ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Truth

    THE TRUTH

    New Entry - Film d' Apertura alla 76. Mostra del Cinema di Venezia .... [continua]

    Cats

    CATS

    New Entry - Trasposizione contemporanea del celebre musical di Broadway - Dal 25 Dicembre .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 4 Statuette: .... [continua]

    Stanlio e Ollio

    STANLIO E OLLIO

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema .... [continua]

    Ma cosa ci dice il cervello

    MA COSA CI DICE IL CERVELLO

    Cinema sotto le stelle 2019 - Nuova commedia per la coppia, di vita e .... [continua]

    Avengers: Endgame

    AVENGERS: ENDGAME

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 24 Aprile

    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Cinema sotto le stelle 2019 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - .... [continua]

    Dolor Y Gloria

    DOLOR Y GLORIA

    Cinema sotto le stelle 2019 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > La famiglia omicidi

    L'EX 'MR. BEAN' (ROWAN ATKINSON) E KRISTIN SCOTT THOMAS IN UNA 'DARK COMEDY BRITISH STYLE'

    "... In quello script ho trovato tutti gli elementi che amo in un romanzo bei personaggi, comici eppure umani, toccanti; e poi era una vera commedia... c'era qualcosa della commedia nera e un livello di ironia leggermente diverso dalle tipiche commedie americane...".
    Il regista Niall Johnson

    (Keeping Mum/La famiglia omicidi, Gran Bretagna 2005; commedia; 103'; Produz.: Tusk Productions; Distribuz.: 01)

    Locandina italiana La famiglia omicidi

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: La famiglia omicidi

    Titolo in lingua originale: Keeping Mum

    Anno di produzione: 2005

    Anno di uscita: 2005

    Regia: Niall Johnson

    Sceneggiatura: Niall Johnson e Richard Russo

    Soggetto: Richard Russo

    Cast: Rowan Atkinson (Walter Goodfellow)
    Kristin Scott Thomas (Gloria Goodfellow)
    Maggie Smith ('Grace Hawkins')
    Patrick Swayze (Lance)
    Tamsin Egerton (Holly Goodfellow)
    Toby Parkes (Petey Goodfellow)
    Liz Smith (Mrs. Parker)
    Emilia Fox (Rosie Jones)

    Musica: Dickon Hinchliffe

    Costumi: Vicki Russell

    Scenografia: Crispian Sallis

    Fotografia: Gavin Finney B. S. C.

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    "La giovane Rosie Jones (Emilia Fox) viaggia da sola in treno nella tranquilla campagna inglese. Mentre legge serenamente l'ultimo numero di 'Country Life', sotto il suo grande baule di cuoio si forma una pozza di sangue...

    Quarantatre anni dopo, Walter Goodfellow (Rowan Atkinson), il volenteroso vicario della parrocchia di Little Wallop, è così ossessionato dalla preparazione del sermone perfetto da non accorgersi che la sua vita familiare sta andando a rotoli. La moglie Gloria (Kristin Scott Thomas) ha una relazione con Lance (Patrick Swayze), il suo esuberante istruttore di golf. La figlia Holly (Tamsin Egerton) cambia un fidanzato a settimana. Il figlio Petey (Toby Parkes) è il capro espiatorio dei bulli della scuola.
    Gloria sente che sta perdendo il controllo della propria vita. Non sopporta più la routine, un matrimonio senza amore, le avventure dei figli, il cane del vicino... Ogni notte prega per ottenere la salvezza.
    Poi arriva Grace (Maggie Smith), la risposta alle preghiere della famiglia: la nuova governante è una dolce e vecchia signora dai capelli grigi che porta con sé un misterioso baule...
    Sarà lei a salvare il matrimonio di Gloria e Walter e a riunire la famiglia, 'eliminando' uno ad uno tutti i loro problemi, nel modo più semplice...".

    Dal >Press-Book< di La famiglia omicidi

    Commento critico (a cura di Patrizia Ferretti)

    VERSIONE DARK DI MARY POPPINS, NEL SENSO PIU’ UMORISTICO E BRITISH DEL TERMINE: UNA FAMIGLIA ALLO SFASCIO CON A CAPO ‘MR.BEAN’ PRETE, UNA ATTRAENTE MOGLIE FRUSTRATA CUI KRISTIN SCOTT THOMAS DA’ VOLTO E ANIMA BEN ASSESTATI, IN LINEA CON IL GENERE DI HUMOUR CHE SI RESPIRA NELL’ARIA. UN AMANTE MACHO E ARRAPATO (IL RUOLO INGRATO DI PATRICK SWAYZE), TANTO SGRADEVOLE E INOPPORTUNO DA SENTIRSI SOLLEVATI CHE QUALCUNO PROVVEDA A TOGLIERLO DI SCENA. COME PROLE UNA GIOVANE NINFOMANE E UN FANCIULLO SUCCUBE DI COMPAGNI INSIDIOSI E…, UN SACCO DI PROBLEMI PER TUTTI CHE, TUTTAVIA, VERRANNO PRONTAMENTE RISOLTI, COME PER INCANTO, DA UNA NUOVA GOVERNANTE, INTERPRETATA DA MAGGIE SMITH CON FLEMMA E VERVE IN ‘STILE VANESSA REDGRAVE’.

