ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Cocaine: La vera storia di White Boy Rick

    COCAINE: LA VERA STORIA DI WHITE BOY RICK

    New Entry - La vera storia di Richard Wershe Jr, 'White Boy Rick' (Richie .... [continua]

    Un uomo tranquillo

    UN UOMO TRANQUILLO

    Come Hans Petter Moland, alias 'il Ridley Scott della Norvegia', e Liam Neeson hanno creato .... [continua]

    Copia originale

    COPIA ORIGINALE

    Dal 36. TFF - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    The Front Runner - Il vizio del potere

    THE FRONT RUNNER - IL VIZIO DEL POTERE

    Dal 36. Torino Film Festival - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    Mia e il leone bianco

    MIA E IL LEONE BIANCO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 17 Gennaio

    "Ho incontrato Gilles de ....
    [continua]

    Home Page > Eventi

    Berlin & Essen, 9 giugno 2009 - WIM WENDERS lancia un appello per un “sentire comune” dell’Europa, anche sul piano cinematografico

    Dall’incontro dell’EFA Think Tank “THE IMAGE OF EUROPE” con il Presidente dell’ EU Barroso, la richiesta di introdurre l’educazione cinematografica nelle scuole

    09/06/2009 - Venti tra i maggiori esponenti europei nell’ambito della regia, della sceneggiatura, della recitazione, della produzione, distribuzione ed educazione al cinema hanno incontrato JOSE' MANUEL BARROSO, Presidente della Commissione Europea, per uno scambio di opinioni sul ruolo che l’immagine e il cinema possono avere sull’identità dell’Europa e sul modo in cui gli europei si identificano con il proprio continente. Il Presidente, che ha accolto l’invito dell’ Academy a porre questo incontro sotto il suo patronato, ha affermato che attualmente l’Unione Europea “è soprattutto un’unione economica” e ha espresso un invito “a fare maggior leva anche sul lato emotivo dell’Europa, in nome di un sentire comune europeo.”

    L’incontro si è tenuto nell’ambito del think tank “THE IMAGE OF EUROPE”, organizzato dall’European Film Academy in Germania nell’area metropolitana della Ruhr, Capitale Europea della Cultura 2010, con il supporto del Filmstiftung North Rhine-Westphalia e RUHR.2010.

    Su invito di WIM WENDERS e VOLKER SCHLÖNDORFF i partecipanti hanno affrontato diversi argomenti tra cui il crescente danno inflitto al cinema dalla pirateria e i problemi distribuitivi che i film europei incontrano al di fuori del paese di origine. Come ha sottolineato Wim Wenders:

    "c’è un nuovo cinema fatto da una generazione giovane e ottimista che si muove in un continente senza confini. Purtroppo i loro film non viaggiano altrettanto liberamente.”

    Tutti sono stati concordi sull’enorme ruolo che il cinema può avere nell’influenzare il modo in cui i cittadini europei si relazionano al loro continente sul fatto che la sensibilizzazione verso altre culture e altri paesi mantiene vivo lo spirito della “diversità” e favorisce la comprensione della ricchezza della cultura europea.

    Come ha enfatizzato Volker Schlöndorff:
    è arrivato il momento di prendere in considerazione una nuova lingua franca, il linguaggio delle immagini.”

    La discussione ha portato i partecipanti a fare richiesta agli stati membri dell’Unione Europea di includere il cinema, al pari della letteratura, nei programmi scolastici e di insegnare fin dalla scuola primaria la grammatica delle immagini in movimento.

    I partecipanti all’EFA think tank, tra cui Constantin Costa-Gavras (Francia, MISSING, AMEN), Agnieszka Holland (Polonia, EUROPA EUROPA), Marjane Satrapi (Iran/Francia, PERSEPOLIS), István Szabó (Hungheria, MEPHISTO, COLONEL REDL), e Fernando Trueba (Spagna, BELLE EPOQUE, LA NIÑA DE TUS OJOS) hanno offerto alla Commissione Europea il proprio aiuto per dare forma al futuro del cinema europeo in quanto parte integrante dell’identità europea. Ognuno di loro sarà ambasciatore nel proprio paese per diffondere i contenuti e i risultati di questo incontro.

    WIM WENDERS e VOLKER SCHLÖNDORFF hanno dichiarato che l’European Film Academy è pronta a lavorare allo sviluppo di un programma pan-europeo per l’educazione cinematografica e a esplorare nuove vie che possano contribuire a dar forma a un comune sentire europeo.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringrazia l'Ufficio stampa per l’Italia 'Lorena Borghi-Studio Sottocorno'


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Alita - Angelo della battaglia

    ALITA - ANGELO DELLA BATTAGLIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Febbraio

    "Abbiamo costruito tutto dalle nostre precedenti esperienze ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 7 Febbraio

    "Earl è stato ....
    [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    RECENSIONE - OSCAR 2019: Nominations al 'Miglior film'; 'Miglior Attore Protagonista' (Viggo Mortensen); Miglior .... [continua]

    L'esorcismo di Hannah Grace

    L'ESORCISMO DI HANNAH GRACE

    RECENSIONE - Dal 31 Gennaio .... [continua]

    Dragon Trainer – Il mondo nascosto

    DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 31 Gennaio

    "Perennemente schivo, Hiccup è ora il capo ....
    [continua]

    La favorita

    LA FAVORITA

    RECENSIONE - OSCAR 2019: 10 Nominations - 12 Nominations ai BAFTA 2019; VINCITORE .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Ancora al cinema - VINCITORE di 2 GOLDEN GLOBES 2019 al 'Miglior Film .... [continua]