ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Vice-L'uomo nell'ombra

    VICE-L'UOMO NELL'OMBRA

    Aggiornamenti freschi di giornata! (10 Dicembre 2018) - 6 Nominations ai Golden Globes .... [continua]

    Un piccolo favore

    UN PICCOLO FAVORE

    Colpi di scena a cavallo di un mistero: una blogger e madre single (Anna Kendrick) .... [continua]

    Macchine mortali

    MACCHINE MORTALI

    Dal 13 Dicembre .... [continua]

    Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

    ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 15 Novembre

    "Questa storia ....
    [continua]

    First Man - Il primo uomo

    FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dalla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 .... [continua]

    The Children Act - Il verdetto (già 'La ballata di Adam Henry')

    THE CHILDREN ACT - IL VERDETTO

    Ancora al cinema - VINCITORE della Palma d'Oro a Cannes 2017 - Diretto .... [continua]

    Lo schiaccianoci e i Quattro Regni

    LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Il nuovo lungometraggio live action Disney, diretto da .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Ventuno Grammi (21 Grammi) - Il peso dell'anima

    UN ALTRO 'PUZZLE-ESISTENZIALE' PER IL REGISTA MESSICANO DI 'AMORES PERROS'. ED E' COPPA VOLPI PER SEAN PENN

    I bellissimi di ‘CelluloidPortraits’
    "'21 grammi' è una meditazione che esplora alcuni aspetti delle nostre vite complicate: perdita, dedizione, amore, colpa, coincidenza, vendetta, dovere, fede, speranza e redenzione. Mi piacciono i caratteri multidimensionali e contraddittori, come il mio e, credo, come quello di tutti gli esseri umani che conosco. Nessuno è semplicemente buono o cattivo. Mi piace far vedere la debolezza e la forza, senza giudicare, perché solo dopo si potranno svelare alcuni aspetti della nostra condizione umana". (*)
    Il regista Alejandro Gonzáles Iñárritu

    "'21 Grams' is a meditation that explores some of the things in our complex lives: loss, addiction, love, guilt, coincidence, vengeance, obligation, faith, hope, and redemption. I like multi-dimensional and contradictory characters, as I am and as, I guess, are all human beings that I Know. No one is simply good or bad. I like to show their weaknesses and their strenghts without judging them, because only then can they reveal things about our human condition". (*)
    Director Alejandro Gonzáles Iñárritu


    (21 Grams, MESSICO 2003; genere: drammatico; 125’; Distribuz. Internaz.: Focus Features; Distribuz. italiana: BIM)

    Locandina italiana Ventuno Grammi (21 Grammi) - Il peso dell'anima

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Ventuno Grammi (21 Grammi) - Il peso dell'anima

    Titolo in lingua originale: 21 Grams

    Anno di produzione: 2003

    Anno di uscita: 2003

    Regia: Alejandro González Iñárritu

    Sceneggiatura: Guillermo Arriaga

    Soggetto: Guillermo Arriaga

    Cast: Naomi Watts (Cristina Peck)
    Sean Penn (Paul Rivers)
    Benicio Del Toro (Jack Jordan )
    Charlotte Gainsbourg (Mary)
    Melissa Leo (Marianne)
    Clea DuVall (Claudia)
    Danny Huston (Michael)
    Paul Calderon (Brown)

    Musica: Gustavo Santaolalla

    Costumi: Marlene Stewart

    Scenografia: Rodrigo Prieto

    Fotografia: Tom Betts

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    E' una storia di speranza e di umanità, di elasticità e sopravvivenza. Tre persone: Paul, JAck e Cristina. Un incidente imprevisto riunisce le loro vite e il loro destino. Toccheranno i vertici dell'amore, l'abisso della vendetta, la promessa di redenzione. 21 grammi è il peso che si perde quando si muore, il peso portato da chi sopravvive. Quanto pesano 21 grammi? (*)

    SHORT STORY:

    It's a story of hope and humanity, of resilience and survival. Three people: Paul, Jack, and Cristina. An Accident unexpectedly throws their lives and destinies together, in a story that will take them to the heights of love, the dephths of revenge, and the promise of redemption. 21 grams is the weight we lose when we die, the weight carried by those who survive. How much does 21 grams weigh? (*)


    (*) Da: 60. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. La Biennale di Venezia, Milano 2003, pp. 48-49 (Mondadori Electa Editore)

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    UN FILM CORAGGIOSO COME POCHI RIESCONO A FARE, SIA PER I CONTENUTI, DI SCOTTANTE ATTUALITA', CHE SUL PIANO STRUTTURALE: UN'ARCHITETTURA DRAMMATURGICA AD INCASTRO DI FRAMMENTI COSI' COME E' NEL CONSUETO STILE DEL REGISTA MESSICANO ALEJANDRO GONZALES INARRITU, IN FEDELE TANDEM CON LO SCENEGGIATORE GUILLERMO ARRIAGA. CAST STREPITOSO ALL'ALTEZZA DELL'AMBIZIOSA PELLICOLA, LA' DOVE SPICCANO IN PARTICOLAR MODO SEAN PENN (COPPA VOLPI PER LA MIGLIORE INTERPRETAZIONE MASCHILE) E NAOMI WATTS (PREMIO WELLA)

