ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    Aggiornamenti freschi di giornata! (14 Dicembre 2019) - Da 72. Cannes - Dal .... [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni torna al .... [continua]

    Last Christmas

    LAST CHRISTMAS

    Dal 19 Dicembre .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo corretto il lavoro di ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Ancora al cinema - Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio .... [continua]

    Home Page > Speciali

    NASTRI D'ARGENTO - Nastro della legalità a 'Sembra mio figlio' di Costanza Quatriglio

    Con il premio a A mano disarmata sulla vita sotto scorta di Federica Angeli ancora un riconoscimento al cinema che racconta l’impegno civile e sociale dai Giornalisti Cinematografici insieme al Festival ‘Trame’ diretto da Gaetano Savatteri. La consegna e le due opere in programma a Lamezia Terme


    13/06/2019 - Roma, 13 Giugno – Nastro della legalità a Sembra mio figlio di Costanza Quatriglio che - dopo il premio andato al film di Claudio Bonivento sulla vita sotto scorta della giornalista antimafia Federica Angeli - affronta un altro tema centrale nel dibattito civile sulla violenza, anche privata, che nasce dalla guerra. “E’ un’opera” come si legge nella motivazione dei Nastri d’Argento “che parla - con forza, ma anche con grande attenzione all’intimità dei sentimenti più privati - di contrabbando di uomini, di sangue, persecuzioni e schiavitù, accendendo un riflettore su una delle tante tragedie fuori dall’attenzione mediatica di un mondo che fa distinzione perfino sull’orrore della guerra”.

    Il premio nato un anno fa per iniziativa dei Giornalisti Cinematografici insieme a Trame - Festival dei libri sulle mafie diretto da Gaetano Savatteri - dopo il riconoscimento al film A mano disarmata - sottolinea così, ancora una volta, doppiamente il valore di denuncia di quel ‘cinema civile’ che ha ritrovato nell’attenzione al sociale e alla denuncia una nuova stagione di vivacità in un’annata che non ha dimenticato titoli che esaltano il valore di condanna e resistenza contro ogni mafia e ogni persecuzione. Nel passaggio dal cinema del reale al racconto di fiction, Costanza Quatriglio racconta la paura negli occhi di vittime innocenti in un film che suscita sdegno e impone una riflessione su un traffico illegale e che fa vivere come un atto di illegalità il diritto all’asilo alla ricerca di una nuova vita.

    Dice sul Nastro della legalità Laura Delli Colli, Presidente Sngci, a nome del Direttivo: “E’ nel segno di una ‘militanza’ attiva sui temi della società che il Sngci - Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani - segnala, attraverso il cinema nella sua migliore tradizione di impegno civile, storie o ‘casi’ che quotidianamente segnano il nostro lavoro nella cronaca. Un Premio che ci ricorda che il cinema non vive solo di leggerezza, di red carpet e riflettori sullo star system ma, come insegna la lezione dei maestri di sempre, e come dimostra la verità di tanti piccoli film spesso indipendenti o in controtendenza, rende il cinema specchio della società e insieme strumento di denuncia sociale e di crescita civile. Proprio come dev’essere il lavoro di un buon cronista”.

    Aggiunge, da parte sua, Gaetano Savatteri: "Il Nastro della legalità assegnato dal SNGCI, in collaborazione con Trame, festival dei libri sulle mafie", il Festival di Lamezia Terme, in programma dal 19 al 23 Giugno prossimi, ancora una volta premia opere importanti per la vita civile di questo nostro Paese. Film particolarmente significativi per l'impegno e le ragioni che li motivano, ma soprattutto per far conoscere la realtà italiana e per sviluppare una nuova e maggiore sensibilità in una stagione in cui sembrano prevalere l'egoismo e l'indifferenza".

    IL FILM

    Come Costanza Quatriglio racconta nelle note di regia è la storia di un figlio che si rivolge alla madre creduta morta fino a quel momento, ma lei non lo riconosce. Da quell’istante una forza misteriosa lo porta alla ricerca del modo per ricongiungersi a lei. “ Il corpo di Ismail, la mitezza del suo viso, la sua voce sospesa tra gli angoli più angusti dell’Europa, ci conducono in un altrove che ci appartiene molto di più di quanto siamo disposti a immaginare” dice la Quatriglio. Dall’evocazione di posti lontani nel tempo e nello spazio a una concretezza fatta di carne e sangue, un viaggio alla ricerca di risposte che non esistono perché d esistere è solo la possibilità, per Ismail, di prendersi la parola, quella parola negata perché nessuno, fino a quel momento, l’ha ascoltata. Nella lingua madre riconosciamo la lingua del mondo, della pietà antica che non ha patria né paese né confini né frontiere.

