ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Last Christmas

    LAST CHRISTMAS

    New Entry - Dal 14 Novembre .... [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    New Entry - USA: Dal 13 Dicembre .... [continua]

    Tornare

    TORNARE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (15 Ottobre 2019) - New Entry - Film di .... [continua]

    Black Bird

    BLACK BIRD

    New Entry - Da Dicembre

    "Ero a una cena con Christian Torpe, lo ....
    [continua]

    Military Wives

    MILITARY WIVES

    New Entry - 14. Mostra del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - .... [continua]

    The Report

    THE REPORT

    New Entry - In Pre-Apertura alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 .... [continua]

    Gli anni più belli

    GLI ANNI PIU' BELLI

    New Entry - Dal 13 Febbraio 2020

    "Con la sua meravigliosa canzone inedita ....
    [continua]

    Home Page > Cinespigolature > X-MEN: GIORNI DI UN FUTURO PASSATO - TRA I MUTANTI DEL PASSATO E I VENDICATORI DEL FUTURO (A cura di FRANCESCO ADAMI)

    X-MEN: GIORNI DI UN FUTURO PASSATO - TRA I MUTANTI DEL PASSATO E I VENDICATORI DEL FUTURO (A cura di FRANCESCO ADAMI)

    19/05/2014 - In X-Men: Giorni di un futuro passato si assiste all'introduzione di un nuovo personaggio ossia Quicksilver, se si segue l'evoluzione dei film della Marvel, certamente si comprende che molti dei film in uscita nelle sale sono collegati fra loro, attraverso scene extra e sfumature di trama. Nel caso di Quicksilver, lo si ritrova in una scena dell'ultimo Capitan America: Il soldato d'inverno, anche se da poco tempo è stata confermata la sua presenza sul set del nuovo film The Avengers 2 - The
    Age of Ultron
    . Il personaggio di Quicksilver, come si capisce in maniera non esplicita in un breve dialogo con Magneto all'interno della Casa Bianca in una sequenza di X Men: Giorni di un futuro passato, è il figlio di Erik Magnus Lehnsherr, dunque del celebre Magneto. Le origini del personaggio e dunque la sua nascita è strettamente collegata alla storia di Erik Magnus, sin dal momento in cui Erik incontra una donna Magda Eisenhardt, durante il regime nazista e la salva da Auschwitz per poi rifugiarsi con lei nei Carpazi, dove la sposa e genera una figlia, Anya. La piccola figlia Anya muore bruciata viva da un gruppo di mafiosi ucraini, pertanto Magneto impazzisce ed allora Magda fugge nel timore che Magneto ormai impazzito, la trovi nel suo rifugio. Prima di morire Magda partorisce due gemelli sul Monte Wundagore in Trasnia, Wanda e Pietro, i due gemelli vengono presi in custodia dalla creatura dell'Alto Evoluzionario Bova, ma poco dopo vengono affidati a Django e Marya Maximoff, una coppia di zingari che li crescono insieme ai loro figli Ana e Mateo. Raggiunta l'adolescenza, Pietro e Wanda scoprono di essere mutanti, e pertanto cambiano il loro nome rispettivamente in Quicksilver e Scarlet. Nell'ultimo film degli
    X-Men però sembra che l'età dei due fratelli Wanda e Pietro sia stata modificata, dato che in una sequenza possiamo vedere Pietro alias Quicksilver seduto a guardare la televisione con la piccola sorella seduta sulle sue gambe. Mentre i poteri di Quicksilver sono relativi alla super velocità, quelli di Scarlet sono legati alla distorsione della realtà-spazio temporale e pertanto i due gemelli messi insieme hanno un potenziale enorme di capacità. Secondo la storia, che si evolve nei fumetti, Magneto, non sapendo che i due sono suoi figli, li arruola nella sua Confraternita dei Mutanti, citata anche nei primi tre lungometraggi relativi agli X-Men, nel quale non appaiono i due gemelli.

