ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Harry Potter e l’Ordine della Fenice

    DALLA PENNA DI J. K. ROWLING AL GRANDE SCHERMO: E' TORNATA LA MAGIA DI HARRY POTTER

    "... Il lavoro di Jo (J. K. Rowling) e’ molto interessante dal punto tematico. Nella nostra storia Harry deve affrontare tutto il discorso se lui e’ o non e’ corrotto ed e’ passato dalla parte dei cattivi a causa della sua connessione con Voldemort. E’ un classico. Ognuno che e’ passato attraverso quegli anni turbolenti dell’adolescenza dove ti accorgi che sei arrabbiato e frustrato e quelli sono gli anni decisivi in cui ti formi. Quelli sono gli anni che alcune volte di definiscono come persona. Alcune persone si sviluppano in un modo positivo, ed altre iniziano un percorso che in definitiva li condurrà verso anni difficili. Ecco di cosa si tratta in questo film ed e’ in definitiva a cosa mira il libro – il tempo, gli anni turbolenti e molto emotivi duranti i quali cresciamo, ed all’improvviso metti ogni cosa in dubbio. Inoltre e’ la scoperta che il mondo e’ un posto complesso e complicato, e che gli adulti intorno a te non hanno necessariamente tutte le risposte, e possono rivelare dei punti deboli mentre affrontano i problemi che li minacciano. E te scopri quanto e’ complicato rimanere con te stesso. Quello che Jo sta facendo e’ brillante, geniale, esplora quella verita’ universale che non e’ altro che la transizione tra adolescenza e eta’ adulta ed e’ un universo magico".
    Il regista David Yates

    (Harry Potter and the Order of the Phoenix GRAN BRETAGNA /USA 2007; avventura fantastica; 138'; Produz.:Warner Bros. Pictures/Heyday Films; Distribuz.: Warner Bros. Pictures Italia)

    Locandina italiana Harry Potter e l’Ordine della Fenice

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    ( SEE ENGLISH VERSION AT 'INDEX MOVIES' and click on 'CINESPIGOLATURE' for 'HARRY POTTER, WITH LOVE!')
    Trailer

    Titolo in italiano: Harry Potter e l’Ordine della Fenice

    Titolo in lingua originale: Harry Potter and the Order of the Phoenix

    Anno di produzione: 2007

    Anno di uscita: 2007

    Regia: David Yates

    Sceneggiatura: Michael Goldenberg

    Soggetto: Storia di J. K. Rowling

    Cast: Daniel Radcliffe (Harry Potter)
    Rupert Grint (Ron Weasly)
    Emma Watson (Hermione Granger)
    Helena Bonham Carter (Bellatrix Lestrange)
    Robbie Coltrane (Rubeus Hagrid)
    Ralph Fiennes (Lod Voldemort)
    Michael Gambon (Albus Silente)
    Brendan Gleeson (Malocchio Moody)
    Richard Griffiths (zio Vernon)
    Jason Isaacs (Lucius Malfoy)
    Gary Oldman (Sirius Black)
    Alan Rickman (Severus Piton)
    Fiona Shaw (zia Petunia)
    Maggie Smith (Minerva Mc Granitt)
    Imelda Staunton (Dolores Umbridge)
    Cast completo

    Musica: Nicholas Hooper

    Costumi: Jany Temime

    Scenografia: Stuart Craig

    Fotografia: Slawomir Idziak

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:
    Nel V episodio della saga Harry Potter e l'Ordine della Fenice Harry torna a Hogwarts per il quinto anno di corso e scopre che gran parte della comunità dei maghi si rifiuta di accettare il suo incontro con il malvagio Lord Voldemort. Mentre l'autorità del Preside Silente viene messa in discussione dal ministero della magia Harry deve organizzarsi: con l'aiuto degli amici Hermione e Ron, organizza una riunione segreta e fonda l'Esercito del Silente, preparando così i coraggiosi giovani maghi per la battaglia che li aspetta...

    IN DETTAGLIO:

    Nel film Harry Potter e l’Ordine della Fenice Harry ritorna per il suo quinto anno ad Hogwarts e scopre che la maggior parte della comunità di maghi rinnega il fatto che pochi mesi prima il giovane mago aveva avuto un duello con il malefico Lord Voldemort, e che preferisce non vedere e non pubblicizzare che Voldemort e’ tornato. Per la paura che il Preside di Hogwarts, Albus Silente, abbia mentito riguardo al ritorno di Voldemort per minare il suo posto e potere, il Ministro della Magia, Cornelius Caramell, nomina un nuovo insegnante per la Difesa contro le Arti Oscure che tenga un occhio su Silente e gli studenti ad Hogwarts. Ma la professoressa Dolores Umbridge, nominata dal Ministero, lascia i giovani studenti indecentemente impreparati a difendersi contro le forze della magia nera che sta minacciando l’intera comunità di maghi, cosi che spinto dai suoi amici Ron e Hermione, Harry prende il comando. Incontrandosi segretamente con un piccolo gruppo di studenti che si fanno chiamare “Esercito di Silente” , Harry insegna loro a difendersi dalla Magia Nera, preparando i coraggiosi giovani maghi e streghe per una straordinaria battaglia che avverrà tra poco.

