ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Eternals

    ETERNALS

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) (Film di chiusura) - Angelina .... [continua]

    Caro Evan Hansen

    CARO EVAN HANSEN

    16. Festa del Cinema di Roma-Alice nella città (14-24 Ottobre 2021) - Nell'adattamento cinematografico .... [continua]

    C'mon C'mon

    C'MON C'MON

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) .... [continua]

    Tutti ne parlano

    TUTTI NE PARLANO

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) - In anteprima mondiale a .... [continua]

    Belfast

    BELFAST

    16. Festa del Cinema di Roma-Alice nella città (14-24 Ottobre 2021) - Kenneth Branagh .... [continua]

    Dune

    DUNE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Tra i più attesi!!! - 78. Mostra .... [continua]

    Midnight in the Switchgrass

    MIDNIGHT IN THE SWITCHGRASS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Bruce Willis di nuovo alle prese con .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Scoop

    DOPO 'MATCH POINT' LA SCELTA DI WOODY ALLEN PER 'SCOOP' CADE DI NUOVO SU SCARLETT JOHANSSON

    "L'idea di partenza era quella di portare sullo schermo un giornalista talmente ostinato e determinato da ritornare su questa terra dopo la morte per inseguire uno scoop del quale ha avuto una soffiata nell'aldilà; un giornalista pronto a tutto pur di arrivare alla verità. Il mio scopo era quello di rendere omaggio al giornalismo investigativo di serie A... Quando avevo avuto l'idea iniziale, avevo pensato ad un uomo ma solo perché tutto era cominciato prima di incontrare Scarlett. Successivamente, mentre scrivevo la sceneggiatura, avevo già avuto modo di conoscerla e quindi mi è sembrato del tutto naturale trasformare il protagonista del film in una studentessa di giornalismo in vacanza in Inghilterra".
    Il regista Woody Allen

    (Scoop GRAN BRETAGNA/USA 2006; 96'; Commedia; Produz.: Medusa Film; Distribuz.: Medusa)

    Locandina italiana Scoop

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    (Comment by PATRIZIA FERRETTI) - Nothing new for the prolific, but more repetitive, Woody Allen. With his new movie Scoop he’s again dealing with London, still with Scarlett Johansson, again with magic (The Curse of the Jade Scorpion) but this time it’s his magic (he plays the wizard), and again he’s the one with his unmistakable, unique tone of voice. The perfect tone of voice for the gags and quick exchange of funny dialogues with his partner/muse Scarlett. In this movie Scarlett plays a role that is not really her own, she gives a pale, wan, faint portrait and not very convincing. A comedy, a mystery, a thriller very mild and predictable. (Translation by MARTA SBRANA, Canada)
    Trailer

    Titolo in italiano: Scoop

    Titolo in lingua originale: Scoop

    Anno di produzione: 2006

    Anno di uscita: 2006

    Regia: Woody Allen

    Sceneggiatura: Woody Allen

    Cast: Woody Allen (Sid Waterman)
    Scarlett Johansson (Sondra Pransky)
    Hugh Jackman (Peter Lyman)
    Ian McShane (Joe Strombel)
    Jim Dunk (Oratore al funerale)
    Robert Bathurst, Geoff Bell, Christopher Fulford e Nigel Lindsay, (Collaboratori di Strombel)
    Fenella Woolgar (Jane Cook)
    Peter Mastin (La morte)
    Doreen Mantle, David Schneider e Meera Syal (Co-passeggeri di Joe)
    Kevin R. McNally (Mike Tinsley)
    Robyn Kerr e Richard Stirling (I fans di Tinsley)
    Romola Garai (Vivian)
    Carolyn Backhouse (Madre di Vivian)
    Guo Toa (Jar Spinner)
    Sam Friend (Fratello di Vivian)
    Cast completo

    Costumi: Jill Taylor

    Scenografia: Maria Djurkovic

    Fotografia: Remi Adefarasin (B. S. C.)

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    "Il defunto giornalista inglese Joe Strombel (Mc Shane) viene pianto dai colleghi mentre questi, immobilizzato in una sorta di limbo, è intenzionato a seguire una pista che potrebbe portarlo a scoprire l'identità del 'ettore di tarocchi omicida' che si aggira indisturbato per le vie di Londra. Ma come potrà sobbarcarsi il lavoro ora che è morto? Ma servendosi della viva e vegeta Sondra Pransky (Scarlet Johansson)!
    Sondra è una studentessa di giornalismo americana venuta a Londra per far visita ad alcuni amici. Durante l'esibizione di un mago americano, Sid Waterman (Woody Allen), Sondra scopre con suo grande sgomento di riuscire a vedere e a sentire il defunto Joe il quale, dal suo aldilà, le fa una soffiata che la porterà allo scoop della sua vita e la incita a seguire immediatamente la pista che le ha indicato.
    Sondra si mette subito al lavoro arruolando il riluttante Sid (alias Splendini).
    La caccia li porterà dritti dritti dall'affascinante aristocratico inglese Peter Lyman (Jackman). ma in breve, Sondra scoprirà che l'amore della sua vita potrebbe essere proprio il pericoloso assassino che sta cercando!".

