ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Saverio Costanzo

    Il cinema di Saverio Costanzo

    Biografia

    (Roma, ITALIA 28 Settembre 1975 - )

    SAVERIO COSTANZO studia Sociologia delle Comunicazioni a Roma e si laurea con una tesi sugli italo-americani di Brooklyn. Si trasferisce a New York dove realizza un documentario a puntate sulla vita quotidiana sullo spazio pubblico del caffè Milleluci di Brooklyn. Incontra Gianluca Nicoletti che compra a produce Caffè Milleluci per Rainet: si tratta del primo esempio italiano di docu-soap via internet.

    Nel 2000 Costanzo scrive, filma, dirige e monta 6 puntate di una nuova docu-fiction ambientata all’interno della sala rossa (rianimazione d’urgenza) del policlinico Umberto I di Roma. Con Sala Rossa vince la ‘Menzione Speciale della Critica’ al Festival Internazionale di Torino.

    Private è il suo primo lungometraggio con cui vince nel 2004 il Pardo d’Oro al Festival Internazionale di Locarno. Private è anche l’opera prima italiana più premiata di tutti i tempi.

    Nell’estate 2006 realizza il suo secondo lungometraggio In memoria di me, girato in nove settimane all’Isola San Giorgio Maggiore a Venezia e presentato in concorso alla Berlinale 2007.

    Tra il 2009 e il 2010 realizza il suo terzo lungometraggio dal titolo La solitudine dei numeri primi tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Giordano.

    Data di pubblicazione: (9 Settembre 2010)

    <- torna alla pagina principale di Saverio Costanzo

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Nuova uscita il 19 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso d'Argento al .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]

    Tenet

    TENET

    Dal 26 Agosto - "Partiremo dal punto di vista di un film di spionaggio, ma .... [continua]

    High Life

    HIGH LIFE

    Robert Pattinson, Mia Goth e Juliette Binoche protagonisti in un'avventura Sci-Fi diretta da Claire Denis .... [continua]

    The Lighthouse

    THE LIGHTHOUSE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - 1 Nomination agli Oscar 2020 per .... [continua]

    Le strade del male

    LE STRADE DEL MALE

    New Entry - USA: Dal 16 Settembre .... [continua]

    Lei mi parla ancora

    LEI MI PARLA ANCORA

    New Entry - INIZIO RIPRESE dal 3 Agosto 2020 - Pupi Avati torna dietro .... [continua]