ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Copia originale

    COPIA ORIGINALE

    Dal 36. TFF - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    Un uomo tranquillo

    UN UOMO TRANQUILLO

    Come Hans Petter Moland, alias 'il Ridley Scott della Norvegia', e Liam Neeson hanno creato .... [continua]

    The Front Runner - Il vizio del potere

    THE FRONT RUNNER - IL VIZIO DEL POTERE

    Dal 36. Torino Film Festival - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    Mia e il leone bianco

    MIA E IL LEONE BIANCO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 17 Gennaio

    "Ho incontrato Gilles de ....
    [continua]

    Home Page > Eventi

    XII. Future Film Festival (Bologna, 26-31 Gennaio 2010) - DAL ‘3D DAY’ AL ‘MAKING OF’ DI AVATAR’ IN ANTEPRIMA MONDIALE, TRA OSPITI ED EVENTI SPECIALI, IL NUOVO CINEMA PASSA PER BOLOGNA

    Il Festival all’insegna della definizione e dell’aggiornamento del nuovo immaginario cinematografico propone un focus sulla ‘stop-motion’ e uno sulla ‘Motion Graphics

    25/01/2010 - La dodicesima edizione di Future Film Festival, il festival internazionale di cinema d’animazione e nuove tecnologie applicate all’immagine, si svolgerà a Bologna dal 26 al 31 gennaio 2010 presso il Teatro Duse (Via Cartoleria 42) e presso Palazzo Re Enzo (Piazza del Nettuno) che da quest'anno oltre ad essere la sede del Future Village (conferenze stampa, ritiro accrediti, workshop, spazio cocktail, spazio kids, aperitivi e relax) sarà, con il Teatro Duse, anche sede di proiezioni.

    Il programma del Future Film Festival 2010, diretto da Giulietta Fara e Oscar Cosulich, sempre incentrato sulla definizione e l’aggiornamento del nuovo immaginario cinematografico, propone un focus sulla stop-motion e uno sulla Motion Graphics, per fare il punto sugli utilizzi contemporanei di queste tecniche, senza tralasciare un omaggio a Saul Bass, precursore della grafica in movimento.

    Il 3dDAY, dopo il successo dello scorso gennaio, torna per svelare i segreti della tecnologia stereoscopica con i protagonisti (distributori, esercenti, produttori) e i prodotti non solo per il cinema ma anche per la tv e i videogames.

    Evento speciale della dodicesima edizione del Future Film Festival, sarà il “Keynote Speech” affidato a Joe Letteri, Visual Effects Supervisor di AVATAR e Director di Weta Digital, che presenterà in anteprima mondiale il 'making of' dell'ultimo spettacolare film di di JAMES CAMERON, protagonista dell’ultima stagione (mercoledì 27 gennaio ore 19).

    Altri ospiti importanti di Future Film Festival 2010: Mischa Rozema, cofondatore della casa di produzione olandese Post Panic, l'artista inglese Rob Chiu (alias The Ronin), il designer Kai Christmann di Design Films, il cofondantore di Aardman Animations, David Sproxton, l’animatore Aardman Merlin Crossingham, lo stop-motion artist inglese Osbert Parker, la Producer Allison Abbate, gli artisti Ufo5 e Stefano Ricci.

    Quest'anno l'eccezionale contemporaneità di Future Film Festival con ArteFiera - ArtFirst Bologna (29-31 gennaio) ha permesso inoltre a molte iniziative del Festival di confluire nel programma della Fiera, dalla sezione ArteFiera OFF fino agli incontri della manifestazione dedicata all'arte contemporanea.

    Il Future Film Festival sarà anche l'occasione per vedere in anteprima il meglio della produzione cinematografica d'animazione o con effetti speciali applicati all'immagine provenienti da tutto il mondo. Dieci delle anteprime al FFF concorreranno al Platinum Grand Prize, il concorso per lungometraggi d'animazione e/o con effetti speciali. Una giuria di esperti, composta quest’anno dall’illustratrice Francesca Ghermandi, dal musicista e scrittore Emidio Clementi e dal giornalista Nick Vivarelli, assegnerà il 'Premio al Miglior Lungometraggio'.