    Dal >Press-Book< di Scoop

    Commento critico (a cura di Patrizia Ferretti)

    NIENTE DI NUOVO ALL’ORIZZONTE PER IL PROLIFICO QUANTO SEMPRE PIU’ RIPETITIVO WOODY ALLEN, QUI CON ‘SCOOP’ DI NUOVO ALLE PRESE CON LONDRA, DI NUOVO CON SCARLETT JOHANSSON, DI NUOVO CON LA MAGIA (‘LA MALEDIZIONE DELLO SCORPIONE DI GIADA’) QUESTA VOLTA FATTA PROPRIA (E’ LUI NELLE VESTI DEL MAGO ‘DA STRAPAZZO’), E DI NUOVO IMBRIGLIATO NELLA SIMPATICA, QUANTO A QUESTO PUNTO AUTOREFERENZIALE, PARLANTINA VELOCE, IDEALE PER ORDIRE IL BATTIBECCO SCHIOPPETTANTE DI BATTUTE COMICHE (ALCUNE, BISOGNA DIRLO, DAVVERO CARINE) CON L’ATTUALE PARTNER/MUSA SCARLETT, QUI IN UN RUOLO CHE LA SMINUISCE IN UN RITRATTO PIUTTOSTO SCIALBO E POCO CONVINCENTE, E NON SOLO PER L’ORDINARIETA’ DEL PERSONAGGIO. UNA COMMEDIA-THRILLER DUNQUE, MOLTO MOLTO LEGGERA E PREVEDIBILE.

    La trama sembrerebbe a tratti una novità, ovvio che qualcosa di diverso rispetto ad altre storie alleniane c’è e la sceneggiatura fila spedita tra una battutella e l’altra, tra le quali ne spiccano pure alcune davvero carine. Ma il tutto

    scivola via senza mordente. Certo, si sorride qua e là, ma si ha come l’impressione di trovarci di fronte ad un qualcosa di annacquato. Si rasenta persino il poco credibile in particolar modo quando appuntato sul personaggio co-protagonista di Scarlett Johansson che di solito, tiene incollati allo schermo per l’aderenza perfetta ai ruoli che interpreta. Non è questo il caso. Qui sembra concedersi al personaggio solo a metà, in un’interpretazione epidermica, e talvolta persino stridente nei rispetti dei passaggi iniziali della storia, quando invece che un’aspirante giornalista alle prese con un caso investigativo insolito e interessante sembra piuttosto una in cerca di avventure amorose e basta. Non c’è in lei il benchè minimo timore che il presunto ‘killer dei tarocchi’, di cui è plausibile innamorarsi, portandola di qua e di là, possa in qualche modo tenderle una trappola, farle del male o che altro. Anzi, ci va subito a letto

    con la massima rilassatezza e non instaura con lo spettatore alcun briciolo di complicità sul versante investigativo. Anche se può essere una scelta di confezione del personaggio quella della ragazza giovane, ambiziosa ma svampitella, questa non trova d’altra parte grande coerenza con il procedere della storia e con altri passaggi del film, in cui mostra una diversa impronta comportamentale. Insomma, un personaggio un po’ stonato come uno strumento da finire di accordare. Carina invece l’idea del barcone dei trapassati guidati dalla figura incappucciata e mai svelata che reca la falce, quale canonica personificazione della Morte, proprio quella fregata di tanto in tanto dal defunto giornalista Joe Strombel, che trova il modo di apparire ad intermittenza ora alla giovane Sondra (Johansson) ora al ‘Mago Splendini’ (Woody Allen), coinvolto, suo malgrado, nella improvvisata investigazione ‘fai da te’, proprio sull’onda dei sospetti suggeriti dall’autorevole giornalista trapassato. La magia e il dialogo fatto di

    battute e controbattute a raffica, erano senz’altro ingredienti, ripresi qui in Scoop, meglio utilizzati in La maledizione dello scorpione di Giada, là dove il livello generale era di gran lunga su un piano più nobile, così come il tocco di gran classe assestato da Helen Hunt, che nel duetto con Woody Allen funzionava davvero a meraviglia.

    Perle di sceneggiatura

    Al consiglio interessato di Sondra (Johansson) per coinvolgerlo nell'indagine di 'prenderla come un'occasione per dare un pò più di emozione alla sua vita' il 'Mago Splendini' (Woody Allen) risponde: "Ehi, piccola, un'emozione nella mia vita è una cena senza bruciore di stomaco".

    Splendini (Allen) giocatore di poker si vanta al tavolo da gioco: "Ho comprato il mio primo carpaccio col poker".
    Un giocatore: "Lei ha comprato una tela di Carpaccio?"
    Spendini (Allen): "No, di tela, di tonno!"

    Links:

    • Woody Allen (Regista)

    • Scarlett Johansson

    • Hugh Jackman

    • Woody Allen

    1

    Galleria Video:

    scoop.mov

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 15. Festa del Film di .... [continua]

    A White White Day - Segreti nella nebbia

    A WHITE WHITE DAY - SEGRETI NELLA NEBBIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il cineasta islandese Hlynur Pàlmason torna sul grande schermo con un’opera .... [continua]

    Dream Horse

    DREAM HORSE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 1 Luglio .... [continua]

    The Last Duel

    THE LAST DUEL

    Venezia 78. - (Fuori Concorso) - Dal 14 Ottobre .... [continua]

    The Guilty

    THE GUILTY

    RECENSIONE - Remake statunitense dell'omonimo film danese già candidato agli Oscar 2019 come 'Miglior Film .... [continua]

    Cry Macho

    CRY MACHO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il novantunenne Clint Eastwood torna dietro e davanti la macchina da .... [continua]

    No Time To Die

    NO TIME TO DIE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - L'ultimo Bond con il volto di Daniel Craig ha .... [continua]