regala una sua personale e originale reinterpretazione del genere 'zombie'. Una notte come tante in una cittadina del Texas degenera in paranoia, spionaggio e identità nascoste in una storia dalla narrazione perfetta ed avvincente. Planet Terror è costruito seguendo il ritmo frenetico e l'energia dell'ultimo grande successo di Rodriguez Sin City".

    Dal >Press Book< di Grindhouse - Planet Terror

    Altre voci dal set:

    QUENTIN TARANTINO (produttore): "Si trattava di vecchi cinema piuttosto malandati presenti soprattutto nelle grandi città oppure di sale aperte tutta la notte che proiettavano tre o quattro film uno dopo l'altro. Erano luoghi in cui i vagabondi andavano a dormire, o dove qualche ricercato si nascondeva per passare la notte. Poi, alle sei del mattino, ti svegliavano e ti cacciavano via. Ti facevi una bella passeggiata per un'ora e mezza e poi ritornavi dentro.
    Anche i drive-in avevano la stessa programmazione, ma l'ambiente era totalmente diverso. I cinema 'grindhouse' erano situati per lo più nelle aree urbane. Erano presenti in città come Dallas e Houston, tanto per citarne un paio, ma se ti spostavi nelle zone remote del Texas, per esempio, erano i drive-in a farla da padroni
    ".
    (...)
    "Non era come oggi, quando lo stesso film esce in contemporanea in 3.000 sale diverse. Le cosiddette 'exploitation companies' facevano al massimo venti copie, e in quei casi si parlava di una grande uscita, anzi direi addirittura enorme.Dopodiché quelle venti copie facevano il giro del paese viaggiando da Houston a Los Angeles. Te le dovevi letteralmente portare in giro per il paese, da una città all'altra dove restavano in programmazione generalmente per una settimana. Le sale 'grindhouse' prendevano i film nella settimana in cui uscivano e potevano contare sulla pubblicità televisiva e della carta stampata, oltre che su quella dei canali locali".

    ROBERT RODRIGUEZ (regista) aggiunge: "Vista la scarsità delle copie, era normale che la pellicola si rovinasse e si graaffiasse e per questo motivo i distributori erano soliti tagliare le parti più danneggiate che quindi sparivano letteralmente dalla circolazione prima ancora che il pubblico vedesse il film".

    QUENTIN TARANTINO (produttore) prosegue: "E quindi se avevi la fortuna di vedere uno di quei film all'inizio della programmazione, la copia generalmente era in buono stato. Ma dopo che era stata proiettata all''El Paso Drive-In Theater', Dio solo sa come era ridotta. E quindi la qualità delle pellicole che vedevi era legata alla regione o al paese in cui vivevi e dipendeva da quanto tempo quella pellicola ci metteva ad arrivare nel cinema vicino a casa tua".
    (...)
    "Ma al contempo le 'grindhouse' proiettavano anche filma grosso budget che a quell'epoca restavano nelle sale anche per sei mesi di fila. Li prendevano quando ormai stavano uscendo dai circuiti cinematografici delle grandi città. 'E' Nata una stella' è uscito nel '76 ma nel '77 era facile trovarsi in una sala 'grindhouse' e vedere Barbra Streisand e Kris Kristofferson in 'E' nata una stella' abbinato solitamente ad un film sul kung fu".
    (...)
    "Era materiale assolutamente originale e fuori dagli schemi. Dal punto di vista della sessualità, non c'erano controlli. A volte non potevi credere a quello che vedevi in termini di sessualità, brutalità, o effetti raccapriccianti. A volte mentre ero seduto in sala mi chiedevo: "Sogno o son desto? Sto veramente vedendo queste cose così terrificanti?"".
    (...)
    "C'era un abisso tra quello che promuovevano e quello che poi offrivano al pubblico. Quelle piccole società di distribuzione avevano degli autentici geni al loro servizio, soprattutto tra coloro che sceglievano i caratteri per i titoli e per i poster. Erano dei grandi artisti. Se fossero stati al servizio di film diversi sarebbero diventati delle star, ma purtroppo non vendevano i film che avevano ma quelli che avrebbero voluto avere e per questo c'era un abisso tra le promesse e la realtà. Siamo entrambi dei grandi fan del genere anche se siamo rimasti spesso delusi da quello che poi abbiamo visto".
    (...)
    "I nostri sono film 'grindhouse' fatti da persone che adorano quel genere. Se devi mostrare una ragazza che ha una mitragliatrice al posto di una gamba, devi farlo nella maniera migliore possibile per far si che il pubblico digerisca l'idea e la apprezzi".

    KURT RUSSELL (protagonista del film di Tarantino): "Hanno tentato di ricreare una sensazione, un'atmosfera. Per me Quentin è professore di una materia che definirei 'direttorologia'. Se Quentin potesse portare il mondo intero alle sue lezioni di cinema, direbbe: "E' così che si facevano, si vivevano e si guardavano i film tra la fine degli anni 60 e gli anni 70"".

    GREG NICOTERO (trucco ed effetti speciali): "Il protezionista tagliava intere sequenze, anche quelle più belle. Una volta sono andato a vedere 'La Cosa' di John Carpenter in un drive-in, e mentre chiacchieravo con il protezionista, quello mi ha detto: "Guarda un pò questa". E aveva tagliato un'inquadratura in cui si vedeva la testa del ragno perché pensava che non andasse bene. E io dicevo tra me e me: "Se un film di questo genere viene mandato in giro per il paese e ogni protezionista taglia a suo piacimento un paio di inquadrature, oppure se la pellicola si rompe e qualcuno la riappiccica come gli pare, chi vedrà il film dopo qualche settimana che è in giro, vedrà un'opera distrutta"".

    QUENTIN TARANTINO (produttore): "Il pubblico vedrà questi film nel confort di grandi multisale e non nelle vecchie sale 'grindhouse' dove correva il rischio di vedere un film tagliato e rimontato in maniera confusa e personale".

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di GRINDHOUSE - PLANET TERROR

    Links:

    • Robert Rodriguez (Regista)

    • Bruce Willis

    • Josh Brolin

    • Naveen Andrews

    • Rose McGowan

    • Marley Shelton

    • Danny Trejo

    • Quentin Tarantino

    1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

    Galleria Video:

    Planet Terror.mov

    Planet Terror (versione originale).mp4

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]