    La narrazione filmica di X-Men: Giorni di un futuro passato prende spunto dall'omonimo fumetto del 1981 di Chris Claremont e John Byrne, dal quale si differenzia dato che è una trasposizione relativa e collegata ai precedenti film della saga. Nel fumetto la narrazione è ambientata in un futuro 2013, poche ore prima che le Sentinelle si spostino dal nord America invadendo e prendendo il controllo del resto del mondo e che le altre potenze sferrino un attacco nucleare. La mutante Kate Pryde, incontrandosi con Wolverine, fra le rovine di uno dei tanti edifici di New York City, gli consegna l'ultimo componente di un macchinario in grado di annullare l'effetto inibitore dei collari che lei e gli ultimi X-Men rimasti in vita sono costretti ad indossare, dopo che le Sentinelle hanno preso il controllo degli Stati Uniti e rinchiuso i mutanti superstiti ai loro massacri in campi di concentramento. Una storia che è stata resa più accattivante nel film, dato che è stato pensato come un futuro apocalittico nel quale non c'è più vita ed i luoghi sacri come i monasteri che possono essere anche rifugio mentale e spirituale vengono profanati dalla furia omicida della tecnologia e della violenza creata dagli uomini che si ritorce contro loro stessi. La
    squadra degli X-Men per questa avventura si differenzia nel film, rispetto al fumetto nel quale sono presenti anche Franklin, che è dotato di poteri di telecinesi ed è il figlio di Mr Fantastic e della Donna Invisibile, Rachel, la figlia di Jean Grey e Ciclope, dotata di poteri simili alla madre Jean ed infine Angelo e Nightcrawler. Il fumetto prosegue con una storia molto simile a quella che viene rappresentata nel film, ma vi è un aspetto interessante che riguarda il personaggio di Kitty Pride. Kitty è anche denominata, Shadowcat e risulta essere una dei pochi mutanti sopravvissuti al genocidio avvenuto ad opera delle Sentinelle all'interno del loro campi di concentramento. Nel fumetto la psiche di Kitty, grazie all'aiuto di Rachel Summers, del marito Colosso e dall'amico Wolverine, viene scambiata con quella della sua controparte su Terra-616 in modo da prevenire l'uccisione del senatore Robert Kelly per mano di Mystica e della Confraternita dei mutanti. Kate riesce a fuggire utilizzando la sua intangibilità che però provoca l'apertura di un varco temporale nel quale la sua psiche si fonde con alcune parti robotiche dando vita alla sfera cibernetica conosciuta come Widget. Giunta nuovamente su Terra-616 ma senza memoria, si unisce ad Excalibur, un gruppo particolare di X-Men, per poi ritornare nella propria realtà dopo aver riguadagnato i propri ricordi, dove riesce a riprogrammare le Sentinelle in modo da far loro salvaguardare il genere mutante. Mentre nel lungometraggio l'attenzione si pone semplicemente sul personaggio di
    Wolverine e sul suo viaggio metapsichico attraverso il tempo, in un passato remoto per modificare il futuro e salvare la specie mutante.

    Un altro aspetto importante del film X-Men Giorni di un futuro passato è la sua connessione con il film di The Avengers 2: Age of Ultron in uscita prossimamente nelle sale, oltre che per la presenza dei personaggi di Scarlet e Quicksilver. La figura delle Sentinelle presente nel film degli X-Men non è nient'altro che uno spunto sull'evoluzione di un altro personaggio che sarà presente nel prossimo film degli Avengers, ossia Ultron. Ultron è un robot creato dallo scienziato Henry Pym, Pym è il creatore delle "Particelle Pym", una sostanza che permette a lui e alla sua assistente, poi fidanzata di rimpicciolirsi fino a grandezze molto piccole. In seguito, una modifica del composto gli permette di aumentare allo stesso tempo le sue dimensioni, fornendogli una forza straordinaria e le capacità di parlare con gli insetti, di volare e di attaccare con bombe di energia. Henry Pym diventa così un supereroe chiamato Ant-Man e la sua fidanzata Janet Van Dyne diviene Wasp, i due hanno poteri relativi di una formica e di una vespa: poteri e personaggi che nei fumetti forse non nel prossimo film, saranno da valido aiuto per gli Avengers. In una serie di fumetti intitolati Age of Ultron, uguale al titolo del nuovo film di The Avengers, dal quale molto probabilmente si discosta totalmente la trasposizione filmica, si narra la storia di un Hank Pym del passato che viene attaccato da un Wolverine proveniente da un altro universo, dove Ultron è riuscito a conquistare il mondo, e cerca di uccidere Pym per impedirgli di creare Ultron e prevenire un futuro sventurato. Logan viene fermato da un altro Wolverine proveniente da un futuro alternativo, dove la morte di Pym ha portato la Terra ad essere sotto la minaccia di Morgan Le Fay. Il personaggio di Ultron sicuramente sarà un antagonista forte, dato che nei fumetti il suo potere è quello di avere una armatura quasi indistruttibile composta di adamantio e titanio ed inoltre di possedere velocità, forza e resistenza meccanica superiore a quelle umane. Inoltre Ultron ha un arsenale di armi interne dotate di tecnologia Stark, comprese di raggi traenti, laser focalizzanti attraverso occhi e mani ed inoltre può interfacciarsi con un computer e dominarlo completamente così come può controllare la mente altrui.