    Commento critico (a cura di MARTA SBRANA, Canada)

    Lasciammo Harry Potter addolorato per la perdita del suo compagno di scuola, Cedric Diggory, e quale solo testimone oculare della rinascita dell’Oscuro Signore. In “Harry Potter e l’ordine della fenice” Harry ha appena compiuto 15 anni, deve vedersela con gli ormoni, e’ un adolescente con sbalzi d’umore e che sente la responsabilità che viene dall’essere l’unico testimone del ritorno al potere di Voldemort. Per la prima volta Harry tratta con l’amore, la sua prima cotta per la ragazza piu’ popolare a Hogwarts: Cho Chang. In “Ordine della fenice” Harry e’ impegnatissimo e questa volta gli argomenti sono affrontati da un punto di vista molto adulto. Ora i film di Harry non sono piu’ per i ragazzini, anche questo e’ stato vietato ai minori di 13 anni, decisamente la causa e’ l’ultima scena ma non solo quella. Questo film mostra i lati piu’ oscuri dell’anima umana, ci fa vedere

    fino a che punto puo’ scavare la vendetta. Emma Watson (Hermione Granger), Rupert Grint (Ron Weasley) e Daniel Radcliffe (Harry Potter) sono cresciuti non solo in altezza ma anche dentro i loro ruoli. Ora sono molto a loro agio, il forte legame tra di loro e’ percepito anche dal pubblico in sala. Un’ovazione va a Radcliffe che sta diventando un attore fenomenale, specialmente dell’ultima scena, quella al Ministero, e’ semplicemente fantastico. Il cast, persino in questo film della saga di Harry Potter, e’ pieno di attori ed attrici fuori del comune. Imelda Staunton (Dolores Umbridge) e’ unica; da vita ad un’odiosa, sinistra, ambigua insegnante con classe, stile ed un pizzico di comicità. Melena Bonham Carter (Bellatrix Lestrange) e’ sullo schermo per circa cinque minuti ma illumina la scena, anche se con il ruolo che interpreta e’ presso che impossibile. Ultimo, ma non per questo meno importante, Ralph Fiennes (Lord Voldemort)

    l’attore perfetto per questo ruolo: solo poche battute, pochi movimenti e ruba la scena. Questa volta Sir Michael Gambon (Albus Silente) e’ molto piu’ simili a quello nato dalla penna della Signora Rowling: saggio, invecchiato e calmo. Tanto di cappello a Michael Goldenberg perche’ e’ riuscito a spremere un libro di 804 pagine in un film di 2 ore e 15 minuti senza lasciare troppo fuori. Il regista, uno nuovo per questa serie di film, David Yates, ha fatto un lavoro molto personale e diverso dagli altri: questa volta c’era da vedersela con un libro molto complesso, un libro scritto su molti strati di emozioni, sentimenti e non era un lavoro facile, ma lui ce l’ha fatta e l’uso di quei brevi falsh-back lo bilanciano molto. La scena della morte e proprio mozzafiato e da cascata di lacrime come nel libro. Anche se, l’ammiratore piu’ accanito di Harry Potter

    riesce a contare i capitoli che mancano allo stesso tempo riconosce che la trama e’ rimasta fedele al libro e grazie agli effetti speciali che sono spettacolari questo film e’ senza ombra di dubbio il migliore della saga, a meno per adesso.