    "Quando moriamo se ne vanno 21 grammi di peso, secondo altri 23, che forse è il peso dell'anima". E' attraverso la stupenda metafora raccolat in un testo francese che il giovane e pur geniale regista messicano Alejandro Gonzáles Iñárritu, già pluripremiato per Amores Perros (2000) e autore dell'episodio più astratto di 11'09'01 (59a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica al Lido di Venezia, 2002), porta sul grande schermo 21 grammi-Il peso dell'anima, unico film statunitense in concorso quest'anno alla 60a Mostra lagunare (che

    sarà distribuito dalla BIM nelle sale italiane in gennaio). Con l'occhio sopraffino e la meticolosità che lo contraddistinguono, avvalendosi della meditativa sceneggiatura (ben tre anni di elaborazione prima della stesura definitiva) di Guillermo Arriaga (lo stesso di Amores Perros), Iñárritu inscena un puzzle-esistenziale percorrendo la labirintica cifra stilistica che pare essergli più congeniale, peraltro di indubbia efficacia, sia per impatto emotivo che a livello di trasmissione di contenuti. Un'architettura drammaturgica ad incastro di frammenti che solo alla fine svela il profilo d'insieme, la cui radice logica è spiegata dallo stesso regista: "Ci piace lavorare con varie tessere di un mosaico che si incastrano l'una con l'altra. Una delle principali fonti di ispirazione per me è la vita reale. Viviamo in un mondo frammentato e molti personaggi possono dialogare tra loro attraverso i frammenti delle loro storie". Storie tristi che si intersecano, tra vendetta e redenzione, per allinearsi su un unico

    binario, dove tutti perdono qualcosa. Ma 21 Grams non è solo un film sulla perdita, lascia una speranza puntando sulla riconquista di se stessi, sull'onda del "Ritrovarsi pur provenendo da inferni diversi". Gli inferni di tre destini distinti e fluenti sotto il cielo del Mississippi che finiscono con l'incrociarsi per un incidente imprevisto: l'inferno vissuto da Paul, professore di matematica malato terminale, in attesa di un trapianto cardiaco (Sean Penn premiato con la Coppa Volpi per la 'Migliore Interpretazione Maschile'), sofferente di un precario rapporto con la moglie (Charlotte Gainsbourg) che in passato gli ha nascosto un aborto e ora vuole un figlio mediante l'inseminazione artificiale; l'inferno che si ritrova a vivere l'ex tossicodipendente Cristina (il Premio Wella Naomi Watts) quando un pirata della strada le fa perdere improvvisamente marito e due figlie, stretta nella duplice morsa di un'atroce sofferenza e dell'incalzante decisione da prendere riguardo alla donazione degli organi;

    infine l'inferno vissuto dal responsabile dell'incidente, ex detenuto alcolista e truffatore Jack Jordan (Benicio Del Toro, Premio Oscar per Traffic), proprio quando, per amore della sua famiglia, sta giusto tentando di rimettere insieme i cocci della propria disarticolata e contraddittoria esistenza con una conversione religiosa sulla quale ha di fatto idee piuttosto confuse.
    Sinceramente 21 Grams ci sembra qualcosa di più e di meglio di un conglomerato di mélo o di una "rapsodia sulla morte violenta". Pochi film in un'epoca soffocata dalla smania di effetti speciali - soprattutto nell'ambito cinematografico statunitense - possono vantare una confezione ad un tempo così densa e fluida, travolgente e pur meditativa, attingendo dalla realtà, sfuggendo da ogni trappola retorica, per appuntarvi una schietta riflessione caleidoscopica, intessuta a cruciali risvolti a carattere socio-morale, per di più magistralmente riuniti sotto lo stesso tetto: dal collasso di coppia, alle ripercussioni sia sul piano individuale che sociale di

    alcolismo, droga o comportamenti illeciti come la guida irresponsabile, fino alle implicazioni etiche di scelte come la maternità condizionata o la donazione di organi. Per fare questo occorre il coraggio di defilarsi dalla corrente madre, alcova di inutili spifferi modaioli in nome del puro, talora becero, intrattenimento ed affrontare temi scomodi ma reali e scottanti. Pochi oggi intendono farlo e ancor meno sono quelli in grado di farlo bene. 21 Grams incarna l'esempio concreto di una cinematografia seria e responsabile sempre più rara.

    Nota: (Commento del 20 ottobre 2003 inserito il 26 settembre 2007)

    Links:

    • Alejandro González Iñárritu (Regista)

    • Naomi Watts

    • Sean Penn

    • Benicio Del Toro

    • Melissa Leo

    • Danny Huston

    • Charlotte Gainsbourg

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Alpha - Un'amicizia forte come la vita

    ALPHA - UN'AMICIZIA FORTE COME LA VITA

    RECENSIONE - Ambientato 20mila anni fa, durante l'ultima Era glaciale, Alpha racconta un'avvincente storia di .... [continua]

    Colette

    COLETTE

    36. TFF - Keira Knightley nei panni dell'iconica scrittrice francese Colette - RECENSIONE - .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Tra i più attesi!!! - Un racconto realistico ed elettrizzante degli anni precedenti alla .... [continua]

    Roma

    ROMA

    RECENSIONE - LEONE d'ORO alla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Con .... [continua]

    Se son rose

    SE SON ROSE

    RECENSIONE - Dal 29 Novembre

    "... una figlia quindicenne vede che il padre ha ....
    [continua]

    Troppa grazia

    TROPPA GRAZIA

    RECENSIONE - VINCITORE del Premio Label di Europa Cinémas al Festival del Cinema .... [continua]

    Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi)

    MORTO TRA UNA SETTIMANA (O TI RIDIAMO I SOLDI)

    RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma (18 - 28 ottobre 2018 .... [continua]