ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Gli anni più belli

    GLI ANNI PIU' BELLI

    Aggiornamenti freschi di giornata! (28 Gennaio 2020) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    The Gentlemen

    THE GENTLEMEN

    New Entry - Dal 7 Maggio .... [continua]

    Dolittle

    DOLITTLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il regista e sceneggiatore Stephen Gaghan (script di 'Traffic' e script .... [continua]

    Judy

    JUDY

    Aggiornamenti freschi di giornata! (27 Gennaio 2020) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    Il diritto di opporsi

    IL DIRITTO DI OPPORSI

    Dal Toronto International Film Festival il 6 settembre 2019 - Dal 30 Gennaio .... [continua]

    Mulan

    MULAN

    New Entry - Dal 25 Marzo .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Attori > Chris Cooper

    Il cinema di Chris Cooper

    Biografia

    (Kansas City, Missouri USA, 9 luglio 1951 - )
    CHRIS COOPER frequenta la University of Missouri School of Drama e inizia la sua carriera professionale sui palcoscenici di New York. Tra le rappresentazioni teatrali a cui partecipa si ricordano Of the Fields Lately (1980) a Broadway, The Ballad of Soapy Smith e A Different Moon, entrambe del 1983, anno in cui Chris Cooper sposa l’attuale moglie Marianne Leone con la quale risiede a Kingston, nel Massachusetts. Tra gli attori contemporanei più rispettati Chris Cooper debutta al cinema nel film di John Sayles - regista con cui avrà modo di tornare a lavorare dieci anni più tardi - in Matewan (1987). Indipendentemente dalla sua performance, ben accolta, la pellicola però non ha successo. Sul piccolo schermo ricopre dei ruoli in progetti a lunga durata, tra cui le miniserie Lonesome Dove e Return to Lonesome Dove. E’ il protagonista di Breast Men della HBO e lavora anche in Alone, One More Mountain, Ned Blessing, Bed of Lies (Benedizione mortale), Darrow, In Broad Daylight (Vendetta alla luce del giorno), A Little Piece of Sunshine, Law & Order (Law & Order - I due volti della giustizia) e Journey Into Genius.
    Nella sua filmografia in celluloide figurano invece anche titoli come Guilty by Suspicion (Indiziato di reato) e City of Hope (La città della speranza), entrambi del 1991. Un biennio più tardi segue This Boy’s Life (Voglia di ricominciare), Money Train (1995), e A Time to Kill (Il momento di uccidere, 1996), mentre due anni dopo, nello stesso 1998, Chris Cooper è nel cast sia di Great Expectations (Paradiso perduto, 1998) che di The Horse Whisperer (L’uomo che sussurava ai cavalli) di Robert Redford. Appena l’anno precedente (1997) aveva conquistato una Nomination agli Independent Spirit Awards per il suo lavoro nel film dello stesso John Sayles con cui aveva esordito dieci anni prima, questa volta per Lone Star (Stella solitaria). Il 1999 è un anno importante per Chris Cooper: suscita difatti molta attenzione la sua interpretazione come padre di un appassionato di razzi spaziali (Jake Gyllenhaal) nell’acclamata pellicola di formazione October Sky (Cielo d'ottobre), presentata ai Festival di Venezia e di Deauville. Inoltre ottiene uno ‘Screen Actors Guild Award’ come ‘Miglior Attore Non Protagonista’ per la sua partecipazione, assieme a Kevin Spacey e Annette Bening, al film della DreamWorks vincitore dell’Oscar, American Beauty. Con un’interpretazione sorprendente e drammatica Cooper ritrae un ex colonnello dei Marine molto rigido che sorveglia accuratamente ogni mossa del figlio. L’anno seguente Cooper dà poi vita al colonnello Burwell, assieme a Mel Gibson, nella pellicola epica sulla rivoluzione americana The Patriot (Il patriota, 2000), prodotta dalla Sony Pictures e diretta da Roland Emmerich. Nello stesso anno appare anche con Jim Carrey nella commedia Me, Myself & Irene (Io, me & Irene), per i registi Peter e Bobby Farrelly. Nel 2002 Cooper appare nella produzione della Universal Pictures The Bourne Identity, in un importante ruolo di contorno, nei panni della mente che si nasconde dietro la controversa operazione clandestina della CIA chiamata Treadstone, mentre l’anno dopo viene premiato con un Oscar e un Golden Globe come ‘Miglior Attore Non Protagonista’ per il ritratto di John Laroche nella pellicola della Columbia Pictures Adaptation (Il ladro di orchidee), scritta da Charlie Kaufman e diretta da Spike Jonze. Il film, liberamente ispirato al romanzo di Susan Orlean The Orchid Thief (Il ladro di orchidee - Storia vera di un'ossessione per la bellezza), racconta il tentativo di uno sceneggiatore sessualmente frustrato di adattare il libro della Orlean per il grande schermo. Cooper viene anche insignito di altri riconoscimenti per la sua interpretazione da parte di numerose associazioni della critica, comprese la ‘Broadcast Film Critics’, la ‘Los Angeles Film Critics Association’ e la ‘Toronto Film Critics Association’. Sempre nel 2003 Cooper partecipa al film della Universal Pictures Seabiscuit, tratto dall’omonimo bestseller, diretto da Gary Ross, dove per il ritratto dell’allenatore Tom Smith, a fianco di Tobey Maguire e Jeff Bridges, Cooper è candidato ad uno ‘Screen Actors Guild Award’. Nello stesso anno Cooper riceve inoltre una candidatura agli Emmy Awards come ‘Miglior Attore Non Protagonista’ per la sua prova nel film della HBO My House in Umbria (La mia casa in Umbria), con Maggie Smith. Nel 2004 fa parte anche del secondo capitolo, The Bourne Supremacy, in alcuni flashback. Sempre nel 2004 partecipa anche alla pellicola della New Market Silver City, presentato al Toronto International Film Festival. Questa storia politica, che si intreccia con un caso di omicidio, descrive una piccola cittadina del Colorado e gli eventi collegati ad un’elezione locale. Scritto e diretto da John Sayles, vanta un cast impressionante, formato, tra gli altri, da Maria Bello, Thora Birch, Richard Dreyfuss, Tim Roth, Daryl Hannah e Billy Zane. Anche il 2005 è un anno impegnativo per Chris Cooper, è difatti presente in diversi titoli di richiamo: a cominciare dal film della Sony Classics Capote, con Philip Seymour Hoffman e Catherine Keener, nei panni di Alvin Dewey, il responsabile delle indagini sugli omicidi avvenuti in Kansas che sono stati alla base del classico di Truman Capote In Cold Blood (A sangue freddo). La pellicola viene presentata al Toronto Film Festival e ottiene grandi consensi e, poco dopo, al New York Film Festival. Ma nel 2005 Cooper è anche in Jarhead, diretto da Sam Mendes e prodotto dalla Universal Pictures, e in Syriana, per lo sceneggiatore/regista Stephen Gaghan e la Warner Bros. Dopo l’intensa performance nei panni di Robert Hanssen, per Breach (Breach-L’infiltrato, 2007), Cooper ha appena terminato le riprese di The Kingdom, per la regia di Peter Berg, in cui affianca Jamie Foxx, Jennifer Garner, Jason Bateman e Jeremy Piven, mentre Married Life, una pellicola indipendente con Pierce Brosnan e Rachel McAdams è al momento in Post-Produzione per uscire nelle sale nel 2008.

    Data di pubblicazione: (21 maggio 2007)

    <- torna alla pagina principale di Chris Cooper

    Figli

    FIGLI

    RECENSIONE - Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 .... [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]