    Commenti del regista

    "Ho letto il libro ed ovviamente e’ molto difficile non essere intrigato ed interessato quando ti viene offerta la possibilità di essere coinvolto, perche’ e’ un mondo molto ricco e fantastico e alcuni dei temi in questa storia, in modo particolare, sono incredibilmente misteriosi e mature. Sarebbe stato difficile non farne parte, cosi come e’. anche se il film fa parte di una serie che ormai aveva gia’ quattro film realizzati, l’atteggiamento dei produttori era quello di essere aperti a nuove idee e nuovi modi di creare cose in un modo leggermente diverso, una direzione piu’ emozionale. Che e’, naturalmente, una perfetta riflessione di quello che e’ il quinto libro e di cosa Jo [J.K. Rowling] ha creato in primo luogo. Cosi che io ho avuto molti benefici e molti vantaggi nell’unirmi a questa affiliazione visto che la struttura per la produzione era gia’ in atto. […] E’ molto emozionante essere a Hogwarts, perche’ i personaggi sono piu’ grandi e devo affrontare cose piu’ complesse. Il cast e’ piu’ interessato a spingersi oltre ed essere spinto, dal punto di vista delle recitazione. E’ il meglio dei due mondi. Hai l’impressione che stai facendo un film unico e che e’ il tuo film,che insomma e’ uno che ha una storia fuori dalla norma, ma allo stesso tempo ti viene data questa tremenda riserva di risorse se ne hai bisogno. Il lavoro di Jo e’ molto interessante dal punto tematico. Nella nostra storia Harry deve affrontare tutto il discorso se lui e’ o non e’ corrotto ed e’ passato dalla parte dei cattivi a causa della sua connessione con Voldemort. E’ un classico. Ognuno che e’ passato attraverso quegli anni turbolenti dell’adolescenza dove ti accorgi che sei arrabbiato e frustrato e quelli sono gli anni decisivi in cui ti formi. Quelli sono gli anni che alcune volte di definiscono come persona. Alcune persone si sviluppano in un modo positivo, ed altre iniziano un percorso che in definitiva li condurrà verso anni difficili. Ecco di cosa si tratta in questo film ed e’ in definitiva a cosa mira il libro – il tempo, gli anni turbolenti e molto emotivi duranti i quali cresciamo, ed all’improvviso metti ogni cosa in dubbio. Inoltre e’ la scoperta che il mondo e’ un posto complesso e complicato, e che gli adulti intorno a te non hanno necessariamente tutte le risposte, e possono rivelare dei punti deboli mentre affrontano i problemi che li minacciano. E te scopri quanto e’ complicato rimanere con te stesso. Quello che Jo sta facendo e’ brillante, geniale, esplora quella verita’ universale che non e’ altro che la transizione tra adolescenza e eta’ adulta ed e’ un universo magico".

    Commenti dei protagonisti:

    IMELDA STAUNTON (Dolores Umbridge) - (Nomination all'Oscar per il film Vera Drake): "Un mio amico suggeri’ che sarei stata perfetta ‘Ho letto il libro e Umbridge e’ descritta come ‘… una tozza, con la faccia larga e vizza, il collo corto (…) che gli ricordo’ [ a Harry] un grosso, pallido rospo…’ - ci racconta Staunton - "Cosi che ho pensato ‘Ma grazie tante’".
    Staunton recita la parte come professoressa con le guance a mela, sempre immersa in golfini di angora rosa, che riduce la liberta’ (ed i pensieri) per 'proteggere' gli studenti.
    "Non ci puo’ essere ne’ disordine ne’ individualismo - dice Staunton - "Ma naturalmente questo porta a lavaggio del cervello delle persone. Si puo’ pensare che questo e’ solo agitare una bacchetta magica, ma invece c’e’ molta recitazione".

    DANIEL RADCLIFFE (Harry Potter) ha detto: "Harry e’ arrabbiato. David (Yates) ha preso l’aspetto migliore dagli altri film ed ha aggiunto un po’ di sabbia per cementarli insieme, sabbia che non c’era" (…) "[Quel primo bacio] Oh, e’ andata bene. Non e’ stata una delle parti piu’ difficili. Voglio dire, si lo era – beh ero un po’ nervoso all’inizio ma poi, dopo tutto, dopo le prime riprese, e’ diventato molto piu’ semplice, sul serio".

    EMMA WATSON - che interpreta il ruolo dell’amica fedele di Harry, Hermione - dice: "L’Ordine della Fenice e’ il film piu’ genuino tra tutti. David ha voluto trovare la verita’ tra i personaggi" (…) "Siamo entrambe femministe [Hermione ed io] siamo entrambe testarde, determinate e molto leali. Se ho un’amico/a rimango fedele fino alla fine" (…) "Logicamente son un po’ una fanatica dell’informatica, un po’ come lei insomma, insomma sotto sotto entrambe amiamo la scuola. Io adoro imparare" (…) "Mi e’ piaciuto veramente interpretare il ruolo del suo lato ribelle. E’ come se si liberasse perche’ in precedenza lei seguiva sempre le regola e avrebbe preferito morire che essere espulsa, oh si sono la ribelle".

