ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Song of Names

    THE SONG OF NAMES

    New Entry - Clive Owen e Tim Roth protagonisti di una "storia poliziesca emotiva" .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Ancora al cinema - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: 'Miglior Film', .... [continua]

    Il professore e il pazzo

    IL PROFESSORE E IL PAZZO

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - La prima volta insieme .... [continua]

    Home Page > Eventi

    66. Mostra del Cinema di Venezia (2-12 Settembre 2009) - MARIA GRAZIA CUCINOTTA MADRINA DELLE SERATE DI APERTURA E CHIUSURA

    L'attrice e produttrice aprì la Mostra di Venezia del 1994 con Il postino di Michael Redford, nel ricordo di Massimo Troisi.

    18/08/2009 - Venezia, 18 Agosto 2009 - L’attrice e produttrice italiana MARIA GRAZIA CUCINOTTA - che aprì la Mostra di Venezia del 1994 come protagonista de IL POSTINO di MICHAEL REDFORD, nel ricordo di MASSIMO TROISI - sarà la madrina delle serate di apertura e chiusura della 66. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che si svolgerà al Lido di Venezia dal 2 al 12 settembre 2009, diretta da Marco Müller e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

    "Sono emozionata e felice! – ha dichiarato Maria Grazia CucinottaLa Mostra di Venezia e' stato il mio trampolino di lancio 15 anni fa verso il mondo intero, e ritornarci da madrina è un sogno diventato realta', e per questo ringrazio di cuore la Biennale e la Mostra".

    Maria Grazia Cucinotta aprirà la 66. Mostra la sera di mercoledì 2 settembre prossimo, sul palco del Palazzo del Cinema, durante la cerimonia di inaugurazione, seguita dalla proiezione in anteprima mondiale di BAARÌA scritto e diretto dal Premio Oscar Giuseppe Tornatore, presentato alla Mostra in concorso.
    Il 12 settembre, inoltre, l’attrice condurrà la cerimonia di chiusura, in occasione della quale saranno annunciati i Leoni e gli altri premi ufficiali della 66. Mostra, seguita dalla proiezione del film di chiusura Chengdu, wo ai ni, firmato a quattro mani da Fruit Chan e da Cui Jian.

    Maria Grazia Cucinotta è conosciuta in tutto il mondo come protagonista - accanto a Massimo Troisi – de Il postino (1994) di Michael Radford, film d’apertura della Mostra di Venezia di quell’anno. Oltre che per la sua carriera di attrice, ora è nota anche per la sua esperienza di produttrice, con titoli quali L’imbroglio nel lenzuolo (2009), Viola di mare (2009), Io non ci casco (2008), Last Minute Marocco (2007) e All the Invisible Children (2005), presentato fuori concorso alla Mostra di Venezia, film corale diretto a più mani da registi come Emir Kusturica, Spike Lee, Ridley Scott e John Woo. Nel 1995, ha interpretato, nel ruolo di una giornalista, il surreale horror spagnolo El día de la bestia di Alex de la Iglesia, presentato alla Mostra di Venezia nella sezione Notti veneziane. Nel 1997 ha inoltre interpretato il cortometraggio Sicilia di Michelangelo Antonioni, presentato nella personale del regista alla Mostra del 2002.

    Dopo un inizio nel campo della moda, Maria Grazia Cucinotta ha partecipato al concorso di Miss Italia nel 1987, dove si è classificata al terzo posto ed è stata scelta da Renzo Arbore per il programma televisivo Indietro tutta, ha poi continuato a lavorare in televisione in diverse trasmissione televisive e pubblicità in giro per il mondo. Nel 1989 ha interpretato il videoclip della canzone Diamante, accanto a Zucchero. Nel 1990 ha esordito nel cinema in Vacanze di Natale ’90 (1990).

    Nel 1994 è stata scelta da Massimo Troisi come partner per il Il postino di Michael Radford, che l’ha imposta all’attenzione del pubblico internazionale.

