ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Cocaine: La vera storia di White Boy Rick

    COCAINE: LA VERA STORIA DI WHITE BOY RICK

    New Entry - La vera storia di Richard Wershe Jr, 'White Boy Rick' (Richie .... [continua]

    Un uomo tranquillo

    UN UOMO TRANQUILLO

    Come Hans Petter Moland, alias 'il Ridley Scott della Norvegia', e Liam Neeson hanno creato .... [continua]

    Copia originale

    COPIA ORIGINALE

    Dal 36. TFF - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    The Front Runner - Il vizio del potere

    THE FRONT RUNNER - IL VIZIO DEL POTERE

    Dal 36. Torino Film Festival - Dal 21 Febbraio .... [continua]

    Mia e il leone bianco

    MIA E IL LEONE BIANCO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 17 Gennaio

    "Ho incontrato Gilles de ....
    [continua]

    Home Page > Eventi

    ’OSTIA FILMFEST’: I° Festival Internazionale del Cinema di Ostia dal 3 al 7 giugno cavalcando l'onda tematica del 'Viaggio'

    L'Ostia FilmFest, primo Festival Internazionale del Cinema di Ostia, si terrà dal 3 al 7 giugno al 2009 al Cineland (sale 4 e 5), al Porto di Roma, alla Biblioteca Elsa Morante e al Village

    01/06/2009 - Nasce l'OstiaFilmFest - Festival Internazionale del Cinema di Ostia – pensato con l'obiettivo di promuovere le migliori pellicole italiane e internazionali e la creatività di giovani artisti italiani e stranieri attraverso un grande evento decentrato sul territorio rispetto al cuore di Roma.

    Il Festival, patrocinato dalla Roma e Lazio Film Commission, dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, dalla Provincia di Roma, dall’Assessorato alle Attività Produttive, al Lavoro e al litorale, dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, dal XIII Municipo del Comune di Roma e dalle Biblioteche di Roma, si terrà dal 3 al 7 Giugno 2009 al Cineland di Ostia, al Porto di Roma, alla Biblioteca Elsa Morante e al Village.

    Il tema del festival è il VIAGGIO in tutte le sue possibili declinazioni. Dall'interiore all'esteriore, dall'accettazione dell'altro, al superamento delle difficoltà e differenze. Un cammino mobile o immobile. Principale obiettivo del festival è esaltare la valenza culturale delle opere e diffonderla attraverso la presentazione di anteprime, omaggi, incontri e mostre. Un viaggio anche attraverso i vari generi e i linguaggi cinematografici, dando ampio spazio a cinematografie differenti, a nuovi talenti ed autori affermati.

    Il festival si articola in diverse sezioni:

    ANTEPRIMA - Una selezione delle opere più interessanti del panorama italiano ed internazionale in uscita. Dieci film, di cui quattro italiani, tra i più diversi tra loro. Un viaggio che inizia con Visions, il film di apertura di Luigi Cecinelli, passa per Garage (trionfatore di Cannes e Torino), attraversa il mondo post atomico a cartoni di Ken Il Guerriero, ci commuove con Look Both Ways (vincitore del Sundance), ci terrorizzerà con il remake di Last House On The Left e finirà domenica con la prima mondiale di Mathilde di Nina Mimica (interpretato da JEREMY IRONS) e il film concerto in 3D dei Jonas Brothers.

    DERIVE - Una selezione di nove documentari di alta qualità, di recente produzione e di durata variabile, con opere di autori come Costanza Quattriglio, Daniele Vicari, Vincenzo Marra e Barbara Kopple che ci porteranno letteralmente intorno al mondo e ci metteranno davanti alla realtà.

    ULTRAVISIONI - E' la sezione dedicata alla fiction televisiva più innovativa e originale del panorama internazionale, come la mini capolavoro Generation Kill di David Simon e Ed Burns (gli autori più amati da Obama e Stephen King); ma anche alle produzioni web, alla motion graphic e alla video arte (con un'inusuale trilogia realizzata da Mario Consiglio, Claudio Coccoluto e Cristiano Cesolari).

    ITALIANA - Una rassegna che intende omaggiare e premiare i registi, gli attori e i produttori nazionali che si sono distinti nelle ultime stagioni; ma che vuole anche offrire un'occasione di visibilità a film penalizzati dalla distribuzione.

    Le sezioni del Festival non sono competitive, ma il comitato editoriale (Francesco Cinquemani, Valerio Caprara, Alberto Crespi e Luigi Sardiello) ha deciso di assegnare dei premi, una vera e propria opera d’arte raffigurante un occhio firmata da Gloria Pastore, alle seguenti personalità che si sono distinte nel campo dello spettacolo.

    I PREMIATI - riceveranno il Premio Mario Monicelli (Premio alla carriera), Daniele Vicari (Miglior regia), Antonio Catania (Miglior attore), Alessandro Haber (per l'intensa ed irrefrenabile attività fin qui svolta), Valeria Solarino (Miglior attrice), la Sanmarco di Raul Bova e Chiara Giordano (Miglior produzione) e Umberto Lenzi, inventore del 'Monnezza' e autore feticcio di Quentin Tarantino, (per la versatilità e intelligenza con cui si è mosso attraverso tutti i generi con più di sessanta film all'attivo).

