ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Ladies in Black

    LADIES IN BLACK

    New Entry - Taormina Film Festival 2019 - Film di apertura .... [continua]

    Star Wars: episodio IX - The Rise of Skywalker

    STAR WARS: EPISODIO IX - THE RISE OF SKYWALKER

    New Entry - Tra i più attesi!!! - La celebre saga volge al .... [continua]

    L'uomo del labirinto

    L'UOMO DEL LABIRINTO

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Dustin Hoffman e Toni Servillo .... [continua]

    Il professore e il pazzo

    IL PROFESSORE E IL PAZZO

    Tra i più attesi!!! - La prima volta insieme sul grande schermo di due .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Ancora al cinema - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: 'Miglior Film', .... [continua]

    Home Page > Eventi

    TORNA LA 'NUEVA OLA'. LA SPAGNA AL CENTRO DI ROMA

    Il 'FESTIVAL DEL CINEMA SPAGNOLO', giunto alla sua III. edizione, avrà luogo a Roma, al Cinema Farnese Persol di Campo de' Fiori dal 23 al 29 Aprile.

    21/04/2010 - Dal 23 al 29 aprile il Cinema Farnese Persol di Roma ospiterà la Terza edizione di CinemaSpagna, il Festival del Cinema Spagnolo (*).

    La manifestazione, organizzata da EXIT med!a e sostenuta dalla maggiori istituzioni spagnole in Italia, punta come già nelle passate edizioni su una proposta fresca e ricca di sorprese. A cominciare dalla Nueva Ola, sezione principale della kermesse, che quest’anno darà ampio spazio al cinema catalano. Tra i titoli (rigorosamente in versione originale sottotitolata in italiano): Mapa de los sonidos de Tokio, l’ultimo lavoro di Isabel Coixet già nota al pubblico italiano per La vita segreta delle parole e tre opere di giovani registi tra i più interessanti e sensibili del panorama europeo contemporaneo: Los condenados di Isaki Lacuesta, premio FIPRESCI all’ultimo festival di San Sebastian, Petit Indi di Marc Recha e V.O.S. di Cesc Gay (autore della commedia adolescenziale Krampack che ha avuto un discreto successo in Italia). Quest’ultimo sarà a Roma accompagnato dal cast per la presentazione del film.

    Il Festival, diretto da Federico Sartori e Iris Martín-Peralta, propone inoltre un omaggio al regista argentino Daniel Burman (El abrazo partito), che sarà a Roma per l’inaugurazione del Festival (23 aprile). La serata che conta la partecipazione dell’Ambasciata Argentina sarà moderata da Enrico Magrelli, direttore della Cineteca Nazionale, e sará dedicata alle celebrazioni del Bicentenario Argentino; per rimanere in ambito latinoamericano, il Festival proporrá l’opera prima peruana, Paraíso di Hector Galvez.

    Assieme ai già citati, saranno al cinema Farnese Persol altri ospiti d’eccezione, come Malena Alterio per l’evento cine-turistico Al final del camino (in collaborazione con l’Ufficio del Turismo spagnolo); e la giovanissima regista Mar Coll, recente vincitrice del Premio Goya (Oscar spagnolo) come Miglior Regista Esordiente che chiuderá il Festival (29 aprile) con il suo acclamato Tres dies amb la família (Tre giorni con la Famiglia) in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Culturali della Provincia di Roma. Presenta la serata l’attrice Valentina Carnelutti.

    Ma le sorprese di quest’anno non finiscono qui: il Festival apre una finestra sul mercato (28 e 29 aprile) con un incontro di coproduzione presso la Real Accademia di Spagna e una serie di screenings per i professionisti dell'industria audiovisiva (aperti al pubblico), in collaborazione con Catalan Films&TV, Cinecittà Luce, Roma Lazio Film Commission e API cinema.

    Come nella precedente edizione, sarà poi l'Antica Biblioteca Valle, noto ristorante del centro di Roma, ad aprire le porte a questo prestigioso parterre e al pubblico del festival proponendo un ambiente elegante per il dopo-cinema, e dei piatti ispirati alla migliore tradizione dell'arte culinaria.

    Tra le nuove collaborazioni, quella con la prestigiosa Fondazione Ente dello Spettacolo. Ma CinemaSpagna non si ferma qui: il Festival dopo Roma e la tappa di Cagliari (inizi giugno), sbarca ad Anacapri, isola di Capri, per presentare a fine giugno la più fresca selezione di cinema spagnolo in Italia.

    (*) FESTIVAL DEL CINE ESPAÑOL - Info: www.cinemaspagna.org; Proiezioni in Versione Originale sottotitolata in italiano; (Ingresso: 5 euro/4 euro ridotto per studenti e over 65; Catalan screenings: 2 euro; Pass giornaliero: 8 euro (per eventi gratuiti consultare il programma); Tel. 06 5881930.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringraziano Maya Reggi e Raffaella Spizzichino (Reggi& Spizzichino Communication)


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    TORNA A CASA, JIMI! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    Un padrone pronto a tutto per il suo amico a quattro zampe nel film che .... [continua]

    Shazam!

    SHAZAM!

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 3 Aprile

    "Per me la grande attrazione del personaggio ....
    [continua]

    Cafarnao - Caos e miracoli

    CAFARNAO - CAOS E MIRACOLI

    VINCITORE del Premio della Giuria a Cannes 2018 - Dall'11 Aprile

    "'Cafarnao' ....
    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, nella società, c'è una fortissima discriminazione dell'età ....
    [continua]

    Dumbo

    DUMBO

    Primo al box Office Italia e Usa - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 28 Marzo
    [continua]

    Bentornato Presidente

    BENTORNATO PRESIDENTE

    RECENSIONE - Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) torna a portare scompiglio nei palazzi della .... [continua]

    Una giusta causa

    UNA GIUSTA CAUSA

    RECENSIONE - Un tributo a una delle figure più influenti del nostro tempo, seconda donna .... [continua]