    I tempi e i toni sono quelli, contenuti, insidiosi e pungenti come tante frecciatine in stile ‘freddura’, tipici della commedia britannica. Un vezzo spassoso da assaporare con calma, lasciando da parte eventuali aspettative di ritmi

    frenetici o battute esilaranti che qui non faranno mai la loro comparsa. Così, per gli estimatori dello stile ‘british comedy’, La famiglia omicidi sembra una divertente digressione in chiave dark della ben nota Mary Poppins. Storie di famiglie comuni rinate a nuova e raggiante vita grazie all’intervento di governanti straordianarie, anche se opposte tra loro per psicologia e metodi di risanamento. Il risultato finale è d’altra parte lo stesso: un benefico bagno di salutare e positivo rinnovamento per tutti coloro che, sofferenti di un qualche problema, verrano in contatto con loro. Certo che i metodi di intervento sono un tantino diversi: l’una (Mary Poppins) schiocca le dita e magicamente tutto va a posto, l’altra, ‘Grace Hawkins’ (una Maggie Smith qui strettamente assimilabile alla collega, altrettanto umoristicamente british, Vanessa Redgrave), sembra preferire una magia meno eterea, ricorrendo di frequente, senza troppi scrupoli, all’uso indiscriminato di un qualsiasi corpo contundente che, se

    risulta avere la stessa efficacia sul piano pratico, resta indubbiamente un po’ più discutibile su quello morale. Ovvio che la questione è affrontata in modo tutt’altro che serio. E sull’onda dello scherzo si deve accettare per quello che è. Scherzo da cui sembra quasi defilarsi Walter Goodfellow, il personaggio di Rowan Atkinson, il mitico ‘Mr. Bean’, qui più serioso del solito, moscio e smemorato, ossessionato dal sermone perfetto, prodigo in dialoghi stretti, ‘a tu per tu’, con Dio. Sembra difatti quasi l’unico a prendersi sul serio e, proprio per questo, diventa ridicolo. ‘Ridere con Dio’, anche se è quello che solleciterà negli altri piuttosto che per se stesso, tramite un intelligente ricorso a barzellette religiose, costituirà la chiave di svolta per la sua vita e quella della famiglia. In particolare della moglie Gloria, cui dà vita una camaleontica e adorabile Kristin Scott Thomas tutt’altro che algida, che, dal canto suo,

    ritroverà in lui anche un uomo, oltre che un religioso. E tutto questo avverrà senza innescare ‘conflitto di interesse’ alcuno, anzi, facendo addirittura ricorso al biblico Libro di Salomone. Motivo per cui saranno spazzati via imbarazzanti e inopportuni amanti machi e guardoni, sbruffoni e inconsistenti come palloni gonfiati, cui dà volto esemplare, nel ruolo forse più ingrato della sua carriera, Patrick Swayze.
    Ma la vera chiave di svolta per tutti è una sola e ha un nome ben preciso: Grace Hawkins/Maggie Smith. Caso unico di psicopatica criminale a portare benefici da qualche parte. Ma, chi andrà a vedere il film, scoprirà anche il risvolto positivo della medaglia che effigia l’identità, ambigua e discutibile quanto si voglia, eppure amabile, di questa donnetta attempata e arguta. Un ‘identità che la scopre anche, già madre di qualcuno…! Che dire! “Un pizzico di ‘Grazia’… Divina, e tutti i nostri problemi sembrano scomparire!”.

    Links:

    • Kristin Scott Thomas

    • Rowan Atkinson

    • Maggie Smith

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Men in Black: International

    MEN IN BLACK: INTERNATIONAL

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 25 luglio .... [continua]

    Spider-Man: Far from Home

    SPIDER-MAN: FAR FROM HOME

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 10 Luglio

    "Mi hanno chiesto per anni se volessi ....
    [continua]

    Roma

    ROMA

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: .... [continua]

    Bentornato Presidente

    BENTORNATO PRESIDENTE

    Cinema sotto le stelle 2019 - RECENSIONE - Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) .... [continua]

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Cinema sotto le stelle 2019 - Anteprima all'Italy Sardegna Festival (13-16 giugno) - Johnny .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Cinema sotto le stelle 2019 - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: .... [continua]

    Aladdin

    ALADDIN

    Cinema sotto le stelle 2019 - Nella versione live-action del classico Disney (1992) Will .... [continua]