ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Tenet

    TENET

    Dal 26 Agosto

    "Partiremo dal punto di vista di un film di spionaggio, ma ....
    [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Alfonso Cuarón

    Il cinema di Alfonso Cuarón

    Biografia

    (A cura di PATRIZIA FERRETTI)

    (Città del Messico, Distrito Federal, MESSICO 28 novembre 1961 - )

    Dopo aver studiato cinema e filosofia all'Università Nazionale Autonoma del Messico ALFONSO CUARÓN lavora come aiuto regista sui set di diversi film e dirige vari programmi televisivi prima di esordire alla regia cinematografica con Sólo con tu pareja, alla lettera 'Solo con il tuo partner' (Uno per tutte, 1991): una commedia noir con Daniel Giménez Cacho e Claudia Ramírez, che diventa il più grande incasso al box office messicano del 1992 e consente a Cuarón di vincere un premio Ariel Award come co-sceneggiatore. Colpito dal primo lavoro di Cuarón, Sydney Pollack lo ingaggia per dirigere Murder, Obliquely, un episodio della serie neo-noir Fallen Angels per la Showtime. L’episodio, con Laura Dern ed Alan Rickman come interpreti protagonisti, porta Cuarón alla conquista del premio Cable ACE Award del 1993, come Migliore Regia.

    Cuarón debutta al cinema in America con A Little Princess (La Piccola Principessa, 1995), adattamento dell’amato libro per bambini. Ed è subito un successo di critica: il film ottiene le candidature agli Oscar® come Migliore Fotografia e Migliore Art Direction e vince il premio del Los Angeles Film Critics, New Generation Award. A questo fa seguito, nel 1998, Paradiso Perduto, un adattamento contemporaneo del romanzo classico Great Expectations di Charles Dickens, con Gwyneth Paltrow, Robert De Niro, Anne Bancroft ed Ethan Hawke.

    Cuarón fa quindi ritorno in Messico per dirigere la divertente, provocatoria e controversa commedia on the road in lingua spagnola, Y Tu Mamá También (E anche tua madre, 2001) presentato alla 58a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica al Lido di Venezia, per la quale riceve la candidatura all’Oscar® come Migliore Sceneggiatura Originale (scritta assieme a suo fratello Carlos Cuarón) ed una nomination ai BAFTA come Migliore Film Straniero e Migliore Sceneggiatura Originale. Nel 2003 dirige il blockbuster Harry Potter e il prigioniero Azkaban, il terzo film della più famosa serie di film del cinema di tutti i tempi, tratta dai libri bestseller dell’autrice J. K. Rowling.

    Cuarón torna in competizione alla Kermesse cinematografica lagunare nel 2006 con Children of Men (I figli degli uomini), un trhiller drammatico fantascientifico, scritto insieme a Timothy Sexton. Il film si rivela uno dei più discussi film dell'anno, celebrato dalla critica e dagli amanti del cinema per le sue tecniche di ripresa innovative, comprese numerose carrellate di alto impatto. Cuarón si aggiudica due candidature all’Oscar® come Migliore Sceneggiatura non Originale e Migliore Montaggio, mentre il film riceve anche altri numerosi riconoscimenti e nominations, inclusa una terza candidatura all’Oscar® come Migliore Fotografia e due premi BAFTA, per Migliore Fotografia e Migliore Scenografia.

    Dopo aver prodotto il film dell’amico Guillermo del Toro, successo globale di critica del 2006 Il Labirinto del Fauno, Cuarón dà vita alla compagnia di produzione indipendente Cha Cha Cha con i suoi amici, il cineasta messicano Guillermo del Toro ed il regista Alejandro Gonzáles Iñárritu. La compagnia ha prodotto il film di Iñárritu Biutiful, già candidato all’Oscar® ed ai BAFTA del 2010.

    ALFONSO CUARÓN è dunque oggi un acclamato regista, sceneggiatore, produttore e Montatore.

    Bibliografia: (rielaborazione biografica da) Gravity >Press-Book< 2013; 70. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. La Biennale di Venezia, Venezia 2013, p. 98 (Marsilio Editore); 58. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. La Biennale di Venezia, Trucazzano (Milano), 2001, p. 51 (Editrice Il Castoro).

    Aggiornata al: (7 Ottobre 2013)

    <- torna alla pagina principale di Alfonso Cuarón

    The Old Guard

    THE OLD GUARD

    Dalla regista Gina Prince-Bythewood, Charlize Theron e Kiki Layne guidano un gruppo segreto di mercenari .... [continua]

    Inception

    INCEPTION: MODERNISSIMO THRILLER AMBIENTATO NEI MEANDRI DELLA MENTE UMANA

    10° Anniversario: nuova uscita al cinema: il 17 Luglio 2020 - RECENSIONE IN ANTEPRIMA .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 22 Luglio .... [continua]

    La sfida delle mogli

    LA SFIDA DELLE MOGLI

    HAPPY 4 Luglio!!! - Al cinema: le uscite della settimana 29 Giugno-5 Luglio: .... [continua]

    Bombshell - La voce dello scandalo

    BOMBSHELL - LA VOCE DELLO SCANDALO

    Al cinema: le uscite della settimana 29 Giugno-5 Luglio: (dal 1° Luglio) - RECENSIONE .... [continua]

    High Life

    HIGH LIFE

    Robert Pattinson, Mia Goth e Juliette Binoche protagonisti in un'avventura Sci-Fi diretta da Claire Denis .... [continua]

    The Turning

    THE TURNING

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dall'11 Agosto

    "Mi è piaciuto interpretare ....
    [continua]