    RUPERT GRINT a proposito del cambio di regia quasi ad ogni film: "Fa la sua differenza. Voglio dire, la prima volta che e’ successo, perdere Chris [Columbus] fu una tragedia, quasi, perche’ era il mio primo regista ed il mio primo film in assoluto. Era diverso non averlo sul set. Ma ne abbiamo avuti di molto bravi, Alfonso [Cuaron], Mike Newell e questo e’ stato molto bravo, David Yates. E’ molto con i piedi per terra e molto rilassato. E’ piu’ calmo degli altri che abbiamo avuto e questo e’ un bene.”

    EVANNA LYNCH - che interpreta Luna Lovegood - : "Mi e’piaciuta la sua disarmante onesta’, la sua modesta saggezza e la sua innocente purezza. Non da segni ne’ di maschere ne’ di insicurezze. E’ semplicemente cosi come e’". (…) "Ne ho una strana [di coppie] che e’ Luna/Silente. Credo che sarebbero perfetti. Entrambe distaccati, cosi parte di un altro mondo e cosi a loro agio con se stessi e hanno questo unico senso di non paura della morte. Hanno entrambe eccentrici hobbies e delle menti molto profonde e potrei vederli benissimo insieme, che vanno proprio d’accordo. Non vedo pero’ questa nave che salpa, ovviamente. E’ solo che pensavo che avrebbero avuto delle ottime probabilità, magari aiutati dal GiraTempo".

    KATIE LEUNG - interpreta Cho Chang - "Quando mi chiese [mio padre] di andare all’audizione, non mi forzo’ o niente del genere, me stava solo suggerendo. Anche se, quando arrivai tra le ultime 100 finaliste, inizio’ a prenderla un attimino sul serio e mi dice cose tipo ‘Dovresti provare con piu’ convinzione’ " (…) "La cosa che mi piace di piu’ nel ruolo di Cho e’ di essere capace ad essere famosa nella scuola. Lei e’ ben conosciuta tra i ragazzi e le ragazze e, beh, questo non e’una cosa che succede nella vita reale" (…) "Cho e’ menzionata brevemente nei libri, ma loro hanno cercato mettere cosi tanto del libro nel film che non credo ci sara’ posto per lei. E comunque ora Harry ha Ginny, non e’vero?".

    Altre voci dal set:

    Il produttore DAVID HEYMAN: "Abbiamo dovuto tagliare Ron e il quidditch, e questo mi e’ dispiaciuto. Ma in fin dei conti e’ quello che dobbiamo fare quando dobbiamo fare delle scelte per fare un film. Abbiamo dovuto ridurre un libro di 700 pagine in un film di due ore e mezzo, era inevitabile che qualcosa andava perso. E quello che abbiamo scelto per fare questo film e’ veramente di guardare dal punto di vista di Harry. E’ il viaggio di Harry, e le cose legate ad Harry ed e’ questo viaggio di Harry che occupa la parte centrale. Ogni tanto c’e’ posto altre cose, ma la maggio r parte, e’ Harry. Cosi che la storia di Ron diventa secondaria a quello che e’ il fulcro della storia. E’ un peccato, pero’. C’e’ cosi tanto in ogni film che avrei voluto lasciare, ma alla fine dei conti devo lavorare con le cose in coesione, ecco come succede. La cosa che non abbiamo voluto eliminare e’ l’intensità’ e la tenebrosità del libro. Sotto certi aspetti e’ piu’ occulto. Credo che sia molto piu’ intenso del film precedente. Non credo che sia necessariamente piu’ tenebroso, veramente, di quanto lo fosse il quarto. Credo che siamo sulla stessa intensità per quanto riguarda il mistero ed il tenebroso. E’decisamente piu’ intenso a causa della connessione tra Harry e Voldemort, perche’ Harry si sente isolato e messo al bando, e penso che definitivamente aggiunga intensità alla storia. E, ovviamente, con tutto quello che succede nel terzo atto del film [con scena della morte, scena chiave] sono emozioni molto toccanti".

    Bibliografia:

    Sito ufficiale: www.ordinedellafenice.it; www.harrypotter.it.

    Links:

    • Daniel Radcliffe

    • Emma Watson

    • Rupert Grint

    • Maggie Smith

    • Ralph Fiennes

    • Brendan Gleeson

    • Imelda Staunton

    • Michael Gambon

    • David Thewlis

    • Emma Thompson

    • Helena Bonham Carter

    • Jason Isaacs

    • Gary Oldman

    • Alan Rickman

    • HARRY POTTER, WITH LOVE! (CineSpigolature)

    • HARRY POTTER - ENGLISH VERSION - (A cura di MARTA SBRANA, Canada) (Personaggi)

    • HARRY POTTER (A cura di MARTA SBRANA, Canada) (Personaggi)

    1

    Galleria Video:

    Harry Potter (versione originale).mov

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]