    Ritornando ai personaggi di Quicksilver e Scarlet, la connessione tra il mondo dei Mutanti e quello dei Vendicatori si fa sempre più sottile, dato che anche nei fumetti si narra che i due vengono reclutati da Iron Man per unirsi agli Avengers, ed ancora si intrecciano le trame perché i due lasciano temporaneamente il gruppo e si recano da Magneto dove, dopo una schermaglia con Ciclope e l'Uomo Ragno, vengono rapiti dalle Sentinelle per poi essere salvati dagli X-Men. Un aspetto interessante, che sicuramente si svilupperà nel prossimo film degli Avengers, è il personaggio di Visione, un androide in grado di riprodurre qualsiasi funzione organica di un essere vivente, compreso il pensiero autonomo. La peculiare capacità di Visione è il totale controllo della propria densità: è infatti capace di rendersi
    completamente intangibile, duro come il diamante, ed è dotato di una notevole super forza che gli consente di tener testa a forzuti del calibro di Thor e Hulk, ed è inoltre anche in grado di emettere dagli occhi raggi fotonici. Visione è stato assemblato sotto la direzione di Ultron, nel tentativo di vendicarsi degli Avengers, e troverà un suo particolare legame con Scarlet e pertanto intreccia il suo destino con quello degli altri supereroi.

    Infine, in X-Men: Giorni di un futuro passato si assiste, dopo la fine dei titoli di testa, ad un'anticipazione del prossimo film riguardante i mutanti, ossia X-Men: Apocalisse. Apocalisse nella serie della Marvel è un personaggio nato nel 3000 a. C., nell'antico Egitto, che lasciato morire nel deserto dai suoi genitori, viene ritrovato da Baal, allora un predatore di tombe, il quale pensando che sarebbe stato potente lo alleva, chiamandolo En Sabah Nur. E scoprendo di essere un mutante, diviene amico per la pelle di Baal e per altri eventi scatenanti dopo la morte di quest'ultimo, lascia l'Egitto e genera una progenie. E grazie ad una tecnologia aliena si trasforma in Apocalisse e sopravvive fino ai giorni odierni, grazie anche al suo fidato amico Sinistro e forma un gruppo composto da Peste. Carestia, Morte e Guerra che diventano i rivali degli X-Men. La trama si fa interessante anche se il prossimo film potrebbe prendere spunto da L'era di Apocalisse e dunque trasformare la storia in un fattore collegato pure ad un altro viaggio temporale.

    Concludendo, X-Men: Giorni di un futuro passato è un film che integra alla perfezione la tecnica di ripresa filmica tridimensionale e la narrazione includendo gli avvenimenti di tutti i film della saga, ma nello stesso tempo lascia aperti molti aspetti che possono essere completati e approfonditi in altre saghe o in altri film della Marvel, che sta effettuando un ottimo lavoro presentando agli spettatori cinematografici, l'universo fumettistico.

    1 | 2

    <-- Torna alla pagina Cinespigolature

    Le verità

    LE VERITA'

    Già Film d' Apertura alla 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - .... [continua]

    Gemini Man

    GEMINI MAN

    Dramma d'azione Sci-Fi diretto da Ang Lee (I Segreti di Brokeback Moutain, Vita di Pi), .... [continua]

    Non succede, ma se succede...

    NON SUCCEDE, MA SE SUCCEDE...

    Charlize Theron e Seth Rogen per la prima volta insieme nella commedia di Jonathan Levine .... [continua]

    Ad Astra

    AD ASTRA

    Dalla 76. Mostra del Cinema di Venezia - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    C'era una volta a... Hollywood

    C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD

    Da Cannes 72 - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo Django .... [continua]

    Yesterday

    YESTERDAY

    Dal Taormina Film Festival 2019 - Dal 26 Settembre .... [continua]

    Rambo: Last Blood

    RAMBO: LAST BLOOD

    Trentasette anni dopo il primo film, arriva il quinto capitolo del franchise cult con cui .... [continua]