    Nel 1995 si è ancora affermata interpretando I laureati di Leonardo Pieraccioni, nonché El Dia de la Bestia di Alex de la Iglesia, presentato alla Mostra di Venezia. Nel 1996 ha recitato in Sindaco di Ugo Fabrizio Giordani e in Italiani di Maurizio Ponzi, nel doppio ruolo di madre e figlia. Nel 1997 ha interpretato Il quarto re, con Raoul Bova, Salomon, mentre nel cinema è stata protagonista di Camere da letto, con Diego Abatantuono, Ricky Tognazzi e Simona Izzo (regista del film) e ha girato il suo primo film americano A Brooklyn State of Mind con Denny Aiello e Vincent Spano. È stata anche protagonista de L’avvocato Porta di Franco Giraldi, con Gigi Proietti. Nel 1998 è stata protagonista de La seconda moglie, diretta da Ugo Chiti, e nella commedia Los Angeles-Cannes solo andata con Virginia Madsen. Nel 1999 ha partecipato alla serie cult I Soprano, ha girato la commedia romantica Just One Night con Timothy Hutton ed è inoltre rimasto celebre nella memoria degli spettatori il suo duello rocambolesco con James Bond/Pierce Brosnan, nella sua partecipazione al film 007 – Il mondo non basta (1999) di Michael Apted. Nel 2000 ha interpretato Ho solo fatto a pezzi mia moglie, accanto a Woody Allen e Sharon Stone, mentre l'anno seguente è stata la volta di Stregati dalla luna. Per il piccolo schermo è apparsa nei film In punta di cuore, Maria Maddalena e Marcinelle. Un nuovo successo di critica e pubblico le giunge con i film Vaniglia e cioccolato (2004) di Ciro Ippolito, dove recita a fianco di Alessandro Preziosi e con Mariti in Affitto accanto a Pierfrancesco Favino.

    Nel 2005 ha iniziato l'attività di produttrice con All the Invisible Children, diretto a più mani da maestri quali Emir Kusturica, Spike Lee, Ridley Scott e John Woo. Nel 2006 viene disegnata come Francesca (a cui dà la voce) nell’episodio The Italian Bob dei Simpson, ha recitato in Pompei, per la regia di Giulio Base e nel film greco Uranya diretto da Costas Kapakas. Nel 2007 ha preso parte al film Sweet Sweet Marja e Last Minute Marocco, di cui è stata produttrice e attrice non protagonista. Nel 2008 produce e interpreta Marianna nel film L’imbroglio nel lenzuolo diretto da Alfonso Arau e la direzione della fotografia di Vittorio Storaro, coproduce e interpreta Io non ci casco con 12 giovani esordienti, in Spagna gira Flores Negras e in Sicilia La bella società di Gianpaolo Cugno con Raul Bova e Enrico Lo Verso. Produce sempre in Sicilia Viola di mare di Donatella Maiorca (tutti in uscita a fine 2009). Ha appena finito di girare Hostias in Argentina, commedia romantica con Geraldine Chaplin.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringrazia l'Ufficio Stampa de 'La Biennale di Venezia'


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Ma cosa ci dice il cervello

    MA COSA CI DICE IL CERVELLO

    Nuova commedia per la coppia, di vita e di lavoro, Riccardo Milani e Paola Cortellesi .... [continua]

    Torna a casa, Jimi! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    TORNA A CASA, JIMI! 10 cose da non fare quando perdi il tuo cane a Cipro

    RECENSIONE - Un padrone pronto a tutto per il suo amico a quattro zampe nel .... [continua]

    Shazam!

    SHAZAM!

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 3 Aprile

    "Per me la grande attrazione del personaggio ....
    [continua]

    Cafarnao - Caos e miracoli

    CAFARNAO - CAOS E MIRACOLI

    VINCITORE del Premio della Giuria a Cannes 2018 - Dall'11 Aprile

    "'Cafarnao' ....
    [continua]

    Book Club - Tutto può succedere

    BOOK CLUB - TUTTO PUO' SUCCEDERE

    RECENSIONE - Dal 4 Aprile

    "A Hollywood, nella società, c'è una fortissima discriminazione dell'età ....
    [continua]

    Dumbo

    DUMBO

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 28 Marzo

    "L’idea di ....
    [continua]

    Bentornato Presidente

    BENTORNATO PRESIDENTE

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) torna a .... [continua]