ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Avengers: Endgame

    AVENGERS: ENDGAME

    Dal 24 Aprile

    "È stato un esperimento davvero unico. Sono 10 anni di storytelling ....
    [continua]

    The Song of Names

    THE SONG OF NAMES

    New Entry - Clive Owen e Tim Roth protagonisti di una "storia poliziesca emotiva" .... [continua]

    Il professore e il pazzo

    IL PROFESSORE E IL PAZZO

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - La prima volta insieme .... [continua]

    Home Page > Eventi

    I'VE SEEN FILMS - INTERNATIONAL FILM FESTIVAL (Milano, 30 settembre - 9 ottobre 2010) - LA QUARTA GIORNATA

    Domenica 3 Ottobre ore 15.00 apre la quarta giornata del Festival 'I've Seen Films' con la sezione tematica di 'Fiction' - 'Sogni e bisogni' per proseguire poi sul filo delle categorie documentari e 'Salto in lungo'.

    03/10/2010 - La quarta giornata del Festival (domenica 3 ottobre) inizia alle ore 15.00 presso il Cinema Gnomo (via Lanzone 30, Milano) con una interessantissima offerta di film di 'Fiction'. Tra i bei lavori in concorso, citiamo il pluripremiato ‘Siyur Mudrach (Guided Tour)’ dell’israeliano Benjamin Freidenberg. Questo lavoro in anteprima nazionale appartiene alla sezione tematica ‘Sogni e Bisogni’: ci porta infatti nella monotona vita di un uomo che si occupa della manutenzione della segnaletica stradale a Gerusalemme: una vita in bilico tra la dura realtà di questo lavoro pesante ed i sogni in cui si perde per sfuggire da questo tran-tran. ‘Vozes’, dei filmmaker brasiliani Anna Costa e Silva, Fabio Canetti e Luiza Santoloni, è invece un’attenta e delicata riflessione sulla pazzia, l’arte e la mente umana, con testimonianze dirette di pazienti di ospedali psichiatrici; ‘When Night Fa11s’, del regista Derrick Lui, filmmaker e scrittore di Singapore, è un lavoro di pura poesia, che ci fa riflettere su quanto importanti siano i piccoli momenti preziosi che trascorriamo con chi ci ama. Non possiamo non menzionare ‘Con gli occhi di un altro’, dell’attore e regista palermitano Antonio Raffaele Addamo, qui al suo debutto nella regia: un’accorata denuncia del fenomeno della criminalità organizzata e degli omicidi mafiosi su commissione; un cortometraggio in anteprima nazionale imperdibile anche per il coraggio civile che fa da costante sfondo a questa storia.

    Per l’interessante categoria dei documentari, proponiamo tra gli altri, ‘If These Walls Could Talk’ della regista irlandese Anna Rodgers, che ci accompagna in un viaggio di forte impatto emotivo tra vuoti corridoi di ex ospedali psichiatrici: se queste mura potessero parlare, che storie ci racconterebbero? Che voci dimenticate riusciremmo a sentire? Che volti invisibili riusciremmo finalmente a vedere? ‘Export Orange’ cambia completamente atmosfera, illustrandoci l’arrivo di uno sgargiante camion arancione in un povero villaggio dell’Abania, e l’occhio della macchina da presa del regista svizzero David Röthlisberger ci aiuta a scoprire un tipo particolare di commercio: quello dei rifiuti, che le nazioni più civilizzate esportano in quelle più povere: il tutto nella civilizzata Europa.

    Per l’immancabile sezione ‘Salto in lungo' dedicata ai lungometraggi, viene proiettato alle ore 20:00 in anteprima milanese ‘Totem Blue’, di Massimo Fersini. Nell’ambito della sezione tematica ‘Sud Side Story’, questo lungometraggio ci presenta un sud inaspettato; ben lungi dallo stereotipo meridionale, piagnone e strappalacrime, qui siamo di fronte a un sud che ha il volto di due vitelloni che cercano il grande affare della vita, ma tutto sommato con qualche ambizione di troppo. Girato tra il 2007 e 2008 nella zona del Salento, il regista Massimo Fersini ha tratto ispirazione da ‘una terra ricca di suggestioni e piena di contrasti’. E’ un sud che si mette ‘on the road’ alla ricerca del brivido della novità. Ma come diceva Troisi in un classico del meridione, ‘Ricomincio da tre’: “Chi parte, sa da che cosa fugge, ma non sa cosa lo aspetta…”. Noi spettatori, invece, aspettiamoci piacevoli sorprese dal lavoro di questo promettente e versatile filmmaker italiano.

    Per i film in concorso è prevista in sala la presenza dei registi. Tutti i films sono proiettati in alta definizione digitale HD, in lingua originale, con sottotitoli in inglese e/o italiano. L’ingresso è gratuito per tutte le proiezioni ed eventi speciali del Festival, in tutte le location e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringraziano President : Rutger Hauer, Director: PierPaolo De Fina


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    TORNA A CASA, JIMI! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    RECENSIONE - Un padrone pronto a tutto per il suo amico a quattro zampe nel .... [continua]

    Shazam!

    SHAZAM!

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 3 Aprile

    "Per me la grande attrazione del personaggio ....
    [continua]

    Cafarnao - Caos e miracoli

    CAFARNAO - CAOS E MIRACOLI

    VINCITORE del Premio della Giuria a Cannes 2018 - Dall'11 Aprile

    "'Cafarnao' ....
    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, nella società, c'è una fortissima discriminazione dell'età ....
    [continua]

    Dumbo

    DUMBO

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 28 Marzo

    "L’idea di ....
    [continua]

    Bentornato Presidente

    BENTORNATO PRESIDENTE

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) torna a .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Ancora al cinema - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: 'Miglior Film', .... [continua]