ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Kajillionaire - La truffa è di famiglia

    KAJILLIONAIRE - LATRUFFA E' DI FAMIGLIA

    VINCITORE come 'Miglior Film' ad Alice nella città della Festa del Cinema di .... [continua]

    Ammonite

    AMMONITE

    15. Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - Storia privata della Paleontologa .... [continua]

    Home

    HOME

    15. Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - Kathy Bates affronta l'inedito .... [continua]

    La vita che verrà-Herself

    LA VITA CHE VERRA'-HERSELF

    New Entry - 15. Festa del Film di Roma - Selezione Ufficiale 2020 .... [continua]

    L'ombra delle spie

    L'OMBRA DELLE SPIE

    New Entry - 15. Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Ridley Scott

    Il cinema di Ridley Scott

    Biografia

    (A cura di PATRIZIA FERRETTI)

    (South Shields, Northumberland, INGHILTERRA (UK), 30 novembre 1937 - )

    Nato a South Shields, Northumberland, in Inghilterra, dopo aver vissuto tra Londra, la Cumbria, il Galles e la Germania, Sir RIDLEY SCOTT è tornato di recente nel Nord del Paese e si è stabilito a Stockton-on-Tees.
    Scott studia al West Hartlepool College of Art dove si distingue in grafica e pittura, due discipline che sarebbero poi diventate il marchio di fabbrica della sua regia. Studia inoltre alla Royal Academy of Art di Londra con artisti come David Hockney e durante gli studi completa il suo primo cortometraggio. Laureatosi con lode, Scott vince una borsa di studio per gli Stati Uniti e nell’anno trascorso oltre oceano, è assunto dalla Time Life, Inc., dove si fa le ossa lavorando insieme ai documentaristi pluripremiati Richard Leacock e D.A. Pennebaker. Rientrato in Gran Bretagna entra alla BBC come scenografo e, nel giro di un anno, passa alla regia dirigendo la maggior parte dei programmi di maggior successo della rete. Dopo tre anni lascia la BBC per fondare una sua società, la RSA, che in poco tempo diventa una delle società di produzione di spot pubblicitari di maggior successo in Europa — aprendo successivamente sedi a New York e Los Angeles.
    Nel corso degli anni Scott dirige più di tremila spot pubblicitari tra i quali l’intrigante Spot per il profumo Chanel No. 5 intitolato Share the Fantasy e il memorabile Spot per la Apple Computers trasmesso una sola volta durante il Super Bowl del 1984. Il suo lavoro nel settore pubblicitario gli vale numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali quelli dei Festival di Venezia e di Cannes, oltre alle onorificenze del New York Art Directors’ Club. La RSA continua ad essere tutt'oggi un nome di spicco nel panorama pubblicitario internazionale e si serve di alcuni dei migliori registi cinematografici e pubblicitari del mondo.

    Scott fa poi il grande balzo dalla pubblicità al cinema nel 1977 con The Duellist (I duellanti), la saga delle guerre napoleoniche che gli vale il Premio della Giuria al Festival di Cannes. Con il secondo film, cambia totalmente genere spostandosi dal passato ad un terrificante futuro con l’innovativo film di fantascienza Alien (1979), vincitore dell’Oscar per i ‘Migliori Effetti Speciali’. Scott rimane poi sul registro del futuro ed apre la strada ai futuri cineasti con il film Blade Runner (1982), con Harrison Ford, considerato, a ragion veduta, una delle pietre miliari del cinema contemporaneo. Il film è candidato a due premi Oscar – per le scenografie e per gli effetti speciali – È inserito nei National Film Archives, conservato presso la Biblioteca del Governo Americano, il film “più giovane” ad aver ricevuto questo onore.

    Nei dieci anni successivi, Scott continua a mietere successi realizzando tre film: la favola per il grande schermo Legend (1985), con Tom Cruise; il thriller metropolitano Someone to Watch Over Me (Chi protegge il testimone, 1987) con Tom Berenger; e l’epico film di gangster Black Rain-Pioggia sporca (1989), con Michael Douglas e Andy Garcia.

    Nel 1987, Scott fonda la Percy Main Productions per sviluppare e produrre film, società che debutta con il film diretto dallo stesso Scott Thelma e Louise (1990), con le attrici candidate all’Oscar Susan Sarandon e Geena Davis. Si ricorda che il film ottiene cinque candidature all’Oscar, tra le quali la prima candidatura della carriera come ‘Miglior regista’ per Scott, e ne vince uno per la ‘Migliore Sceneggiatura Originale’. Inoltre il film è candidato a due premi della British Academy come ‘Miglior Film’ e ‘Miglior Regista’. Il suo film successivo è Forteen Ninety-Two: Conquest of Paradise (1492: La conquista del Paradiso, 1992), una saga storica con Gerard Depardieu nei panni di Cristoforo Colombo, seguito da I ricordi di Abbey, prodotto da Scott e interpretato da Albert Finney e Greta Scacchi.

