ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Il professore e il pazzo

    IL PROFESSORE E IL PAZZO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (18 febbraio 2019) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    Cocaine: La vera storia di White Boy Rick

    COCAINE: LA VERA STORIA DI WHITE BOY RICK

    New Entry - La vera storia di Richard Wershe Jr, 'White Boy Rick' (Richie .... [continua]

    Un uomo tranquillo

    UN UOMO TRANQUILLO

    Come Hans Petter Moland, alias 'il Ridley Scott della Norvegia', e Liam Neeson hanno creato .... [continua]

    Copia originale

    COPIA ORIGINALE

    Dal 36. TFF - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    The Front Runner - Il vizio del potere

    THE FRONT RUNNER - IL VIZIO DEL POTERE

    Dal 36. Torino Film Festival - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    Mia e il leone bianco

    MIA E IL LEONE BIANCO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 17 Gennaio

    "Ho incontrato Gilles de ....
    [continua]

    Home Page > Eventi

    34.TFF/Torino Film Festival (16-28 Novembre 2016) - GRAN PREMIO TORINO: CHRISTOPHER DOYLE

    Il Gran Premio Torino sarà consegnato a Christopher Doyle lunedì 21 novembre prima della proiezione del documentario Wind di Saw Tiong Guan e del lungometraggio Port of Call di Philip Yung (ore 20.00, Cinema Reposi 2).

    21/11/2016 - GRAN PREMIO TORINO: CHRISTOPHER DOYLE

    Christopher Doyle è nato nel 1952 a Sydney, da dove è scappato a diciott'anni su una nave mercantile norvegese. Ha allevato mucche in Israele, trivellato terreni in India, ha imparato la medicina cinese in Thailandia, è diventato fotografo negli anni ‘70 a Taiwan. E negli stessi anni è nato di nuovo, come Du Ke Feng (che significa "come il vento"), il suo io cinese (una lingua che parla correntemente, nelle declinazioni cantonese e mandarino, come l'inglese, il francese, lo spagnolo, il giapponese). All'inizio degli anni ‘80 (per caso, ha detto lui, spinto dall'amico Edward Yang che esordiva nella regia), ha anche incontrato, a Taiwan, la sua arte e la sua vocazione: direttore della fotografia, uno dei più grandi degli ultimi decenni.

    Leggendario il suo rapporto con Wong Kar-wai (8 film insieme), e poi il lavoro con Stanley Kwan, Chen Kaige, Zhang Yimou e molti altri autori cinesi e taiwanesi. Ma anche con Gus Van Sant (Psycho e Paranoid Park), Jim Jarmusch (The Limits of Control), Barry Levinson (Liberty Heights), Neil Jordan (Ondine), Phillip Noyce (The Quiet American), M. Night Shyamalan (Lady in the Water), Sebastian Silva (Magic Magic), Alejandro Jodorowsky (Poesia sin fin), ed è stato regista di alcuni film, tra i quali il bellissimo ritratto di tre diverse generazioni Hong Kong Trilogy: Preschooled Preoccupied Preposterous. Non ama teorizzare, ma invita a "fare", "inventare", "esprimersi" e il suo sguardo ha suggestioni profonde e carnose, ma anche accenti di limpidissima poesia del quotidiano. Si considera il "mediatore" tra quello che appare sullo schermo e lo spettatore, e sostiene che la condizione di "straniero dall'interno", com'è stato lui per gran parte della sua vita ("un bianco in un mondo giallo"), sia quella ideale per essere un buon direttore della fotografia, per riuscire a catturare le cose che spiccano, che la gente conosce, ma che non ha mai guardato consapevolmente. Un occhio libero, eccentrico, profondo, per il quale una ripresa "è sempre la prima ripresa".
    (Emanuela Martini)

    Il Gran Premio Torino sarà consegnato a Christopher Doyle lunedì 21 novembre prima della proiezione del documentario Wind di Saw Tiong Guan e del lungometraggio Port of Call di Philip Yung (ore 20.00, Cinema Reposi 2).


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Alita - Angelo della battaglia

    ALITA - ANGELO DELLA BATTAGLIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Febbraio

    "Abbiamo costruito tutto dalle nostre precedenti esperienze ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 7 Febbraio

    "Earl è stato ....
    [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    RECENSIONE - OSCAR 2019: Nominations al 'Miglior film'; 'Miglior Attore Protagonista' (Viggo Mortensen); Miglior .... [continua]

    L'esorcismo di Hannah Grace

    L'ESORCISMO DI HANNAH GRACE

    RECENSIONE - Dal 31 Gennaio .... [continua]

    Dragon Trainer – Il mondo nascosto

    DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 31 Gennaio

    "Perennemente schivo, Hiccup è ora il capo ....
    [continua]

    La favorita

    LA FAVORITA

    RECENSIONE - OSCAR 2019: 10 Nominations - 12 Nominations ai BAFTA 2019; VINCITORE .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Ancora al cinema - VINCITORE di 2 GOLDEN GLOBES 2019 al 'Miglior Film .... [continua]