    Future Film Short presenterà al pubblico del FFF2010 cortometraggi in gara provenienti da tutto il mondo e che lo stesso pubblico potrà votare. Il Future Film Short, che da sempre propone due premi del pubblico Groupama Assicurazioni, per il secondo anno consecutivo, grazie al contributo della Provincia di Bologna, può contare anche su una giuria di esperti che assegnerà il 'Premio al Miglior Corto dell’Anno', e sarà composta dal fumettista Vittorio Giardino, dal giornalista Franco Giubilei e dal cartoonist e regista Matteo Stanzani.

    ll Future Film Festival 2010 è orgoglioso inoltre di presentare la prima edizione del Premio Franco La Polla. Dopo la prematura e improvvisa scomparsa del Professor La Polla, che tanto ha collaborato con il Festival fino allo scorso gennaio, quando è stato giurato del Platinum Grand Prize, il Festival ha deciso di istituire, in collaborazione con l’Università di Bologna, il “Premio Franco La Polla” per la 'Migliore Tesi di Laurea sul Cinema di Fantascienza dell’anno 2010'.

    Fanno parte della giuria del premio: Silvia Albertazzi, Professore Ordinario di Letteratura Inglese e Coordinatrice Dottorato in Letterature moderne, comparate e postcoloniali; Michele Fadda, ricercatore confermato presso l’Università di Bologna; Leonardo Gandini, Professore Associato di Storia del Cinema presso l’università di Modena e Reggio-Emilia; Giacomo Manzoli, Presidente del Corso di Laurea DAMS Università di Bologna e Docente di Storia del Cinema Università di Bologna; Roy Menarini, Critico cinematografico e docente di Storia del cinema presso l’Università di Udine/Dams Gorizia; Massimiliano Spanu, Ricercatore confermato presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Trieste e Professore aggregato di Semiologia del cinema e degli audiovisivi; Enrico Terrone, Docente di Storia e critica del cinema presso l’Università del Piemonte Orientale e redattore di Segnocinema; Giulietta Fara e Oscar Cusulich, direttori del FFF.

    Per la sua immagine il Future Film Festival, fin dalla sua origine, ha creato un legame forte con le arti visive, affidando ogni anno ad un nuovo artista la realizzazione di un'opera originale, che è diventata di anno in anno l'immagine-icona del FFF, cercando sinergie e assonanze tra il cinema, le arti visive, la fotografia e la street-art.
    L'immagine del FFF2010 è stata affidata al giovane street artist novarese Matteo Capobianco, in arte UFO5, che ha realizzato il wallpainting Orfismo Volante Non Intenzionale 5, icona della nuova edizione del festival presso la Biblioteca Oriano Tassinari Clò, Parco di Villa Spada, Via di Casaglia 7, Bologna. Tra i simboli e i segni del suo riconoscibile linguaggio, UFO5 ha interpretato l'identità mutevole del Future Film Festival.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringraziano Lorena Borghi e Leonard Catacchio (Studio Sottocorno)


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Alita - Angelo della battaglia

    ALITA - ANGELO DELLA BATTAGLIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Febbraio

    "Abbiamo costruito tutto dalle nostre precedenti esperienze ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 7 Febbraio

    "Earl è stato ....
    [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    RECENSIONE - OSCAR 2019: Nominations al 'Miglior film'; 'Miglior Attore Protagonista' (Viggo Mortensen); Miglior .... [continua]

    L'esorcismo di Hannah Grace

    L'ESORCISMO DI HANNAH GRACE

    RECENSIONE - Dal 31 Gennaio .... [continua]

    Dragon Trainer – Il mondo nascosto

    DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 31 Gennaio

    "Perennemente schivo, Hiccup è ora il capo ....
    [continua]

    La favorita

    LA FAVORITA

    RECENSIONE - OSCAR 2019: 10 Nominations - 12 Nominations ai BAFTA 2019; VINCITORE .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Ancora al cinema - VINCITORE di 2 GOLDEN GLOBES 2019 al 'Miglior Film .... [continua]