    Nel 1995, insieme al fratello minore Tony, anche lui cineasta di successo, ha fondato la Scott Free Productions, con la quale produce White Squall (L’albatross-Oltre la tempesta, 1994), con Jeff Bridges; G. I. Jane (Soldato Jane, 1997) con Demi Moore e Hannibal (2001), il sequel de Il silenzio degli innocenti, interpretato da Anthony Hopkins e Julianne Moore — tutti e tre diretti da Ridley Scott. La Scott Free produce anche Il sapore del sangue, e Per amore.. per soldi, una divertente commedia con Paul Newman.

    Ridley Scott ottiene poi due candidature consecutive all’Oscar come ‘Miglior Regista’ per la straordinaria descrizione della mortale battaglia di Mogadiscio del 1993, in Black Hawk Down, uno dei film di maggior successo del 2001, e l’anno precedente con l’avventura epica Il gladiatore (2000), vivida e drammatica evocazione dell’antica Roma, premiato con cinque Oscar, su dodici candidature totali, tra i quali quella per il ‘Miglior Film’ e quella per il ‘Migliore Attore’ per Russell Crowe, oltre alle candidature per Scott al DGA e al BAFTA. Il gladiatore vince anche il Golden Globe e il Premio della British Academy come ‘Miglior Film’ e incassa più di 800 milioni di dollari in tutto il mondo. I trionfi di questi due film non fanno che consolidare la sua fama di regista innovativo, autorevole e dotato di uno straordinario talento visivo.

    Scott dirige poi Matchstick Men (Il genio della truffa, 2003), con Nicolas Cage e Sam Rockwell, presentato alla 60. Mostra del Cinema di Venezia, e il film epico Kingdom of Heaven (Le crociate, 2005), interpretato da Orlando Bloom e Jeremy Irons.

    Di recente Scott è stato il produttore esecutivo dell’epico film in costume di Kevin Reynolds Tristano e Isotta; del dramma famigliare di Curtis Hanson In Her Shoes; e di The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford, con Brad Pitt e Casey Affleck, presentato alla 64. Mostra del Cinema di Venezia. Seguono regia e produzione per Body of Lies, con Russell Crowe e Leonardo DiCaprio, e, solo produzione, Churchill at War, proseguendo nella linea di The Gathering Storm per la HBO Films...

    Con la sua casa di produzione, produce la serie antologica della Showtime premiata con il CableACE The Hunger, un adattamento di un film di Tony Scott del 1983, e il telefilm premiato con l’Emmy e il Golden Globe RKO 281, con Liev Schreiber nei panni di Orson Welles, ricostruzione della realizzazione di Citizen Kane. La Scott Free serve anche da produttore esecutivo di The Gathering Storm per la HBO, film TV premiato con l’Emmy e con il Golden Globe che racconta la vita di Winston Churchill, interpretato da Albert Finney e Vanessa Redgrave. Di recente, la casa di produzione ha firmato un contratto di due anni con la CBS per sviluppare tre progetti per la rete, il primo dei quali s’intitola Numb3rs.

    Il regista Ridley Scott è anche l’artefice dell’incontro tra due importanti studi cinematografici europei, I Pinewood Studios e gli Shepperton Studios, che si sono fusi per formare un unico gruppo che comprende 42 teatri di posa, set in esterni ed enormi spazi aperti oltre che attrezzature e servizi di post-produzione e supporto. In passato, Scott aveva girato Alien proprio in quegli studi e insieme al fratello Tony, aveva fatto parte del consorzio che aveva acquistato gli Shepperton Studio nel 1995, fusisi poi con I Pinewood nel 2001.

    Come riconoscimento per il suo contributo alle arti, Scott è nominato Cavaliere nel 2003 dall’Order of the British Empire.

    Bibliografia: Sir Ridley Scott in 60. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. La Biennale di Venezia, Milano 2003, Mondadori Electa Editore, p. 111; >Press-Book< di Matchstick Men (Il genio della truffa, 2003); >Press-Book< di Kingdom of Heaven (Le crociate, 2005); >Press-Book< di American Gangster, 2007).

    <- torna alla pagina principale di Ridley Scott

    Bansky-L'Arte della ribellione

    BANSKY-L'ARTE DELLA RIBELLIONE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (25 Ottobre 2020) - New Entry - Storia di .... [continua]

    Le streghe

    LE STREGHE

    Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega Suprema (Anne Hathaway). Nel .... [continua]

    The Specials-Fuori dal comune

    THE SPECIALS-FUORI DAL COMUNE

    New Entry - 15. Festa del Cinema di Roma, 15-25 Ottobre 2020 - .... [continua]

    La vita straordinaria di David Copperfield

    LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD

    RECENSIONE - Dal London Film Festival 2019 - Rilettura inedita del celebre romanzo dickensiano, attraverso .... [continua]

    Greenland

    GREENLAND

    Gerard Butler torna a lavorare con il regista Ric Roman Waugh, dopo il successo di .... [continua]

    Tenet

    TENET

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Tra i più attesi!!! - Di nuovo al .... [continua]

    Bird Box

    BIRD BOX

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Sandra Bullock, Sarah Paulson e John Malkovich, .... [continua]