    ORME - Rimanendo fedeli al tema generale del festival, sarà allestita anche un'esposizione fotografica, d'arte pittorica, video e opere realizzate con tecnica mista a cura di Hot Dog Lab.

    Saranno proiettati circa 35 film, di cui, per la sezione ANTEPRIMA, nove anteprime nazionali e una mondiale, MATHILDE di Nima Mimica con JEREMY IRONS.

    "Non abbiamo avuto finanziamenti per la prima edizione di questo festival - ha spiegato Francesco Cinquemani, direttore artistico dell'Ostia FilmFest - che è nato dall'idea di due amici, io e Luca Lianza direttore organizzativo, amanti del mare e del viaggio, che è proprio il tema del festival. Nonostante ciò porteremo a Ostia FilmFest bellissimi come 'Look both ways' di Sarah Watt, presentato in anteprima, che ha già vinto 22 festival mondiali tra cui il Sundance di Robert Redford. Ma anche 'Il mio paese' di Daniele Vicari che anticipa la crisi che viviamo oggi e una straordinaria opera su Salvador Dalì, film che verrà proiettato venerdì 5 giugno nella biblioteca Elsa Morante dove - continua - sarà allestita un'esposizione fotografica, d'arte pittorica, video e opere a cura di Hot Dog Lab”.

    Ho rincontrato Francesco Cinquemani grazie al nuovo strumento di comunicazione facebook dove ho scoperto di avere 900 fan! – ha raccontato divertito Umberto Lenzi, un tempo soprannominato 'Humphrey Umby' che spiega - “negli ultimi anni mi sono dedicato alla scrittura, che trovo decisamente rilassante, ho scritto un thriller 'Delitti a Cinecittà' ambientato nel 1940 dove i protagonisti interagiscono con il mondo del cinema” – e annuncia – “tra qualche mese uscirà la prosecuzione del thriller 'Terrore ad Harlem'".

    A Lenzi che ha diretto più di 60 film - anticipa Cinquemani - il prossimo anno dedicheremo un’intera retrospettiva”.

    Davide Lombardi parlando del suo cortometraggio Libberato, già presentato al Festival di Venezia e presente nella rassegna, spiega: “il soggetto, che conoscono tutti a Ostia perchè lavora ad una pompa di benzina, è un personaggio pittoresco”. “Visto che la gente del paese, e mi ci metto anche io quando ero piccolo, lo prendeva in giro – ha continuato Lombardi - ed inventava anche storie su di lui, ho voluto conoscerlo nel profondo e ho scoperto una storia straordinaria!”.

    Il Festival si concluderà nella sala 3D di Cineland dove, per seguire adeguatamente la proiezione di Jonas Brothers: the 3D concert experience, saranno distribuiti gratuitamente anche gli occhialetti.

    TUTTE LE PROIEZIONI SONO GRATUITE

    I Luoghi del Festival

    Multiplex Cineland - Via dei Romagnoli 515 - 00121 Roma (Ostia).
    Dove avverranno le proiezioni ufficiali.

    La Biblioteca Elsa Morante – via Adolfo Cozza, 7 - l'ingresso per i diversamente abili è in Lungomare P. Toscanelli, 184 - 00121 Roma.
    Dove sarà inaugurata la mostra il 4 giugno alle 18.00.

    Il Porto Turistico di Roma – Il Meteor storica navetta d’epoca del 1939, simbolo del viaggio (nel tempo e attraverso il mare) verrà ormeggiata e messa a disposizione degli ospiti e dei giornalisti.
    Village Restaurant – L. mare P. Toscanelli, 197 Ostia Lido di Roma.
    È il luogo deputato delle interviste, delle feste e degli incontri con la stampa.

    Per info: www.ostiafilmfestival.com.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringraziano Francesco Cinquemani (Direttore artistico I° 'Ostia FilmFest') e Donatella Gimigliano (Ufficio stampa I° ‘Ostia FilmFest’)


    <- Torna all'elenco degli eventi

    Alita - Angelo della battaglia

    ALITA - ANGELO DELLA BATTAGLIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Febbraio

    "Abbiamo costruito tutto dalle nostre precedenti esperienze ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 7 Febbraio

    "Earl è stato ....
    [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    RECENSIONE - OSCAR 2019: Nominations al 'Miglior film'; 'Miglior Attore Protagonista' (Viggo Mortensen); Miglior .... [continua]

    L'esorcismo di Hannah Grace

    L'ESORCISMO DI HANNAH GRACE

    RECENSIONE - Dal 31 Gennaio .... [continua]

    Dragon Trainer – Il mondo nascosto

    DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 31 Gennaio

    "Perennemente schivo, Hiccup è ora il capo ....
    [continua]

    La favorita

    LA FAVORITA

    RECENSIONE - OSCAR 2019: 10 Nominations - 12 Nominations ai BAFTA 2019; VINCITORE .... [continua]

    Bohemian Rhapsody

    BOHEMIAN RHAPSODY

    Ancora al cinema - VINCITORE di 2 GOLDEN GLOBES 2019 al 'Miglior Film .... [continua]