    Prodotto da Andrea Paris e Matteo Rovere

    Una produzione Ascent Film con Rai Cinema, in coproduzione con Caviar e Antitalent, Film in Iran, con il supporto di Eurimages, il contributo del Mibac - Dg Cinema e Croatian Audiocvisual Centar. E, ancora, con il supporto di Belgium Tax Shelter, Friuli Venezia Giulia Film Commisision e Regione Lazio - Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo. Da un soggetto di Costana Quatriglio anche autrice della sceneggiatura con Doriana Leondeff, in collaborazione con Mohammad Jan Azad.

    I Nastri d’Argento sono un Premio di interesse culturale nazionale con il sostegno del MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo- Direzione Generale per il Cinema

    La redazione

    Nota: Si ringraziano Ufficio Stampa Nastri D’Argento

    Editoriali recenti

    09/12/2019 - Golden Globes 2020 - LE NOMINATIONS!!!: Conducono la gara Storia di un matrimonio (6), The Irishman (5) e C'era una volta a... Hollywood (5) con il maggior numero di Candidature [continua...]

    02/12/2019 - 'Goya Awards 2020': ‘Pain and Glory,’ ‘While at War,’ ‘’Endless Trench’ Lead Goya Nominations: A condurre le Nominations ai 'Goya Awards 2020' sono: Dolor Y Gloria (16 Nominations) di Pedro Almodovar, While at War (17) di Alejandro Amenabar e The Endless Trench (15) di Aitor Aguirre, Jon Garaño e José Mari Goenaga [continua...]

    29/11/2019 - 29. Noir in Festival (Como e Milano, 6-12 dicembre 2019) - Il Programma dei Film in Concorso: [continua...]

    27/11/2019 - 37° Torino Film Festival (22-30 Novembre 2019) - Consegnato a Teona Strugar Mitevska il Premio LUX 2019 del Parlamento Europeo per il film Dio è donna e si chiama Petrunya: Il film è stato presentato al TFF nella sezione FESTA MOBILE. [continua...]

    22/11/2019 - 37° Torino Film Festival (22-30 Novembre 2019) - Al VIA LA KERMESSE TORINESE: IL PROGRAMMA COMPLETO DEI FILM: In dettaglio il programma della giornata di oggi, venerdì 22 Ottobre 2019: atteso Jojo Rabbit di Taika Waititi con Scarlett Johansson, Rebel Wilson e Sam Rockwell [continua...]

    19/11/2019 - The 32nd European Film Awards: Berlin, 7 December 2019 - Annunciati i primi 8 VINCITORI degli European Film Awards 2019: Ben quattro premi a LA FAVORITA di Yorgos Lanthimos [continua...]

    10/11/2019 - The 32nd European Film Awards: Berlin, 7 December 2019 - Annunciate a Siviglia le nomination agli European Film Awards 2019: Quattro le nomination per IL TRADITORE di Marco Bellocchio: FILM EUROPEO, REGISTA EUROPEO, ATTORE EUROPEO, SCENEGGIATORE EUROPEO [continua...]

    04/11/2019 - 37° Torino Film Festival (22-30 Novembre 2019) - ALCUNE ANTCIPAZIONI: Tra i film anche 'The Good Liar diretto da Bill Condon con Helen Mirren e Ian McKellen [continua...]

    31/10/2019 - HAPPY HALLOWEEN 2019 - 'CelluloidPortraits' rende omaggio al cult 'Shining' di Stanley Kubrick con l'invito di andare al cinema per il 'Doctor Sleep' di Mike Flanagan: Doctor Sleep di Stephen King è il seguito della storia di Danny Torrance, a 40 anni dalla sua terrificante permanenza all'Overlook Hotel in Shining [continua...]

    26/10/2019 - 14. Festa del Cinema di Roma (Auditorium Parco della Musica, 17-27 Ottobre 2019) - Daily: Sabato 26 Ottobre - 'Santa subito' di Alessandro Piva vince il 'Premio del Pubblico BNL': [continua...]

    Vai all'archivio completo di tutti gli editoriali -->

    Che fine ha fatto Bernadette?

    CHE FINE HA FATTO BERNADETTE?

    Tra i più attesi!!! - Dal 12 Dicembre

    "È un ritratto davvero complesso ....
    [continua]

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    RECENSIONE - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]